Home > Musica > Buon Compleanno Rino! - Concerto il 29 Ottobre al Planet Live Club di Roma

Buon Compleanno Rino! - Concerto il 29 Ottobre al Planet Live Club di Roma

scritto da: PressWeb | segnala un abuso

Buon Compleanno Rino! - Concerto il 29 Ottobre al Planet Live Club di Roma


Il 29 ottobre ricorre il compleanno dell’amato cantautore Rino Gaetano, prematuramente scomparso a soli trent’anni a causa di un incidente stradale, nel 1981. 

Come ogni anno, pertanto, la sua famiglia, l’Associazione culturale italiana “Rino Gaetano” e la Rino Gaetano Band ne omaggiano la memoria con un concerto e l’esposizione di alcuni suoi oggetti, quest’anno direttamente sul palco. 

A suonare le canzoni del cantautore sarà – come sempre – la RINO GAETANO BAND, cover ufficiale nella quale, oltre Michele Amadori (tastiere e cori), Alberto Lombardi (chitarra elettrica), Marco Rovinelli (batteria), Fabio Fraschini (basso) e Ivan Almadori (voce e chitarra), canta Alessandro greyVision (voce, chitarra, percussioni), nipote di Rino Gaetano. 

L’evento si terrà al Planet Live Club in Via del Commercio a Roma, locale che non è nuovo ai festeggiamenti per il compleanno del cantautore, e dopo il successo delle precedenti edizioni ha deciso di accogliere ancora una volta la Rino Gaetano Band e gli special guest della serata. 

Ospiti di questa serata, i nomi che hanno emozionato e animato le 30 mila persone accorse da tutta Italia, come ogni anno, lo scorso 2 giugno in Piazza Sempione, alla fortunatissima VII edizione del Rino Gaetano Day. 

Di nuovo sul palco della RGB, dopo il successo del Rino Gaetano Day 2017: iSeiOttavi (altra cover di Rino Gaetano, molto amata dai fan), Dino Giarrusso (de Le Iene, che interpreterà un brano molto sentito dal pubblico), David William Caruso (cantautore de I Vinile), Mattia Del Forno (voce e tastiere de La Scelta, band autrice di alcuni brani di Ron), Ketty Passa (cantante e dj) e Danilo Scortichini (voce e ukulele, anch’egli nipote di Rino Gaetano). 

Bis anche per l’ospite d’onore del “BUON COMPLEANNO RINO 2017” – ARTÙ – giovane cantautore romano, direttamente dal Palco del Primo Maggio di Piazza San Giovanni, da quello del CocaCola Summer Festival, finalista di Musicultura e Special Guest della VI edizione del Rino Gaetano Day; già sui palchi di Mannarino, Brunori sas e Niccolò Fabi. Alessio Dari, in arte Artù, è molto amato per le sue canzoni di fantasia e cruda realtà; trascura gli orpelli in favore di una poetica accesa e diretta, arrivando al pubblico come cantautore autentico e mai banale. 

Durante il concerto saranno proiettati filmati inediti e, come ogni evento voluto e organizzato dall’Associazione culturale italiana “Rino Gaetano”, anche il 29 ottobre sarà dedicato a uno scopo sociale, umanitario – quest’anno in collaborazione con Ittico ArtLab e Lapsus Diversa Creatività, di cui verranno esposte alcune opere ispirate proprio ai testi di Rino Gaetano – per la sensibilizzazione a un progetto vòlto all’inclusione, e cioè al «diritto di partecipazione pur mantenendo le proprie differenze». 

Alla serata sarà presente Anna Gaetano, sorella del cantautore e Presidente dell’Associazione culturale italiana “Rino Gaetano” che concederà – in esclusiva per la serata in memoria del fratello – l’esposizione, sul palco, di alcuni oggetti e strumenti a lui appartenuti, proprio in occasione della ricorrenza del suo compleanno. Immancabili anche i suoi colleghi musicisti, i discografici e i cari amici di sempre.

BUON COMPLEANNO RINO!
29 ottobre 2017

PLANET LIVE CLUB (ex Alpheus)
Via del Commercio, 36 (Gazometro)

Ingresso h 22:00 – Start h 22:30

CONCERTO RINO GAETANO BAND
ospiti e amici

esposizione oggetti appartenuti al cantautore 

 

 

 

 

Rino Gaetano | 29 ottobre | RINO GAETANO DAY | Roma |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Mi piacerebbe lavorare in Network Marketing , ma……


QR Planet Finalmente è nato un Blog dedicato al pianeta QR code


Network Marketing come un modello di business - Le 5 chiavi critiche di successo a lungo termine


Country Club Castelgandolfo: Smart golf Catalogna experience 2018


“BRAIN AT WORK” – FESTIVAL DEL LAVORO E DELLE NUOVE PROFESSIONI


Golf a Roma – vieni a provare questo fantastico sport al Country Club Castelgandolfo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Premio letterario Internazionale Citta’ di Cattolica – Pegasus Literary Awards

Premio letterario Internazionale Citta’ di Cattolica – Pegasus Literary Awards
Sono usciti i risultati della 13^ Edizione del Premio letterario Internazionale Citta’ di Cattolica – Pegasus Literary Awards, definito dalla stampa l’Oscar della letteratura italiana; il premio, patrocinato dalla Regione Emilia Romagna e dal Comune di Cattolica, è una delle maggiori manifestazioni conosciute a livello internazionale per la qualità dei contenuti nonché il più grande premio popolare italiano. Una kermesse che si occupa di rilanciare la cultura letteraria stimolando la creatività dei giovani e dei meno giovani, e di scoprire nuovi talenti, occupandosi nel contempo di celebrare coloro che negli anni si sono particolarmente distinti in campo culturale. Tanti i super ospiti che vi hanno preso parte nelle varie edizioni. Tra gli altri, ricordiamo giornalisti come Sergio Zavoli, Lucio Lami, (continua)

In arrivo il Bud Spencer Museum

In arrivo il Bud Spencer Museum
In arrivo l’apertura del Bud Spencer Museum a Berlino: il varo avverrà il prossimo 27 giugno.  Arrivano buone notizie da Berlino per quanto riguarda il  settore della cultura e dell'intrattenimento: nel prossimo mese di giugno, a 5 anni esatti dalla scomparsa dell’indimenticabile Carlo Pedersoli (in arte Bud Spencer), aprirà nel cuore di Berlino il Bud Spencer Museum, che ospiterà un'esclusiva mostra sulla vita e le opere dell’amato attore. Centinaia di pezzi unici del (continua)

Lo chiamavano Teatro, il corto di Luca Basile, con Fabrizio Colica e Ludovica Di Donato

Lo chiamavano Teatro, il corto di Luca Basile, con Fabrizio Colica e Ludovica Di Donato
Ad un anno esatto dalla comparsa del virus e dal blocco totale delle attività in tutti i teatri italiani, è stato realizzato un corto dal titolo emblematico “Lo chiamavano Teatro”, scritto ed interpretato da Luca Basile, con la regia di Riccardo Giacomini, girato nel Teatro Trastevere di Roma, produzione Clan sui Generis. Uno short movie che parte dall’anno 1 d.c. (dopo Covid), per richiamare l’attenzione proprio sugli effetti devastanti che un solo anno senza teatro è riuscito a creare in un settore sempre più impoverito,  al quale questa pandemia sembra aver dato il colpo finale.  Al corto hanno partecipato Fabrizio Colica, Ludovica Di Donato (la giovane attrice divenuta virale per i suoi video s (continua)

Donne che innovano, l’esordio letterario di Giada Palma

Donne che innovano, l’esordio letterario di Giada Palma
Donne che innovano, l’esordio letterario di Giada Palma: un libro che dà voce al coraggio e alla passione per ispirare gli imprenditori di oggi e di domani. Giada Palma, classe 1988, presenta la sua prima opera letteraria: Donne che innovano, disponibile anche su Amazon a partire da lunedì 1 Marzo.Il libro, scritto nel corso del 2020, è il racconto corale di venti imprenditrici, la cui vita e attività sono esempi di dedizione, resilienza e forza. Se gran parte di loro sono scienziate, altre utilizzano semplicemente il potenziale offerto dalla te (continua)

L'Associazione Compositori Musica per Film (ACMF) : netta rappresentanza al David di Donatello 2021

L'Associazione Compositori Musica per Film (ACMF) : netta rappresentanza al David di Donatello 2021
Quest'anno, complicato per tutti, ha visto comunque la passione e lo sforzo produttivo del settore cinema e alcuni musicisti dell'ACMF hanno prodotto delle colonne sonore, nonostante le difficoltà generate dalla pandemia. Inoltre, l'ACMF ha partecipato in forma collettiva (con 24 compositori dell'associazione) al film "Il Cinema non si ferma" di Marco Serafini, prodotto da Ruggero de Virgiliis (tutti i proventi saranno devoluti alla Protezione civile). La prima votazione, per entrare nella cinquina dei candidati, avverrà dall'1 al 15 marzo. Qui di seguito segnaliamo i nomi dei compositori ACMF in concorso ai D (continua)