Home > Sport > BIELLA APRE LE PORTE AL TRIALS EUROPEO. SCATTA DOMANI IL MASSIMO EVENTO CONTINENTALE

BIELLA APRE LE PORTE AL TRIALS EUROPEO. SCATTA DOMANI IL MASSIMO EVENTO CONTINENTALE

articolo pubblicato da: newspower | segnala un abuso

BIELLA APRE LE PORTE AL TRIALS EUROPEO. SCATTA DOMANI IL MASSIMO EVENTO CONTINENTALE

Domani mattina via al Campionato Europeo di Trial Bike a Biella

Dalle 9,30 le semifinali delle categorie Junior ed Elite (20’’ e 26’’)

Grande festa con il contorno del Biella Bike Festival: aperitivo in musica e tante iniziative

Sabato le finali per Elite, Junior e Women, dalle 23,00 le premiazioni ufficiali

 

 

Biella, che lo spettacolo abbia inizio! Domani mattina, nella centrale piazza Vittorio Veneto, prenderà il via il Campionato Europeo di Trials, con i massimi atleti continentali in lizza per il titolo.

Inutile dire che l’attesa per l’evento è palpabile, in primis per le spettacolari gesta atletiche dei “big” in gara e, poi, anche per la kermesse del Biella Bike Festival, che da domani a domenica (con un’appendice il week end successivo) trasformerà la città in un meltin’ pot di sport, festa e divertimento.

Da lunedì sono iniziati i lavori per allestire le sei zone che faranno da terreno di gioco alle gare, ciascuna allestita con diversi materiali e con differenti temi, come quello naturalistico con tronchi di legno (forniti dalla ditta Fratelli Paoletto) o pietre (di Ramella Graniti), e ancora in versione “street style” con tubi di cemento importati dall’impresa locale Rondo Spaudo. Piazza Vittorio Veneto al momento è gremita di materiali e di volontari dell’As Vallelvo Bike, in piena fase di work in progress, e a coadiuvare le operazioni c’è anche l’azienda Negro Servizi che collabora con la parte logistica della preparazione.

“Siamo pronti ad accogliere i grandi campioni del Trial Bike Europeo”, ha detto Enrico Peretti, presidente dell’AS Vallelvo Bike, “e come sempre vogliamo che questo fine settimana sia una grande festa per tutti, in perfetto stile Biella Bike Festival, un evento che ha sempre unito momenti di grande sport, come ad esempio la Coppa del Mondo di Trial Bike dello scorso anno, all’intrattenimento per il pubblico. Quest’anno poi ci sarà una novità in più, in Piazza Vittorio Veneto allestiremo una zona dedicata ai freestyler della BMX, per la speciale Zumaglini Dirt Session che, con dinamiche evoluzioni e acrobazie, terrà il pubblico col fiato sospeso nelle giornate di sabato e domenica”.

Grande attesa, dunque, anche per l’intero pacchetto del Biella Bike Festival, che farà da cornice all’evento europeo con le sue numerose attrattive, a cominciare da quelle che accompagneranno domani le semifinali dell’European Championship. Nel tardo pomeriggio, terminate le semifinali Elite e Junior della specialità 20’’ (dalle 9,30 alle 14,00) e poco prima della chiusura di quelle Elite e Junior 26’’ (dalle 15,00 alle 19,30), ci sarà l’ormai classico No Bike No Party, che dalle 19,00 proporrà un happy hour accompagnato da musica, l’ideale per celebrare la prima giornata del Campionato Europeo e per gustarsi la gara di Foot Bike, le speciali biciclette “monopattino” che dalle 19,30 si sfideranno in una staffetta a squadre. Per tutti i volenterosi ci sarà la possibilità di tenersi in forma con le divertenti lezioni di Spinning, una programmata alle 18,30 e una a partire dalle 19,45. Anche la serata sarà oggetto di festa, perché dalle 21,30 scatterà il BBF Rock, concerto con i giovani musicisti di gruppi emergenti.

Il testimone passerà poi alle finali, in scena a partire dalle 10,00 di sabato 18, anche queste giocate su un alto grado di spettacolarità, con i concorrenti che verranno scortati sul palco della partenza a bordo delle Mini messe a disposizione da Biella Auto, partner dell’evento.

E, a proposito di spettacolarità, una menzione particolare va fatta per una delle zone di gara tra le più originali allestite a Biella, nata da un colpo di genio degli organizzatori dell’AS Vallelvo Bike e di Biella Accoglie. I grandi rider europei si dovranno misurare sulle “macerie” di un incidente simulato, tra vecchi tubi  ed un malconcio pick up rispolverato per l’occasione, una scenografia d’effetto che darà ancora più lustro a quello che, per definizione, è la specialità più tecnica e spettacolare delle due ruote.

Ad assicurare una portata sportiva d’alto livello ci penseranno soprattutto gli atleti, è sufficiente dare un’occhiata alla lista degli starters per capire che, dei maggiori riders mondiali, non manca praticamente nessuno. In gara ci sarà l’atteso spagnolo Benito Ros Charral, campione europeo in carica nonché 7 volte campione del mondo, e con lui i suoi connazionali Comas Riera, Mustieles Garcìa e Areitio Agirre, e i 4 iberici saranno gli unici in gara sia con la bike da 20’’ sia con quella da 26’’. Ad appassionare gli spettatori ci penseranno pure il francese Gilles Coustellier, campione europeo Elite 26’’, e l’iridato della stessa specialità Kenny Bealey, nonché le sorelle Abant Condal, la svizzera Karin Moor e il promettente azzurro Paolo Patrizi (Elite 20’’), soltanto per dare un antipasto dei tanti bei nomi in azione.

Per il Campionato Europeo di Trials e per il Biella Bike Festival sono stati d’indubbia importanza anche la collaborazione e il supporto di diversi enti e istituzioni locali, in particolare del Comune di Biella, vicino alla kermesse sia con l’assessorato allo sport sia con quello al turismo, a dimostrazione di come l’evento sia una grande calamita non solo di agonisti ma anche di appassionati della vacanza attiva. In linea con l’idea di un mondo ciclistico a 360°, come quello che offre il territorio biellese, anche durante il week end del Campionato Europeo si potranno apprezzare diverse specialità del pedale, e oltre alla già citate Foot Bike e SpinnBike ci sarà spazio anche per la  mountain bike, disciplina della quale è particolarmente atteso il Cross Country dell’Orso, gara al via nella splendida cornice del Borgo del Piazzo.

Ancora poche ore e finalmente sarà in pista l’evento biellese, che con i suoi Campionati Europei avrà anche riservato uno spazio tv Rai (alla “Domenica Sportiva”), ma anche su popcorntv.it, la televisione on demand sul web.

Info: www.biellabikefestival.it



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il CAMPIONATO EUROPEO DI TRIALS SI PRESENTA. TOLTO IL VELO ALL’EVENTO BIELLESE DEL 17-18 GIUGNO


CAMPIONI MONDIALI DI TRIALS ALL’“EUROPEO”. A BIELLA E DINTORNI TRIONFA LO SPORT OUTDOOR


CAMPIONATI EUROPEI DI TRIALS IN ARRIVO A BIELLA. ATTESI ANCHE I NEO CAMPIONI TRICOLORI


Ecco i cinque finalisti del Premio Biella Letteratura Industria 2016


Ultimi giorni per il Book Trailer Contest del Premio Letteratura Industria: 2.000 euro al trailer più votato dal pubblico online


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LE CORSE DI MARCIALONGA COOP. STAFFETTA DI SOLIDARIETÀ IN FIEMME E FASSA

LE CORSE DI MARCIALONGA COOP. STAFFETTA DI SOLIDARIETÀ IN FIEMME E FASSA
 Il 6 settembre Marcialonga Coop numero 18  Percorso di 26 km da Moena a Cavalese (10 - 8 - 8 km per i tre corridori) Tutte le Onlus di beneficenza che si potranno aiutare correndo la staffetta Iscrizioni ‘singole’ a 30 euro entro il 25 giugno     Primavera significa “calendario” per ogni corridore che si rispetti, e in quello dei podisti non potr& (continua)

EPIC SKI TOUR: CHIUSURA “LEGGENDARIA”. MAGNINI E DE SILVESTRO CONQUISTANO IL BONDONE

EPIC SKI TOUR: CHIUSURA “LEGGENDARIA”. MAGNINI E DE SILVESTRO CONQUISTANO IL BONDONE
 Ultima tappa di EPIC Ski Tour 4All sul Monte Bondone  Davide Magnini s’impone su Jakob Herrmann e Michele Boscacci Si riconferma il podio femminile di venerdì sera con De Silvestro, Murada e Ghirardi Nel rispetto di normative e regolamenti partono anche i 4All   EPIC Ski Tour non molla, e Davide Magnini e Alba De Silvestro conquistano le vette del Monte Bondone!&n (continua)

EPIC SKI TOUR: L’AMORE VINCE SU TUTTO! DE SILVESTRO E BOSCACCI PRIMI SUL MONTE BONDONE

EPIC SKI TOUR: L’AMORE VINCE SU TUTTO! DE SILVESTRO E BOSCACCI PRIMI SUL MONTE BONDONE
    Oggi prima tappa in notturna di EPIC Ski Tour sul Monte Bondone  Il campione Michele Boscacci s’impone sul bravo Alex Oberbacher, terzo Jakob Herrmann (AUT) Al femminile vince Alba De Silvestro su Giulia Murada, terza Corinna Ghirardi Domani si riparte in località Viote, “4All” in partenza all’orario dei campioni (ore 9)     &ldqu (continua)

SOSPESO L’ALPENPLUS ÖTZI TRAILRUN DI NATURNO. ARRIVEDERCI DEL COMITATO: “RECUPEREREMO LA DATA”

SOSPESO L’ALPENPLUS ÖTZI TRAILRUN DI NATURNO. ARRIVEDERCI DEL COMITATO: “RECUPEREREMO LA DATA”
 La prima edizione della Alpenplus Ötzi Trailrun era prevista il 27 e 28 marzo, regalando uno spettacolare contest di trail running che partiva dal caratteristico borgo altoatesino di Naturno per scalare il Monte Sole. Ma gli appassionati di corsa che in numerosi erano accorsi a sostenere l’amico corridore Daniel Jung – ideatore dei due percorsi “Skyrace Naturns” (continua)

GIRO LAGO DI RESIA SPETTACOLO PODISTICO. “CORSA DELLE MELE” AI PICCOLI DELLA CORSA

GIRO LAGO DI RESIA SPETTACOLO PODISTICO. “CORSA DELLE MELE” AI PICCOLI DELLA CORSA
 Il 18 luglio 21° Giro Lago di Resia Ritrovo a Curon Venosta, in Alto Adige 15.3 km per amatori e corridori, handbikers e nordic walkers Iscrizioni a 40 euro entro il 10 luglio     Cosa c’è di meglio che godersi una bella corsa o passeggiata di salute nei dintorni del Lago di Resia? Il 18 luglio il Giro Lago di Resia compirà 21 anni, e la località (continua)