Home > Cultura > Pier Toffoletti, “La bellezza resistente”

Pier Toffoletti, “La bellezza resistente”

scritto da: Filippo Lotti | segnala un abuso

Pier Toffoletti, “La bellezza resistente”


 SAN MINIATO (PI) – L’artista friulano Pier Toffoletti, reduce da importanti successi internazionali, in occasione della 47^ Mostra Mercato del Tartufo Bianco di San Miniato (11/12 - 18/19 - 25/26 novembre 2017), arriva ad esporre nella città federiciana per la prima volta e su invito di Casa d'Arte San Lorenzo.

“La bellezza resistente”, curata da Filippo Lotti e Roberto Milani, aprirà i battenti venerdì 10 novembre 2017 (vernissage ore 18.30) e sarà allestita nella suggestiva Sala San Pietro Martire, nello storico tratto della Via Angelica (Piazza del Popolo 31) della Chiesa di San Domenico in San Miniato.

In mostra i volti femminili, icona dell’artista; circa 20 lavori inediti che guideranno lo spettatore attraverso un percorso mirato a valorizzare, se mai ce ne fosse bisogno, l'ultima ricerca di Toffoletti, in una location intrigante dove pareti affrescate del XIV secolo dialogano con la contemporaneità dell’arte.

L’esposizione sarà documentata da un catalogo monografico con le immagini delle opere in mostra ed un testo critico della storica dell'arte Daniela Pronestì.

La mostra, che vanta il patrocinio del Comune di San Miniato, è realizzata in collaborazione con la Pro Loco San Miniato e con il supporto del C.R.A. – Centro Raccolta Arte; resterà aperta ai visitatori, ad ingresso libero, fino al 3 dicembre, con il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30; sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 19.00.

Per info: Casa d’Arte San Lorenzo 0571 43595 - galleria@arte-sanlorenzo.it.


Fonte notizia: http://www.arte-sanlorenzo.it/artisti/pier-toffoletti/


arte | Pier Toffoletti | San Miniato | Casa d Arte San Lorenzo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Perdonerai il nuovo video di Pier Caruso


PERDONERAI IL SINGOLO DI PIER CARUSO


PIER MAZZOLENI “GENTE DI TERRA” È IL NUOVO ALBUM DEL CANTAUTORE BERGAMASCO


Pasolini a Matera: la mostra antologica curata da Vittorio Sgarbi e Salvo Nugnes


pier paolo poeta delle ceneri videopera


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Balla e il ‘900”

“Balla e il ‘900”
 SAN MINIATO. Giacomo Balla è stato uno dei vertici dell'arte italiana del Novecento, promotore del Futurismo e dell'Astrattismo. Quest'anno - 2018 - ricorrono i 60 anni dalla morte. Il critico d'arte Luca Nannipieri cura la mostra "Balla e il '900", mettendo in luce il suo genio attraverso varie opere pittoriche e scultoree, a confronto con altri grandi artisti come De Chiri (continua)

Pinocchio al Pinocchio

Pinocchio al Pinocchio
 Si inaugura sabato 6 gennaio 2018 (ore 11.00), alla Casa culturale di San Miniato Basso (Pi), la mostra collettiva dal titolo “Pinocchio al Pinocchio”. La mostra, curata da Filippo Lotti, riunisce trentasei pittori, selezionati tra i nomi più illustri del panorama artistico toscano, ognuno invitato a illustrare, secondo la propria cifra stilistica ed iconografica, uno dei (continua)

“Archeologie”, Giuliano Giuggioli

“Archeologie”, Giuliano Giuggioli
 VETULONIA (Gr) - Si inaugura sabato 9 dicembre 2017 (ore 17.00), nel Museo Civico Archeologico “Isidoro Falchi” di Vetulonia (Gr) la personale di pittura di Giuliano Giuggioli dal titolo “Archeologie - Segni di un passato in un tempo futuro”. Nella mostra, organizzata da Casa d’Arte San Lorenzo e FuoriLuogo - Servizi per l’Arte e curata da Filippo Lotti (continua)

“Antropology - I fiori della nostra distrazione”, Massimo Barlettani

“Antropology - I fiori della nostra distrazione”, Massimo Barlettani
 Massimo Barlettani torna ad esporre in Toscana con la nuova mostra dal titolo “Antropology - I fiori della nostra distrazione”, curata dalla giornalista, critico d’arte milanese Alessandra Redaelli. E lo fa per un solo giorno, in una mostra che di per sé è un evento pensato per svilupparsi e concludersi in una sola sera, sabato 18 Novembre 2017 (dalle ore 18) (continua)

“Rumore di fondo”, Giovanni Maranghi

“Rumore di fondo”, Giovanni Maranghi
 TREVISO. L’arte di Giovanni Maranghi approda, per la prima volta, in Veneto. E lo fa nella splendida cornice della prestigiosa Casa dei Carraresi, nella "città dipinta", in concomitanza con la grande mostra di Francis Bacon. L’esposizione dal titolo “Rumore di fondo” si inaugurerà sabato 14 gennaio 2017, alle ore 17.00. Una tappa fondament (continua)