Home > Altro > L’innovazione di Gruppo Spinelli passa per la scelta di partner innovativi come CLS

L’innovazione di Gruppo Spinelli passa per la scelta di partner innovativi come CLS

articolo pubblicato da: Sound PR | segnala un abuso

L’offerta di soluzioni ed assistenza di CLS tra i fattori di successo dell’azienda logistica genovese Milano, 29 novembre 2017 - CLS, azienda di servizi dedicata alla vendita, al noleggio, e all’assistenza di carrelli elevatori, macchine e attrezzature per la logistica, è stata scelta dal Gruppo Spinelli, che presso la sede di Genova utilizza macchinari innovativi e si avvale dell’efficace servizio di assistenza di CLS. Il Gruppo Spinelli, tra i leader nazionali per servizi integrati per tutta la filiera logistica, è nato nel 1963 come azienda nel trasporto legnami, per poi specializzarsi nella logistica dei container. Attualmente il trasporto su gomma e ferrovia, insieme all’attività di deposito rappresentano il core business del Gruppo che gestisce un terminal portuale, il trasporto intermodale e camionistico, oltre che warehousing, aree di stoccaggio, riparazione, compravendita container ed operazioni doganali. Con oltre 1.000.000 di teu movimentati il Gruppo Spinelli è oggi il più grande d’Italia per deposito, stoccaggio, ispezione e riparazione di container vuoti. Inoltre, dal 2001 gestisce il Genoa Port Terminal su 150.000 mq di superficie: in questo contesto l’azienda ha progressivamente incrementato i volumi di traffico di navi e contenitori, acquisendo le più importanti linee di navigazione come Borchard line, Cma-Cgm, Hapag Lloyd, Co.Tu.Nav, Zim, Cosco, Marfret, Seago Line, Hamburg Sud, Boluda, MOL, DAL. Oggi il Genoa Port Terminal movimenta ogni anno più di 400.000 teu da e per Australia, Nord Africa, Africa dell’Ovest, Israele, Caraibi, Nord Europa, Turchia e Sud America. Offre servizi di imbarco/sbarco di containers, ro-ro e merce varia e movimenta annualmente volumi superiori ai 400.000 teu. Gli investimenti effettuati negli ultimi anni hanno potenziato il servizio offerto ed hanno orientato l’azienda verso la scelta di macchinari altamente innovativi e di partner affidabili e flessibili tra cui spicca CLS, azienda di servizi dedicata alla vendita, al noleggio, e all’assistenza di carrelli elevatori, macchine e attrezzature per la logistica. “Gruppo Spinelli si è affermato da tempo come una delle principali aziende logistiche in Italia: per creare un’impresa solida ed in continua espansione occorre circondarsi di partner preparati e affidabili” afferma Mirco Panariello, Direttore Terminal e Vendite Gruppo Spinelli: “La crescita di cui siamo protagonisti avviene anche grazie agli investimenti in soluzioni innovative, proprio come quelle che ci ha proposto CLS, realtà con cui abbiamo un rapporto ormai duraturo e che consideriamo parte integrante della nostra squadra vincente.” CLS supporta tre business unit del Gruppo Spinelli: terminal, depositi e magazzini. Questi ultimi con un servizio di carrelli elevatori ideali per il warehousing, mentre presso il Genoa Port Terminal con macchinari all’avanguardia nelle operazioni di movimentazione dei container, nello spostamento e nell’impilaggio degli stessi. Mentre nel terminal, l’agilità e la robustezza dei trattori Mafi distribuiti da CLS sono garanzia di affidabilità ed efficienza nella movimentazione Ro Ro, i reachstacker Hyster stage IV per container pieni, forniti da CLS, sono considerati i più veloci e performanti del mercato. Progettati per essere i più maneggevoli del settore, sono in grado di accatastare fino a cinque container in altezza per tre file di profondità. Per sostenere questi compiti particolarmente gravosi, questi reachstacker montano di serie un motore Cummins QSL 9L Fase IV con potenza nominale di 350 CV (261 kW) ed una trasmissione powershif Spicer Off-Highway TE 32 a 4 velocità. I carrelli presentano una catena cinematica integrata con un pacchetto di riduzione delle emissioni e sono pensati per contribuire all'aumento dell'efficienza con una diminuzione dei consumi di carburante fino al 20% rispetto ai precedenti modelli. Infine i carrelli elevatori Hyster per container vuoti, che operano al termine di questo processo, sono apprezzati dal mercato per stabilità ed ergonomia. Consentono di impilare i container fino all’ottava fila diretta, in massima sicurezza, alleviando la fatica dell’operatore. Presso il terminal Spinelli si gestisce l’intero ciclo del container: dallo sbarco/imbarco nave al carico/scarico camion e treni, fino al trasferimento dei container vuoti in un’area dedicata. “La fase cruciale del nostro lavoro avviene per lo sbarco nave, dove necessitiamo di elevate prestazioni dei mezzi per la movimentazione orizzontale e verticale” specifica Paolo Anthoine Dietrich, Responsabile Servizi Logistici del Gruppo Spinelli, che sottolinea: “Due sono le caratteristiche che cerchiamo nei reachstacker: la velocità di braccio e la precisione degli spostamenti per movimentare quasi 150 container per turno. I prodotti CLS hanno queste prestazioni e garantiscono un’ottima sicurezza sul lavoro, oltre ad aumentare la produttività sotto sbarco. Infine, i tempi di fermo macchina sono ridotti grazie all’ottima assistenza tecnica.” “CLS è un’azienda di servizi a 360 gradi per il comparto portuale, a cui offriamo consulenza per tutte le soluzioni di vendita, noleggio e assistenza tecnica” spiega Davide Palermo, responsabile della Business Unit Big Truck di CLS, commentando: “Le nostre soluzioni incidono positivamente sulla produttività e sui consumi, consentendo al cliente di abbassare il costo del container movimentato. Inoltre è grazie al servizio ricambi attivo h24 e alla puntualità del servizio post-vendita che clienti come Spinelli ci riconoscono nel mercato come un partner di valore.” _____________ CLS SpA (www.cls.it), società del gruppo italiano Tesa, è un’azienda di servizi dedicata alla vendita, al noleggio, e all’assistenza di carrelli elevatori, macchine e attrezzature per ogni settore della logistica italiana. CLS è dealer esclusivo in Italia della gamma di carrelli elevatori Hyster, prodotti dal gruppo Hyster-Yale Materials Handling Group, tra i primi leader mondiali del settore. Un organico di oltre 300 persone, la Direzione Generale a Carugate (MI), 11 filiali, 9 centri operativi, 180 officine mobili, oltre 5500 mezzi a noleggio, 150 modelli da 1 a 56 tonnellate, fanno di CLS una Solution Company al servizio della piccola e grande impresa italiana, per soluzioni e servizi nelle scelte di movimentazione dei materiali e della logistica. Per ulteriori informazioni: Sound Public Relations Ilaria Sala i.sala@soundpr.it Elisa Pantaleo e.pantaleo@soundpr.it tel. +39 02205695.1 www.soundpr.it

CLS | Gruppo Spinelli | logistica | Genova |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

L’innovazione per la logistica del riciclo presentata da CLS ad Ecomondo 2017


CLS mostra al GIS l’innovazione di soluzioni e servizi all’avanguardia per sicurezza, assistenza, pesatura e movimentazione di merci pesanti


Con CLS l’innovazione è sicurezza: il caso di successo dell’installazione delle videocamere Blaxtair presso la sede Contship di La Spezia


Gli innovativi sistemi CLS velocizzano la pesatura di carichi in conformità con la normativa SOLAS


CLS sigla una partnership esclusiva con Agilox per la distribuzione ed i servizi legati ai carrelli IGV in Italia


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

KLIMAHOUSE 2019: L’INNOVAZIONE MYDATEC PER RISPONDERE ALLE DIVERSE ESIGENZE DI CLIMATIZZAZIONE

KLIMAHOUSE 2019: L’INNOVAZIONE MYDATEC PER RISPONDERE ALLE DIVERSE ESIGENZE DI CLIMATIZZAZIONE
L’appuntamento di Bolzano ospiterà la presentazione della rinnovata offerta MyDATEC implementata in progetti all’avanguardia come la prima casa in acciaio in corso di certificazione CasaClima Gold MyDATEC, marchio Telema che propone sistemi innovativi per la climatizzazione ed il controllo della qualità dell’aria con recupero energetico per gli ambienti residenziali e del terziario, conferm (continua)

All’asta macchinari e impianti di “Annalisa” azienda campana operante nel settore alimentare Dal 17 al 24 gennaio 2019 Troostwijk gestirà la vendita online di quasi 500 lotti

All’asta macchinari e impianti di “Annalisa” azienda campana operante nel settore alimentare Dal 17 al 24 gennaio 2019 Troostwijk gestirà la vendita online di quasi 500 lotti
Milano, 3 dicembre 2018 – 5 milioni di tonnellate di produzione di cui 2 milioni coprono il consumo nazionale e i restanti 3 destinati all’export. Questi alcuni numeri dell’industria conserviera italiana che rappresenta indubbiamente un fiore all’occhiello nell’economia nazionale, pur avendo registrato, nel 2017, un trend di flessione a causa della stagnazione dei consumi e della crescita della co (continua)

Brambles premiata dal Learning & Performance Institute

Brambles premiata dal Learning & Performance Institute
Uno dei tratti distintivi della strategia del Gruppo consiste nella formazione dei dipendenti per contribuire a rendere più efficienti i processi e la fornitura dei servizi aziendali Londra – 5 novembre 2018 – Brambles, società di logistica leader del settore che opera principalmente tramite i marchi CHEP e IFCO, è stata recentemente insignita del “Learning Programme of Excellence” 2018 dal pre (continua)

Macchinari per la lavorazione di carni e semilavorati all’asta con Troostwijk: dal 13 al 20 novembre oltre 500 i lotti gestiti dalla nota casa d’aste online europea

 Macchinari per la lavorazione di carni e semilavorati  all’asta con Troostwijk: dal 13 al 20 novembre oltre 500 i lotti  gestiti dalla nota casa d’aste online europea
Milano, 29 ottobre 2018 – Il 2017 si è attestato come un anno complessivamente positivo per il comparto della lavorazione delle carni: nonostante l’aumento dei costi delle materie prime dovuto alla minore disponibilità delle stesse, il mercato ha fornito comunque segnali positivi con incrementi registrati sia sul fronte dei consumi nazionali che su quelli relativi all’export. Il Rapporto Annual (continua)

Fonti di Vinadio e CHEP: collaborazione all’insegna della sostenibilità

Fonti di Vinadio e CHEP: collaborazione  all’insegna della sostenibilità
La partnership tra le due aziende ottimizza la gestione della supply chain, garantendo massima efficienza, flessibilità, sicurezza e garanzia degli standard produttivi Milano, 22 ottobre 2018 – Continua ad arricchirsi l’elenco di marchi prestigiosi che affidano a CHEP la movimentazione dei propri prodotti sul territorio nazionale: Fonti di Vinadio, leader nel mercato delle acque minerali con (continua)