Home > Altro > Cosa rende un evento attrattivo? L’analisi di Valentino Macri

Cosa rende un evento attrattivo? L’analisi di Valentino Macri

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Lo specialista in comunicazione Valentino Macri, giornalista pubblicista, illustra gli elementi di cui è più importante tener conto per la buona riuscita di un evento.

Valentino Macri, esperto in comunicazione ed eventi

Eventi, la valutazione di Valentino Macri sullo studio di settore

Attivo per 14 anni all'interno della Fondazione per il libro, la musica e la cultura, Valentino Macri ha curato a lungo l'organizzazione dei relativi eventi. Esperto in comunicazione, il professionista si è soffermato recentemente sulle caratteristiche che rendono un congresso, un'esposizione o un corso di formazione fortemente attrattivi per il pubblico, evidenziando nel contempo lo studio di settore "Decision to Attend", realizzato da The Experience Institute. Tra i fattori maggiormente incisivi, Valentino Macri individua il contenuto stesso dell'evento: temi, speaker e programma, così come messo in luce dall'indagine, per il 92% dei soggetti del campione preso in analisi sono infatti la prima ragione per prendervi parte. Frutto dell'intervista a 9 mila professionisti e 12 tra associazioni e organizzazioni attive in tale ambito, l'approfondimento è stato oggetto dell'analisi del Community Manager torinese, il quale ricorda come un peso rilevante nella scelta di parteciparvi sia dettato anche dalla destinazione. In tal senso sicurezza, accessibilità, e attrattiva, secondo il 78% degli intervistati, sono elementi altrettanto determinanti nella propria scelta. Tra i valori aggiunti, Valentino Macri sottolinea l'importanza che gli operatori attribuiscono alla possibilità di fare rete e acquisire nuovi contatti professionali, incisiva per il 75% del campione. Tra i dati forniti dallo studio Decision to Attend emerge, infine, come il 79% degli intervistati approfitti di fiere ed esposizioni per fare turismo e visitare le località di destinazione, tanto che uno su due dichiara di aver allungato di proposito il proprio soggiorno.

Valentino Macri, esperienze e specializzazioni

Nato a Berna, in Svizzera, Valentino Macri studia nel capoluogo piemontese, dove si laurea presso l'Università degli Studi di Torino in Lettere Moderne nel 1996. Successivamente si specializza in comunicazione prendendo parte al Master in "Comunicazione Pubblica, di Impresa e Relazioni Industriali presso il Centro Formazione e Studi Sociali "Pietro Desiderato". Attività formativa a cui segue l'esperienza come collaboratore per diversi periodici locali e l'iscrizione, nel 2001, all'Albo dei Giornalisti Pubblicisti dell'Ordine Regionale del Piemonte. Nello stesso anno passa a Telecom Italia Lab (TILAB) con l'incarico di Web Content Manager, ruolo che lo vede attivo nella progettazione grafica e nella cura dei testi della newsletter aziendale. Nel 2002 approda alla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, chiamato a seguire le attività dell'organo, tra cui l'organizzazione dell'evento del Salone Internazionale del Libro. Nel 2006 Valentino Macri riceve l'incarico di Coordinatore Generale della Fondazione, responsabile dell'organizzazione degli eventi messi in campo dalla Fondazione. Nominato dal Presidente della Repubblica, nel 2011, Cavaliere dell'Ordine "Al merito della Repubblica Italiana", nel 2017 inizia una nuova avventura professionale in Nova Pop Communication, società specializzata nell'ambito dei nuovi media.


Fonte notizia: http://www.viadeo.com/it/profile/valentino.macri


Valentino Macri |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Valentino Macri, professionista specializzato in comunicazione, new media ed eventi


Come rendere un evento più attrattivo? L’opinione di Valentino Macri


Business Developer e Community Manager: il ritratto professionale di Valentino Macri


Eventi, come reperire e mantenere gli sponsor: l’esperienza di Valentino Macri


Regali San Valentino: tante idee su Swart.it


Regali San Valentino: su Swart.it tante idee


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Fondazione Cariplo, l’appello di Andrea Mascetti: “Italia uno dei Paesi in cui si legge di meno”

Fondazione Cariplo, l’appello di Andrea Mascetti: “Italia uno dei Paesi in cui si legge di meno”
Andrea Mascetti evidenzia come l’Italia risulti essere uno dei Paesi con meno lettori: per il Coordinatore della commissione Arte e Cultura della Fondazione Cariplo una delle cause è la presenza di una tecnologia sempre più invadente Una delle ultime iniziative di Fondazione Cariplo è stata dedicata alla promozione della lettura. Per gli italiani un'attività sempre meno importante, ha sottolineato Andrea Mascetti, a capo della Commissione Arte e Cultura della Fondazione.Andrea Mascetti: "Anno dopo anno si continuano a perdere lettori"Nell'ultimo anno e mezzo, tra pandemia e crisi economica, pochi in Italia si sono accorti (continua)

Un successo il progetto di T2i admin4D sullo Smart manifacturing

Il 30 aprile si è ufficialmente concluso il progetto ADMIN4D additive manufactoring & industry 4.0 as innovation driver, promosso dalla rete IMPROVENET, di cui t2i è partner attivo. La mission della rete IMPROVENET consiste nell’aumentare la diffusione delle tecnologie ICT nel tessuto industriale regionale, al fine di rendere le aziende più competitive, produttive e reattive alle necessità del (continua)

Ancora incertezze sulla Riforma della Riscossione: Massimo Rizza chiarisce alcuni dubbi

Ancora incertezze sulla Riforma della Riscossione: Massimo Rizza chiarisce alcuni dubbi
Si fa sempre più evidente la necessità di una Riforma della Riscossione: Massimo Rizza prova a fare chiarezza sui dubbi e sulle incertezze Mentre il Governo si prepara a decidere sulla Riforma della Riscossione, Massimo Rizza prova a fare il punto della situazione sulla riforma fiscale che potrebbe interessare parecchi contribuenti.Massimo Rizza spiega perché è importante una Riforma della RiscossioneUltimamente si sente parlare sempre con maggiore insistenza della cosiddetta Riforma della Riscossione, che di fatto rapprese (continua)

Massimo Malvestio: il Veneto che cambia, l’editoriale del 2005 sulla Coldiretti

Massimo Malvestio: il Veneto che cambia, l’editoriale del 2005 sulla Coldiretti
Massimo Malvestio: su “Venezie Post” l’editoriale del 2005 in cui l’avvocato ed editorialista ripercorre la storia della Coldiretti in Veneto, analizzandone le ragioni del progressivo indebolimento La Coldiretti che fu: il focus dell'avvocato Massimo Malvestio nell'editoriale scritto a gennaio 2005 per "Nordesteuropa" in seguito alla sconfitta dell'associazione nelle elezioni dei consorzi di bonifica.C'era una volta la Coldiretti: l'editoriale del 2005 di Massimo MalvestioEra la più potente, la più numerosa e la più disciplinata organizzazione collaterale alla Democrazia Cristiana: (continua)

Gruppo Green Power: i servizi attivi per Superbonus ed Ecobonus 65% e 50%

Gruppo Green Power: i servizi attivi per Superbonus ed Ecobonus 65% e 50%
Gruppo Green Power è attiva nell’efficientamento energetico: per Ecobonus e Superbonus l’azienda ha scelto di offrire un supporto dedicato a chi vuole ottenere tali agevolazioni Il Governo italiano ha deciso di estendere la durata delle due agevolazioni: Gruppo Green Power è in grado di soddisfare le esigenze di chi intende ancora approfittare delle detrazioni in tema di efficienza e consumi energetici.Gruppo Green Power: i dettagli per ottenere il Superbonus 110%Tra requisiti, verifiche e autorizzazioni, spesso risulta complesso accedere alle agevolazioni previ (continua)