Home > Musica > San Valentino con gli Stonfiss in "Love Love Love in ogni dove" a L'Arciliuto di Roma

San Valentino con gli Stonfiss in "Love Love Love in ogni dove" a L'Arciliuto di Roma

articolo pubblicato da: PromoSocial | segnala un abuso

San Valentino con gli Stonfiss in

Mercoledì 14 febbraio, presso il Teatro Arciliuto di Roma, gli STONFISS presentano "Love Love Love in ogni dove", Serata in occasione di San Valentino, per ricordare l’amico SIMONE TUTTOBENE.
È passato un anno dalla prematura scomparsa di Simone Tuttobene, l’Artista generoso e virtuoso, nonché voce e leader degli Stonfiss.
Gli Stonfiss, conosciuti per le canzoni comiche e gli sketch al sapore del vecchio teatro/canzone, orfani del loro cavallo di razza, dopo mesi di assenza metabolizzante hanno ritrovato la forza e il coraggio di non lasciar incompiuto un lavoro iniziato a metà degli anni ’90.

L’occasione per riunirsi arriva nell’estate 2017, quando vengono chiamati per scrivere la sigla della trasmissione televisiva comica “SCQR - Sono Comici Questi Romani”.
Il ricongiungimento professionale, perché quello umano non è mai venuto meno, spolvera via un po’ di tristezza e riporta quel quanto che basta per provare a ripartire.

Tornano sul palco: Enrico “Clakson” Seminara, autore e spalla storica di Simone, nel frattempo calatosi nei panni del front-man del gruppo; Francesco “Chicco” Basoli, l’incrollabile, fedele chitarra degli Stonfiss; Marco Bellotti musicista poliedrico, imbraccia la chitarra a sua volta e mette a disposizione le corde vocali; Emiliano Sirchia, coautore e cofondatore del progetto, dopo anni di giri immensi, riprende il basso e torna appositamente per l’occasione.

Intorno ai “nuovi Stonfiss” ruoteranno grandi amici e musicisti di eccellenza che, nonostante gli impegni di livello internazionale, faranno il possibile per essere presenti. Pertanto, a rotazione e a sorpresa: Primiano Di Biase al pianoforte, Mauro Colavecchi alla batteria, Alessandro Tomei, al Flauto Traverso e Sax, Simone “Federicuccio” Talone alle percussioni, Guerino Rondolone, al Basso.

Omaggiare nel modo più bello il loro grande Amico, è questo che ha dato un’energia speciale alla loro musica. "Gli Stonfiss sono nati in una sera d’estate del 1993, quando feci ascoltare una mia canzone a Simone - racconta Enrico Seminara - Insieme divertito e folgorato, Simone mi convinse a cambiare un po’ il testo e a lanciarmi con lui nel cabaret romano. Da allora si sono susseguiti eventi, collaborazioni con artisti, gioie e dolori. Il sano e onesto divertimento che gli Stonfiss hanno lasciato ovunque non è mai cambiato. Quella stessa onestà che forse talvolta ci ha penalizzati, ha infatti segnato la band tanto da tenerla ancora in piedi, unita e divertita. La fortuna di aver avuto leader così, non poteva non renderci coraggiosi." (Ufficio stampa 335.133.59.35
stonfiss@gmail.com)

***
Ore 20,30 - Aperitivo Cena facoltativo Euro 10,00 (drink incluso)
Ore 21,30 - Concerto nella sala teatro, ingresso intero euro 15,00 - ridotto NewsLetter euro 12,00
Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è preferibile la prenotazione scrivendo a info@arciliuto.it o telefonando al mobile 333 8568464 (phonecall & sms) o al tel. 06 6879419 (dalle ore 18,00 in poi)

Linl Evento: http://www.arciliuto.it/it/programmazione/spettacoli/635-stonfiss-love-love-love-in-ogni-dove.html

Teatro ARCILIUTO
Piazza Montevecchio, 5 – 00186 Roma (Italy)
Tel. +39 06 6879419 o al mobile 333 8568464
info@arciliuto.it
http://www.arciliuto.it/

san valentino | roma | stonfiss | teatro arciliuto | 14 febbraio |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Al Teatro Arciliuto "Il mio miglior fallimento" Di e con GIULIO MEZZA (Roma, 30 aprile - 8 e 15 maggio)

Al Teatro Arciliuto
F. SCOTT FITZGERALD - Il mio miglior fallimento LETTURA SCENICA DI UNA VITA A RITMO DI JAZZ  Tratto dall'autobiografia GOOD LUCK & GOODBYE (Donzelli Editore)  Di e con GIULIO MEZZA  Musica Live di Ludovico Grantaliano, Gianmarco Grantaliano e Andrea Giaccone  Tre serate  in cui  Giulio Mezza ci accompagnerà nei meandri della storia (continua)

Al Teatro Arciliuto “Siamo tutti Mina. Omaggio a Studio Uno” - Roma, 29 marzo 2019

Al Teatro Arciliuto “Siamo tutti Mina. Omaggio a Studio Uno” - Roma, 29 marzo 2019
Venerdì 29 Marzo 2019 il Teatro Arciliuto [Piazza Montevecchio, 5 | 00186 Roma] ospita il debutto capitolino dello spettacolo “SIAMO TUTTI MINA - omaggio a STUDIO UNO” con il maestro Marco Francini e la sua Band. La magia di STUDIO UNO, il programma-simbolo dell’Italia del boom, e il fascino degli eroi del mondo televisivo italiano sono al centro di “SIAMO TUTTI MIN (continua)

Roma: William Ansaldi in "La Virtù di Checchina" di Matilde Serao - Teatro Arciliuto, 8/9 e 10 Marzo

Roma: William Ansaldi in
Da venerdì 8 a domenica 10 marzo 2019, al Teatro Arciliuto in Roma L'Associazione Culturale NaufragarMèDolce presenta William Ansaldi in "La Virtù di Checchina", di Matilde Serao. Regia di Donatella Zapelloni.  - Adattamento teatrale di William Ansaldi - Costumi di Lucia Mirabile - Trucco di Ilaria Recchilungo - Dipinto su stoffa, Anna Maria Cazzato Cecere (continua)

"CANTA CHE TI PASSA" - Torna al Teatro Arciliuto di Roma una nuova regia di Barbara Begala


 Dal 12 al 20 febbraio 2019 (escluso venerdì 15), torna al teatro Arciliuto in Roma, dopo il successo di “Women in song”,  Barbara Begala con un nuovo spettacolo dal titolo “Canta che ti passa” di cui è autrice e regista. Al suo fianco l’attrice cantante Anna Vinci e il Maestro Vito Caporale dei Baraonna.̷ (continua)

Giulio Casale in concerto con il nuovo album Inexorable, a Roma al Teatro Arciliuto il 23 gennaio

Giulio Casale in concerto con il nuovo album Inexorable, a Roma al Teatro Arciliuto il 23 gennaio
Arriva a Roma il tour di Giulio Casale per promuovere il nuovo album di inediti “Inexorable”, album che sancisce il ritorno dell’ex frontman degli Estra, figura poliedrica del panorama artistico contemporaneo che alterna alla musica le sue attività di attore e scrittore. Casale sarà dal vivo al Teatro Arciliuto (Piazza Montevecchio, 5), il prossimo 23 gennaio alle o (continua)