Home > Cibo e Alimentazione > THAT’S GARDA: UNA GIORNATA DI DEGUSTAZIONI PER CONOSCERE L’OLIO GARDA DOP

THAT’S GARDA: UNA GIORNATA DI DEGUSTAZIONI PER CONOSCERE L’OLIO GARDA DOP

articolo pubblicato da: studiocru | segnala un abuso

THAT’S GARDA: UNA GIORNATA DI DEGUSTAZIONI  PER CONOSCERE L’OLIO GARDA  DOP

 Il 25 marzo 2018 all’Antica Cascina San Zago di Salò la prima edizione dell’evento nato per promuovere l’olio Garda DOP e i prodotti gardesani

 

Si intitola That’s Garda ed è il nuovo evento dedicato all'olio e al turismo in programma all’Antica Cascina San Zago a Salò (Brescia). Il 25 marzo 2018 prenderà vita l’iniziativa promossa dal Consorzio olio Garda DOP in collaborazione con le associazioni Ais Veneto e Ais Lombardia, Olio Officina, Consorzio Lago di Garda Lombardia, Consorzio Valtènesi, Consorzio Tutela Lugana DOC e patrocinata da Regione Lombardia, East Lombardy e Comunità del Garda. La manifestazione sarà aperta al pubblico dalle 10 alle 18 con banchi d’assaggio dove si potranno degustare olio, vino, formaggi e altri prodotti Gardesani.

Nella giornata che festeggia la Domenica delle Palme sarà proprio l’olivo grande protagonista e ambasciatore della bellezza del territorio gardesano, con un ricco programma di eventi dedicati all’olio Garda DOP e ai prodotti enogastronomici locali. Alle 11 saranno premiati i vincitori del Concorso Interregionale Premio olio Garda DOP. L'iniziativa indetta quest'anno insieme alla Federazione Italiana Cuochi, la testata giornalistica Italia a Tavola e Pentole Agnelli e rivolta agli studenti degli Istituti alberghieri premierà il miglior piatto cucinato e condito con l'olio Garda DOP (info e regolamento: Premio-OlioGardaDOP). Al vincitore sarà assegnato un premio di 1000 euro, il secondo e il terzo classificato riceveranno invece una dotazione professionale Pentole Agnelli. A seguire ci sarà un aperitivo a cura di Amira (Associazione Maîtres Italiani Ristoranti ed Alberghi e Abi Professional (Associazione Barmen Italia).
Alle
09.45 è prevista una tavola rotonda coordinata dal giornalista Carlos Mac Adden con Luigi Caricato, ideatore di OlioOfficina e Alberto Lupini, direttore di Italia a Tavola. Durante il dibattito si parlerà di olio, vino e ospitalità, ingredienti principali per la valorizzazione del paesaggio, lo sviluppo del turismo e dell’economia gardesana. Saranno presenti anche il Vicepresidente della Federazione Italiana Cuochi Carlo Bresciani, il Presidente del Consorzio Olio Garda DOP Andrea Bertazzi, i Presidenti del Consorzio Valtènesi Alessandro Luzzago, del Consorzio Tutela Lugana DOC Luca Formentini, il direttore del Consorzio Lago di Garda Lombardia Marco Girardi, il Presidente AIS Veneto Marco Aldegheri e Presidente AIS Lombardia Fiorenzo Detti.
Nel pomeriggio prenderanno il via le degustazioni guidate a cura di
AIS. Alle 14 ci sarà la degustazione dei vini Valtenesi con l'introduzione al territorio da parte del Presidente del consorzio Alessandro Luzzago; alle 15 il laboratorio di assaggio per imparare a degustare l'olio con Andrea Bertazzi, presidente del Consorzio olio Garda DOP; alle 16 invece ancora spazio al vino con una degustazione di Lugana introdotta dal Presidente Luca Formentini.

 

Info in breve | That's Garda
Quando: 25 marzo 2018
Dove: Antica Cascina San Zago, Salò (Via dei Colli, 54)
Orari: 25 marzo dalle 10 alle 18
Modalità di partecipazione: ingresso libero e gratuito, tasca con calice di vino per le degustazioni 5 euro

 

 

Press info:

 

Giada Azzolin - Michele Bertuzzo 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

WARDAGARDA: TORNA IL FESTIVAL DELL’OLIO GARDA DOP NEL SUO ENTROTERRA


CONCORSO UNICO L’ORO DEL GARDA 2018: PREMIATI I MIGLIORI OLI GARDA DOP


WARDAGARDA: TORNA IL FESTIVAL DELL’OLIO GARDA DOP E DELLE ECCELLENZE VENETE


WARDAGARDA: DUE GIORNI DI FESTA CON L’OLIO GARDA DOP


L'ORO DEL GARDA 2016: IL PREMIO AI MIGLIORI OLI DEL GARDA


SETTIMA EDIZIONE DE L’ORO DEL GARDA: PREMIATI I MIGLIORI OLI GARDA DOP


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

VIGNAIOLI DI MONTAGNA A BOLOGNA: TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE

 Dall’1 al 3 febbraio alla Fondazione Cineteca, per la prima volta insieme fuori regione i Vignaioli del Trentino e i Vignaioli dell’Alto Adige con il Trento Film Festival propongono degustazioni, laboratori e proiezioni sul vino delle “terre alte”   40 Vignaioli si uniscono per raccontare con parole, immagini e vini la vita di montagna, di quelle “terre a (continua)

RADICI DEL SUD: TUTTE LE NOVITÀ DELL’EDIZIONE 2020

 Dal 10 al 15 giugno 2020 torna a Sannicandro di Bari (BA) l’evento dedicato a vini e oli del Sud Italia. Tre nuove regioni, giurie rinnovate e un format più snello per il Salone. Iscrizioni agevolate per i produttori fino al 30 dicembre   Sono ufficialmente aperte le iscrizioni alla quindicesima edizione di Radici del Sud, l’evento dedicato agli oli e vini del Sud I (continua)

NATALE 2019 CON LE MORETTE: CÉPAGE ROSÉ E METODO CLASSICO BRUT PER UN BRINIDISI FUORI DAGLI SCHEMI

 Festeggiamenti non convenzionali con il Blanc de Blancs e le bollicine rosa dell'azienda agricola di Peschiera del Garda   Un tocco di innovazione per esaltare la tradizione, portando in tavola il Metodo Classico Brut e il Cépage Rosé Le Morette. È la proposta per i brindisi di Natale e Capodanno dell'azienda agricola di Peschiera del Garda (VR). Una soluzione alt (continua)

DOC GAMBELLARA: AL VIA UN PROGETTO TRIENNALE PER LA VITICOLTURA SOSTENIBILE

 Lunedì 9 dicembre a Montecchio Maggiore (VI) un convegno dedicato alle tecniche innovative di gestione del suolo in vigneto. Capofila del progetto sarà La Biancara di Angiolino Maule   Nel Consorzio Tutela Vini Gambellara è nato un progetto triennale dedicato alla viticoltura sostenibile. Il territorio della DOC farà parte dello studio sperimentale T.I.Ge.S (continua)

I CLIVI PRESENTANO SAN LORENZO, L’ALTRA FACCIA DEL FRIULANO

La cantina di Ferdinando e Mario Zanusso mette in commercio Friulano San Lorenzo e ripropone il confronto tra Collio e Colli Orientali. Il racconto di due terroir in bottiglia   Nella cantina de I Clivi è nata una nuova interpretazione del friulano. L’azienda di Corno di Rosazzo (Udine) ha messo in commercio il Friulano San Lorenzo, frutto del vigneto allevato sulle pendici del (continua)