Home > Altro > Spinelli preoccupato dal silenzio di Zingaretti sulle dichiarazioni no vax di Tutino

Spinelli preoccupato dal silenzio di Zingaretti sulle dichiarazioni no vax di Tutino

articolo pubblicato da: carlospinelli | segnala un abuso

Spinelli preoccupato dal silenzio di Zingaretti sulle dichiarazioni no vax di Tutino
Carlo Spinelli coordinatore provinciale romano dell’Italia dei Diritti e candidato in quota per la lista Civica Popolare Lorenzin alla regione Lazio dice la sua sulle dichiarazione no vax del radicale Tutino “ Preoccupanti sono le dichiarazioni di Davide Tutino che offre soldi per convincere le famiglie laziali a non far vaccinare i propri figli, ma ancora più preoccupazione suscita il silenzio di Zingaretti sulla vicenda” Roma 15 Febbraio 2018: E’ passato ormai qualche giorno dalle dichiarazioni no vax di Davide Tutino candidato per +europa a sostegno di Nicola Zingaretti per la presidenza della regione Lazio, ma ancora non si spegne la scia di polemiche che tali affermazioni hanno suscitato “ La gravità non sta tanto nelle dichiarazioni di Tutino che si schiera contro i vaccini, ognuno è libero di esprimere la propria opinione – a parlare è Carlo Spinelli coordinatore provinciale romano del movimento Italia dei Diritti e candidato consigliere per la regione Lazio con lista Civica Popolare Lorenzin – anche se l’utilità dei vaccini è fuori discussione se non altro perché proteggono da malattie importanti che possono portare conseguenze molto gravi, ma dal fatto che Tutino promette 600 euro mensili a quelle famiglie che non faranno vaccinare i propri figli. Ma stiamo scherzando! Ci potremmo trovare di fronte a genitori che, pur di prendersi la quota mensile promessa dall’esponente radicale, rinuncerebbero a far vaccinare i propri bambini mettendone a rischio la salute lucrando sulla loro pelle. Ma poi – continua Spinelli – da dove verranno presi i soldi necessari per coprire questa spesa? Dalle tasche dei cittadini? Non basta una piccola presa di posizione del responsabile romano dei radicali ( notoriamente favorevoli ai vaccini ) Capriccioli che ne prende le distanze sulle dichiarazioni no vax ma ne tesse le lodi per le altre qualità che Tutino ha dimostrato nel tempo, manca la voce più importante della coalizione, quella del presidente regionale uscente Zingaretti che, nonostante gli inviti sia del nostro candidato presidente Jean Leonard Touadì che del presidente dell’Italia dei Diritti Antonello de Pierro a prendere una posizione contraria al candidato radicale, ancora non si è espresso. E questo mi preoccupa non poco – prosegue Carlo Spinelli – perché il silenzio non ci fa capire quale posizione voglia assumere Zingaretti in merito a questa vicenda. Il detto dice che chi tace acconsente – chiude Spinelli – e al momento Zingaretti tace”. Ufficio stampa Italia dei Diritti regione Lazio E mail idd.regionelazio@gmail.com

Zingaretti | Tutino | Lorenzin | Lazio | no vax | Roma | Regionali | raggi | voragine |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

De Pierro attacca Zingaretti e Capriccioli su no vax Tutino


Sconcerto di Touadi per dichiarazioni No Vax candidato a sostegno di Zingaretti


Spagnolo / Zingaretti: I plus ambientali della regione Lazio


De Pierro, per Zingaretti suicidio politico rifiutare Idd in coalizione


Intervista di Alessia Mocci a Marco Incardona ed al suo Domande al silenzio


L’Appello di Alex Zanotelli alla Stampa Italiana: Inaccettabile il Silenzio sull’Africa. (Rilanciato da Antonio Castaldo)


 

Stesso autore

Quale raccolta differenziata a Capranica Prenestina?

Quale raccolta differenziata a Capranica Prenestina?
Il candidato a sindaco del movimento Italia dei Diritti Carlo Spinelli cerca risposte sulla raccolta differenziata nel comune capranicense Roma 24 maggio 2019: Ultime battute di campagna elettorale poi, dopo la giornata dedicata alla pausa di riflessone saranno i cittadini a scegliere chi guiderà nei prossimi cinque anni i comuni dove si vota per il rinnovo dei consigli comunali. A Capranica Pren (continua)

In sette comuni della provincia di Roma violate le normative elettorali

In sette comuni della provincia di Roma violate le normative elettorali
Il movimento Italia dei Diritti denuncia la violazione delle norme elettorali da parte di alcune liste ( definite da qualcuno liste civetta ) presenti in alcuni comuni della provincia di Roma. Roma 22 Maggio 2019: In apertura di campagna elettorale si è tanto parlato delle liste civetta, movimenti civici che si presentano alle consultazioni amministrative dei piccoli comuni e che hanno al propri (continua)

Capranica Prenestina scorci di bellezza e sprazzi di degrado

Capranica Prenestina scorci di bellezza e sprazzi di degrado
Il candidato a sindaco di Capranica Prenestina per il movimento Italia dei Diritti Carlo Spinelli girando per i vicoli del paese trova una situazione di degrado per le erbe che infestano la pavimentazione stradale e le scalinate. Roma 20 Maggio 2019: Siamo entrati nella settimana che culminerà con le elezioni amministrative ( insieme a quelle europee ) del 26 maggio e a Capranica Prenestina uno d (continua)

A Capranica Prenestina non rispettati gli spazi per la propaganda elettorale

A Capranica Prenestina non rispettati gli spazi per la propaganda elettorale
Il candidato a sindaco di Capranica Prenestina per il movimento Italia dei Diritti Carlo Spinelli rileva un abuso da parte della lista del sindaco uscente relativo all’affissione dei manifesti riguardante la presentazione della lista stessa Roma 13 Maggio 2019: Il responsabile provinciale romano del movimento Italia dei Diritti Carlo Spinelli candidato a sindaco di Capranica Prenestina denuncia l (continua)

Carmen Zorani e Sestilio Petronzi candidati in quota Italia dei Diritti a Rocca Priora e Palestrina

Carmen Zorani e Sestilio Petronzi candidati in quota Italia dei Diritti a Rocca Priora e Palestrina
Il responsabile provinciale romano del movimento Carlo Spinelli ci svela i nomi dei candidati in quota Italia dei Diritti nei due centri dell’area metropolitana di Roma capitale. Roma 06 Maggio 2019: Italia dei Diritti il movimento fondato e presieduto da Antonello De Pierro si presenterà, con due suoi candidati in quota, anche alle amministrative di Palestrina e Rocca Priora. ce lo dice il respo (continua)