Home > Sviluppo sostenibile > Marco Carra: a che punto è la riforma del Terzo Settore?

Marco Carra: a che punto è la riforma del Terzo Settore?

articolo pubblicato da: Marco Carra | segnala un abuso

Marco Carra: a che punto è la riforma del Terzo Settore?

La legge delega di riforma del Terzo settore (n. 106 del 6 giugno 2016) prevedeva l’emanazione di sette decreti entro il 2017. Il primo di essi – un decreto legislativo per la modifica della parte del Codice civile riguardante le organizzazioni senza scopo di lucro – non uscirà mai a seguito di apposita decisione del governo. Un altro decreto, ministeriale, su “vigilanza, monitoraggio e controllo” degli Enti di Terzo settore era previsto entro ottobre, ma ad oggi non è ancora uscito. Sono invece già usciti cinque decreti pubblicati tra marzo e settembre 2017 (i primi quattro legislativi, il quinto del presidente della Repubblica). Si tratta, in ordine di tempo, dei decreti su: Servizio civile universale, Cinque per mille, Impresa sociale, Codice del Terzo settore e statuto della Fondazione Italia sociale. Ma per rendere la riforma del Terzo settore davvero funzionante in ogni sua parte ci sarà bisogno di alcune decine di atti normativi che richiederanno, sulla carta, tutto il 2018. Mi auguro che si proceda speditamente a completare una riforma che tutto il mondo del terzo settore attende.

terzo settore | no profit | volontariato | marco carra | servizio civile |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

LA RIFORMA DELLE RETI COMMERCIALI E’ PROGETTO DI LEGGE


Pasqualino Monti: “Importante vittoria per l’intero cluster marittimo”


Sicurezza sul lavoro e riforma costituzionale


Ah! Sììì? No!


Marco Carra:no alle discariche nella zona di ricarica degli acquiferi profondi


Avv. Marco Carra: tra poco in estinzione saranno gli agricoltori lombardi


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Marco Carra: scompare ben 1 milione di bambini ogni anno in Europa

Marco Carra: scompare ben 1 milione di bambini ogni anno in Europa
Scompaiono perché minori, stranieri e non accompagnati, senza genitori, documenti e protezione. Solo una piccola percentuale viene ritrovata: in Italia la media è di un bambino scomparso ogni sette giorni, solo il 18 per cento torna a casa. A volte scompaiono perché sottratti da un genitore, altre perché in fuga dal luogo in cui vivono. In alcuni casi scompaiono perché intercettati e rapiti in un (continua)

Marco Carra:liste d'attesa per visite ed esami. Così non va

Marco Carra:liste d'attesa per visite ed esami. Così non va
Le Regioni e le aziende sanitarie sono ancora all' anno zero (o quasi) in fatto di trasparenza dei siti web su liste e tempi d' attesa nel Servizio sanitario nazionale. In un decennio solo nove amministrazioni - 8 Regioni e la Provincia autonoma di Bolzano - hanno attivato portali interattivi sulla liste d' attesa e comunque nessuna fornisce tutte le informazioni utili e richieste dalla legge: sia (continua)

Marco Carra:Maxi causa in Usa contro 20 case farmaceutiche per prezzi gonfiati del 1000%

Marco Carra:Maxi causa in Usa contro 20 case farmaceutiche per prezzi gonfiati del 1000%
Accordi illegali per limitare la concorrenza con prezzi gonfiati fino al 1.000% su circa 100 farmaci. È questa l’accusa lanciata da 44 Stati Usa contro 20 aziende farmaceutiche che producono generici, tra cui la Teva, la Sandoz, la Pfizer e la Mylan. Secondo le denunce presentate venerdì alla Corte Distrettuale del Connecticut, le case farmaceutiche si sarebbero prodigate “in cospirazioni illegali (continua)

Marco Carra: in 3 mesi 577 nuovi casi di morbillo con 2 encefaliti e una vittima

Marco Carra: in 3 mesi 577 nuovi casi di morbillo con 2 encefaliti e una vittima
In tre mesi, dal primo gennaio al 31 marzo 2019 sono stati segnalati in Italia 557 casi di morbillo e, tra questi, vi sono stati anche due casi che hanno causato encefaliti e un decesso. E' quanto rileva il nuovo Bollettino di Sorveglianza Integrata dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss). In particolare, sono stati registrati 177 casi nel mese di gennaio, 170 nel mese di febbraio e 210 nel mese d (continua)

Marco Carra:18 milioni di vittime dei pedofili in Europa

Marco Carra:18 milioni di vittime dei pedofili in Europa
In Europa, quasi 18 milioni di bambini sono vittime di abuso sessuale1. Online, ogni 7 minuti una pagina web mostra immagini di bambini abusati sessualmente. Nel 2017 sono stati individuati 78.589 URL contenenti immagini di abuso sessuale su minori. Oltre la metà delle vittime, il 55%, ha meno di 10 anni. Si stima che l’abuso sessuale sui minori contribuisca all’insorgenza di disturbi psicopatolog (continua)