Home > Moda e fashion > Afro Fashion Week. Fra moda e multiculturalità un bambino incanta tutti al castello sforzesco di Milano.

Afro Fashion Week. Fra moda e multiculturalità un bambino incanta tutti al castello sforzesco di Milano.

scritto da: Giornalista | segnala un abuso

Afro Fashion Week. Fra moda e multiculturalità un bambino incanta tutti al castello sforzesco di Milano.


In occasione dell’appuntamento con la settimana della moda a Milano in questi giorni, è naturalmente l’arte a fare da padrona. Fascino, creatività, bellezza, armonia, classe, eleganza si traducono in anteprime di collezioni, novità ed espressioni d’arte. Non è tutto: la moda è infatti uno dei migliori e meravigliosi mezzi di scambio culturale.

L'Afro Fashion Week Milano è un evento Annuale di Haute-Couture e di Street-Couture creato appositamente per celebrare la moda Afro attraverso i suoi tessuti, colori, accessori e dettagli che diventano protagonisti indiscussi; è un’occasione per celebrare il lavoro dei designer facendo scoprire al pubblico in anteprima le ultime tendenze; è creata anche per dare spazio e far conoscere gli stilisti emergenti. Questa connessione, moda-cultura, offre indubbiamente spazio a vivaci iniziative dove persone di diverse etnie, non solo africane, si incontrano e lavorano insieme.

Martin Francisco Montero Baez, insieme al padre Gregory, è stato ospite “dell’essenza Afro” nella splendida cornice del Castello Sforzesco, costruito nel XV secolo da Francesco Sforza e che costituisce uno dei principali simboli di Milano e della sua storia. Gregory e Martin hanno preso parte alle Sfilate Urban caratterizzate dall’unione di colori caldi e tessuti africani con accessori e dettagli più occidentali.

L’elemento di assoluta peculiarità in questa edizione 2018 è rappresentato dall’introduzione di un bambino di appena 5 anni tra i modelli africani. Se a ciò si aggiunge che il piccolo ha già lavorato per brand quali Gucci e Benetton, ha preso parte a film e spot televisivi, il passo dalla curiosità all’ammirazione si fa presto breve. Martin, oltretutto, non ha solo acquistato i consensi e l’attenzione della gente sfilando ma ha incantato tutto il pubblico già prima, nelle vesti di ballerino per il video girato lo scorso 13 febbraio presso il Biko Club a Milano.

Il video ha come protagonista l’indiscussa Star rapper francese, Hooss. La coreografia è curata dal noto Stefano Bellina mentre la regia appartiene al famoso Alessandro Murdaca - regista già dei video di Ghali e Sfera Ebbasta - , che l’ha curata in collaborazione con Prince Wah. Subito dopo aver finito di girare, il rapper Hooss e Prince Wah hanno pensato di omaggiare gli attori del video con una sorpresa e gli hanno regalato un vero e proprio concerto acustico!

La famiglia di Martin deve essere orgogliosa di essersi trovata doppiamente sotto i riflettori nel novero di questa speciale occasione dedicata alla promozione della moda afro in Italia ed in particolare a Milano, culla per eccellenza della moda nel mondo.

Foto di Silvia Pampallona. Articolo di Roberta Nardi - giornalista e ufficio stampa.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ferragosto 2020 nei Castelli del Ducato


Consultant Jean-Jacques Picart Dispenses His Best Career Advice


Castello Sforzesco a Milano


Was 2015 the year fashion crashed?


HOW BUSINESS OF FASHION IS HELPING ENTREPRENEURS LAUNCH FASHION BUSINESSES


Bari Fashion Red Carpet 2018: Vincenzo Maiorano annuncia la data dell'evento


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Picentia Short Film Festival: stasera si entra nel vivo della 4a edizione

Picentia Short Film Festival: stasera si entra nel vivo della 4a edizione
Dopo la Conferenza Stampa di apertura alla quale hanno presenziato il Sindaco e l’amministrazione comunale di Battipaglia, sindaci e rappresentanti dei comuni picentini, della Provincia di Salerno e della Regione Campania, è iniziato ieri il Picentia Short Film Festival con al tavolo la direzione artistica del 2020 composta da: Antonio Palo, Luca Capacchione ed Erica De Lisio.Le tappe (continua)

Meoni: «Notizie infondate, Cortona è sicura».

Meoni: «Notizie infondate, Cortona è sicura».
«Il territorio di Cortona è sicuro, non esistono focolai virali e non è corretto divulgare informazioni prive di fondamento». Risponde così il sindaco di Cortona, Luciano Meoni, alle notizie, pubblicate da alcuni organi di stampa, che segnalano una ripresa del contagio da coronavirus nel territorio cortonese. «La diffusione di queste notizie – prosegue Meoni – mi ha indignato ed è m (continua)

DRINK, arriva CHERRY BOMB. BARTENDER: la crew del The Jerry Thomas Speakeasy di Roma

DRINK, arriva CHERRY BOMB.  BARTENDER: la crew del The Jerry Thomas Speakeasy di Roma
DRINK: CHERRY BOMB BARTENDER: la crew del The Jerry Thomas Speakeasy di Roma INGREDIENTI: 4 cl Bitter Del Professore 15 cl Cherry Soda Three Cents Garnish: lemon zest PREPARAZIONE Un drink fresco e leggero, estremamente facile da preparare e riprodurre anche a casa. Riempire un bicchiere con del ghiaccio fino al bordo, aggiungere 4 cl di Bitter Del Professore e 15 cl di Cherry Soda Three C (continua)

Palestre chiuse in tutta Italia: la piattaforma virtuale di fitness Cyberobics invita il Paese ad allenarsi a casa gratuitamente in questo periodo

Palestre chiuse in tutta Italia: la piattaforma virtuale di fitness Cyberobics invita il Paese ad allenarsi a casa gratuitamente in questo periodo
Siamo in tempi molto difficili. In Italia è stata dichiarata l'emergenza nazionale e tutte le persone sono incoraggiate a rimanere a casa per prevenire la diffusione del Coronavirus (COVID-19). La vita pubblica si è fermata e, tra le altre strutture, tutte le palestre sono chiuse fino a nuovo avviso. Per questo, la catena di palestre McFIT e il suo marchio partner Cyberobics, che fa (continua)

Virtus Roma ospite a Sky Sport 24 nel pomeriggio di oggi

Virtus Roma ospite a Sky Sport 24 nel pomeriggio di oggi
Pomeriggio prestigioso per la Virtus Roma quello di oggi, con il Presidente Alessandro Toti e Amar Alibegovic ospitati nel salotto di Sky Sport 24 da Sara Benci e Pietro Colnago per dare spazio al progetto “Nasce la tua Virtus”. L’ala virtussina ha fatto un bilancio della propria stagione e sul momento della squadra: «Abbiamo perso partite che non avremmo dovuto perdere, (continua)