Home > Musica > Trinkh Met Miar è il nuovo album dei Balt Hüttar: un viaggio folk metal travolgente tra culture passate e presenti. Showcase live a San Patrizio sul palco del Mamaloca di Vicenza!

Trinkh Met Miar è il nuovo album dei Balt Hüttar: un viaggio folk metal travolgente tra culture passate e presenti. Showcase live a San Patrizio sul palco del Mamaloca di Vicenza!

scritto da: La Suburbana Lab | segnala un abuso

Trinkh Met Miar è il nuovo album dei Balt Hüttar: un viaggio folk metal travolgente tra culture passate e presenti. Showcase live a San Patrizio sul palco del Mamaloca di Vicenza!


Release ufficiale oggi per la band folk metal cimbra dei Balt Hüttar: Trinkh Met Miar è il loro nuovo album, edito dalla label bolognese Areasonica Records e accompagnato dal primo singolo estratto Another Drinking Song.

Influenzati dalla musica popolare germanica, scandinava e celtica e ispirati dal sound delle storiche band folk metal del panorama italiano e nord-europeo, i Balt Hüttar si dimostrano fortissimi sul fronte live con alle spalle diversi festival e contest d’eccezione: partecipano, tra gli altri, al Brintaal Celtic Folk, al Rhino Sound Fest - dove aprono agli Arcana Opera, al Ferrock Festival - in apertura ai Lou Dalfin, e al Vicenza Rock Contest del 2015, evento che li vede vincere il primo posto assoluto, su sessantotto band, sia come Miglior band vicentina sia come Miglior Band Metal.

L’album Trinkh Met Miar - “Bevi Con me” - omaggia e promuove i canti, le tradizioni e il territorio dellantica cultura cimbra: un mix di stili e lingue diverse che convergono in un viaggio musicale verso una terra vicina dalle radici lontane, con taverne, balli e amori per tredici ballate folk potenziate dalla trascinante influenza del genere metal. Another Drinking Song è il primo singolo estratto dall’album, accompagnato da un divertente videoclip: full immersion in un’atmosfera festosa e celtica dai ritmi serrati e incalzanti, un racconto di una serata di festa al fianco di un insolito compagno di bevute.

Non perdete l’appuntamento con i
Balt Hüttar questo sabato 17 marzo al Mamaloca di Vicenza per una grande festa di San Patrizio in puro stile irlandese: troverete ottima birra e ottima musica, portate con voi la voglia di far festa, vi aspettiamo carichissimi!
Potete ascoltare Another Drinking Song in radio, in streaming su Spotify o godervelo in video su Youtube, Trinkh Met Miar invece  è disponibile su iTunes e su tutti i migliori store digitali internazionali.


Fonte notizia: https://www.facebook.com/balthuttar/


balt huttar | trinkh met miar | another drinking song | folk | metal | areasonica records | lancio | discografico | singolo | album | vicenza | cimbri | lingua cimbra | altopiano dei sette comuni | videoclip | vicenza rock | brintaal celtic folk | rhino sound fest | arcana opera | ferroc |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Atmosfere popolari in lingua cimbra per i Balt Hüttar: in radio il loro nuovo singolo Tantzasto Met Miar!


In radio e su youtube tornano i Balt Hüttar: fuori il nuovo singolo “Khriighenacht”.


19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


essence trend edition “metal glam” periodo gen-feb 2014


DA VENERDI' 15 AL DOMENICA 17 MARZO, ST PATRICK, LA FESTA D'IRLANDA SI SPOSTA ALLO STADIUM (NUOVO LOCALE INNOVATIVO DI MILANO)... BIRRA E FOOD IIRISH... E DECINE DI BAND IRISH FOLK E COMBAT FOLK SUL PALCO


SPORT COACHING E METODO EMDR:  INSIEME PER LA VITTORIA!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La band pop rock dei Mirko Valeri & I Via Greve torna in radio e su youtube con “Non Andartene”!

La band pop rock dei Mirko Valeri & I Via Greve torna in radio e su youtube con “Non Andartene”!
 Fuori oggi Non Andartene, il nuovo singolo della band romana dei Mirko Valeri & I Via Greve, secondo estratto dal suo nuovo album Troverò Pace, già disponibile su iTunes, e accompagnato su youtube dal videoclip ufficiale. Un brano pieno di speranza che ci conforta anche nei momenti più bui raccontando la voglia di non arrendersi mai, soprattutto quando si t (continua)

Il cantautore e attore Romano Reggiani in radio con I Don’t Live Anymore, secondo singolo estratto dal suo debut album Time Is A Time.

Il cantautore e attore Romano Reggiani in radio con I Don’t Live Anymore, secondo singolo estratto dal suo debut album Time Is A Time.
Romano Reggiani, artista a tutto tondo classe ‘93, impegnato in questi ultimi mesi nelle riprese della serie tv Rai 1 “Vite In Fuga” di Luca Ribuoli e protagonista della serie in onda su Canale 5 “L’Amore Strappato” al fianco di Sabrina Ferilli, torna a farsi ascoltare anche in radio e sul panorama musicale italiano con “I Don’t L (continua)

Gli Arizona Dogs sulla scena con il nuovo album Destrudo: arrivano i cani randagi del deserto del rock.

Gli Arizona Dogs sulla scena con il nuovo album Destrudo: arrivano i cani randagi del deserto del rock.
Fuori gli Arizona Dogs con Destrudo, il loro nuovo album targato Areasonica Records! Il lancio del disco, disponibile su iTunes, Spotify e sui migliori store digitali internazionali, è accompagnato dal videoclip su youtube del primo esplosivo singolo estratto Post. La nuova release Destrudo, costruita seguendo una più moderna visione psichedelica del ro (continua)

Release ufficiale per Frames: fuori l’attesissimo album degli Overclank!

Release ufficiale per Frames: fuori l’attesissimo album degli Overclank!
Tornati carichissimi qualche mese fa con il loro singolo d’anteprima Bad Attitude, gli Overclank presentano oggi Frames, il loro nuovo album edito da Areasonica Records, accompagnato su youtube e Spotify dal secondo singolo estratto 21 e disponibile all’acquisto su iTunes e su tutti i migliori store digitali internazionali! Frames, dodici (continua)

In radio e su youtube tornano i Balt Hüttar: fuori il nuovo singolo “Khriighenacht”.

In radio e su youtube tornano i Balt Hüttar: fuori il nuovo singolo “Khriighenacht”.
I Balt Hüttar tornano su youtube con il videoclip del loro nuovo singolo targato Areasonica Records: anche in radio e su Spotify fuori Khriighenacht, quarto brano estratto dal loro album Trinkh Met Miar che ricorda gli orrori e le storie dei soldati della Grande Guerra. Un folk, il loro, che racchiude tutto il meglio del connubio tra la carica emozio (continua)