Home > Cultura > VENERDÌ 16 MARZO AL TEATRO DELLE ARTI LA BOHÈME DI GIACOMO PUCCINI

VENERDÌ 16 MARZO AL TEATRO DELLE ARTI LA BOHÈME DI GIACOMO PUCCINI

scritto da: Silviadecesare | segnala un abuso

VENERDÌ 16 MARZO AL TEATRO DELLE ARTI  LA BOHÈME DI GIACOMO PUCCINI


L’Associazione Bel Canto e La compagnia lirica i Belcantisti di Foggia al Teatro delle Arti di Salerno con un classico dell’opera lirica, La Bohème. Accadrà venerdì 16 marzo (alle 21) quando gli ensemble presenteranno una versione in quadri dell'opera in quattro atti di Giacomo Puccini.

Interprete principale nel ruolo di Mimì, Federica Marotta, giovane artista salernitana. Premio “Vicente Encabo” per la miglior giovane promessa alla settima edizione del “Concurso Internacional de Canto Villa de Colmenar Viejo” di Madrid, in curriculum vanta già sette ruoli da protagonista (tra cui Suor Genovieffa e Suor Angelica nella Suor Angelica, Lauretta nel Gianni Schicchi, Liù in Turandot, Susanna ne Le Nozze di Figaro, Adina nell' Elisir d'Amore). Di tutte le donne interpretate la sua preferita è proprio la fanciulla dalla gelida manina, per “congenialità vocale” - dice, per sensibilità e scrittura musicale che sente più vicina al suo modo di essere. Accanto a lei Valerio Pagano nei panni di Rodofo.

Lo spettacolo è una novità assoluta: si tratta di una nuova coraggiosa messa in scena dell’opera che prevede, per la prima volta, la presenza del talentuoso Nazario Vasciarelli, autore e attore barese, nei panni della voce narrante. Il tutto senza intaccare minimamente l’economia del capolavoro pucciniano che, ne risulterà arricchito e presentato in una veste innovativa ed appetibile anche per un pubblico poco avvezzo alla grande tradizione del melodramma italiano e per quei teatri che privandosi della lirica, non per colpa loro, stanno perdendo la memoria storica della eccellenza italiana nel mondo a livello musicale.

La produzione si avvale di direttori, strumentisti e cantanti di prim’ordine con una sinergia molto funzionale: mettere insieme risorse artistiche e musicali dotate di vera e collaudata esperienza e artisti giovani provenienti da tutta Europa. Gli interpreti infatti sono le promesse della lirica nazionale e internazionale, diretti dai Maestri Maria Gabriella e Davide Longo; ad armonizzarli la supervisione di un soprano di levatura internazionale come Maria Gabriella Cianci.

Per l’occasione, nel ruolo di figuranti anche un gruppo di danzatori del Professional Ballet di Pina Testa coreografati da Amalia Salzano. Al termine della serata sarà consegnato il Premio Bel Canto alla Carriera, giunto alla sua X edizione.

INFO UTILI Lo spettacolo avrà inizio alle 21; biglietto posto unico euro 10. Per info e prenotazioni telefonare al: 3392811386 – 3289741540 al botteghino Teatro delle Arti: 089221807.

salerno | teatro delle arti | opera lirica | boheme | associazione Bel Canto | compagnia lirica Belcantisti Foggia |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Federico Motta Editore: la storia del melodramma nell’opera di Puccini


Due special guests d'eccellenza al 2019 Monaco WSLA Gala: il produttore Julius R. Nasso con il tenore Vittorio Grigolo


Intervista al soprano Olga De Maio ed al tenore Luca Lupoli a cura di Raffaele Brio blog NuBeSparsa


- Campania Palcoscenico del 4° Gran Premio Teatro Amatoriale FITA Stagione artistica 2018. (Inoltrato da Antonio Castaldo)


Mercurio Arte Contemporanea: 6 mostre per l'estate 2015


MUSICA LIRICA: SUONIAMO ITALIANO, I PRELUDI DEI GRANDI MAESTRI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Si apre il set di “Un premio per la vita”, fra danza e disagio sociale

Si apre il set di “Un premio per la vita”, fra danza e disagio sociale
Sono iniziate le riprese di due mediometraggi a sfondo sociale firmati DGPhotoArt Cinema, la casa cinematografica presieduta dal videomaker e regista Davide Guida, da  sempre impegnato in temi profondi dai drammi dello spettacolo, allo stalking, al bullismo, alla violenza alle donne. Davide Guida, dopo anni di esperienza nella produzione di tecnologie multimediali, ha esordito come sceneggi (continua)

Festival di Napoli New Generation

Festival di Napoli New Generation
Ritorna, con la quinta edizione, il “Festival di Napoli New Generation", giunto alla quinta edizione. Il direttore artistico del festival è il maestro Massimo Abbate, figlio di Mario Abbate il più grande interprete della canzone Napoletana dal dopo guerra ad oggi. Massimo è un artista poliedrico, organizzatore di eventi, direttore artistico, regista, attore e canta (continua)

Dall’architettura al teatro: è la vita (di Francesco Maria Siani) che riparte

Dall’architettura al teatro: è la vita (di Francesco Maria Siani) che riparte
Da ragazzo suonava il pianoforte da grande sognava di diventare un musicista, scrivere canzoni, ma non ebbe il coraggio di tentare e intraprese gli studi in architettura. Quando era tempo di costruire il suo futuro, perse il suo migliore amico: “Continua a batterti – gli disse – quando un giorno ti sarai realizzato, io sarò lì con te”.  Il dolore fu talme (continua)

RADUNO DI VESPE D’EPOCA ALL’IRNO CENTER

RADUNO DI VESPE D’EPOCA ALL’IRNO CENTER
Quando la forma del gusto incontra il ciclomotore italiano più amato di sempre. Venerdì 19 luglio alle 18.30 all’Irno Center il Raduno di Vespe d’epoca, appuntamento realizzato con il patrocinio del Comune di Salerno in collaborazione con i Vespa Club di Salerno e Paestum. L’happening dà il via ad un fitto programma di eventi estivi, Le vie del Gusto, calend (continua)

TERSICORE IN ARENA CON CAMPANIA…IN DANZA TERZA EDIZIONE

TERSICORE IN ARENA CON CAMPANIA…IN DANZA TERZA EDIZIONE
Per il terzo anno consecutivo si ripete la magia di “Campania…in Danza”, la terza edizione dell’evento in programma lunedì 8 luglio alle 21, all’Arena del Mare (Piazzale della Concordia) di Salerno. L’appuntamento, che rientra nella ricca e variegata ricca programmazione di eventi e spettacoli di musica, danza, teatro, lirica, cabaret e cinema che si sus (continua)