Home > Cibo e Alimentazione > Prosecco Colli Euganei: Terre Gaie rendere attuali valori e tradizioni di un tempo

Prosecco Colli Euganei: Terre Gaie rendere attuali valori e tradizioni di un tempo

scritto da: 20TaskForceItaly | segnala un abuso

Prosecco Colli Euganei: Terre Gaie rendere attuali valori e tradizioni di un tempo


 Innovare non è solo creare qualcosa di nuovo, ma anche rendere attuali valori e tradizioni di un tempo. Hanno reinventato una tradizionale azienda agricola trasformandola in una fucina di idee e progetti dove sviluppare percorsi per far conoscere il vino e il territorio.

Osservare il mercato ascoltando i nostri clienti” sintetizza in modo eloquente la strategia messa in atto dall’ azienda Terre Gaie di Vò Euganeo, esempio di efficienza e innovazione i cui punti di forza sono dati dalla sua esperienza nel rispondere alle esigenze del mercato in tempi rapidi ed investire molto in tecnologia e idee.

L’azienda Terre Gaie è caratterizzata da tre parole chiave: evoluzione, crescita e successo, imprescindibili dalla qualità dei suoi vini, certamente il territorio da il suo importante contributo. I vigneti dell’azienda si estendono su una zona collinare ben esposta al sole, il cui terreno fertile.

Il progetto Terre Gaie nasce prima di tutto nella mente di Salvatore Lovo nell’autunno del 2002 e la moglie Rita, enologo diplomato alla scuola di Conegliano e già consulente per diverse aziende toscane, marchigiane, abruzzesi e venete, ha atteso Silvia, la figlia, che terminasse la laurea e dal 2014, nascita dell’azienda, la tradizione continua, grazie alla dedizione e alla passione.

In un mondo agguerrito come quello del vino, il coraggio, la gioventù e la voglia di fare, E’ questa la filosofia di Terre Gaie, innovazione, determinazione e forza, che ha portato l’azienda in pochissimo tempo a conquistare il mercato europeo e gli Stati Uniti.

L’azienda di oggi rimane una realtà a conduzione familiare e, vuole rendere il loro vino specchio del territorio, del terreno e degli uomini che ne sono artefici. Desiderano curare direttamente e meticolosamente ogni fase della produzione dalla pianta alla bottiglia, finanche all’ultima tappa della commercializzazione, selezionando personalmente la nostra clientela, che prima di accogliere il nostro prodotto, deve comprendere il nostro spirito e quanto riponiamo in esso.

Potremmo definirla un’azienda storica eppure giovane, legata alla tradizione eppure percorsa da un continuo fermento di idee. Un fermento che può nascere solo dalla passione per quel che si fa, che porta a mettersi in gioco, a imparare dal passato per generare nuove idee che potrebbero diventare grandi nel futuro.

Oggi, grazie ad una solida unione ed una forte cooperazione tra Salvatore e sua figlia Silvia, Terre Gaie prosegue il suo viaggio verso un successo tutto spumeggiante.

Link e Indirizzi utili
http://www.terregaie.it
Mail: info@terregaie.it
Via Mattiette, 550 –
35030 VO’ (PD) – ITALY
Telefono: +39 049 9940462

FonteMade Rural


Fonte notizia: https://20taskforceitaly.wordpress.com/2018/03/12/terre-gaie-di-vo-euganeo-tradizione-e-innovazione/


Terre Gaie VO | TerreGaie Colli Euganei | Prosecco Colli Euganei | Made Rural |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Le terre rare tra Stati Uniti d’America e Repubblica Popolare della Cina. Di Giancarlo Elia Valori.


UNIVERSO PROSECCO: LE TRE DENOMINAZIONI INSIEME A VINITALY


I COLLI BERICI A VINITALY TRA SAPORI ED EMOZIONI


QUOTA 101 AL VINITALY 
CON UN APERITIVO IN STILE PIC-NIC


QUOTA 101 FA FIORIRE VINITALY


ASOLO PROSECCO, AL VIA IL NUOVO PIANO DEL “CRU” DI COLLINA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

ADF Award 2020: premiato Arnistil di DOC Ofta per il packaging più innovativo in farmacia

 Prestigioso riconoscimento a ARNISTIL, soluzione oftalmica senza conservanti a base di estratti di Arnica e Acido Ialuronico Il flacone brevettato Pactive, consente di preservare la soluzione oftalmica dopo l’apertura senza il bisogno di conservanti.   Arnistil, soluzione oftalmica di DOC Ofta, si è aggiudicato il premio ADF (Aerosol Dispensing Forum) AWARD 2 (continua)

Un libro su Carmelo Di Bartolo, pioniere della Bionica e Design. Lo IED celebra i 40 anni di carriera del designer ricercatore

Un libro su Carmelo Di Bartolo, pioniere della Bionica e Design. Lo IED celebra i 40 anni di carriera del designer ricercatore
 “Bionica e Design. Carmelo Di Bartolo e il Centro Ricerche IED. Esperienze memorabili da 30 protagonisti”, l’omaggio di 30 affermati designer e accademici Mercoledì 22 gennaio alle 18, a Milano, presso la sede dell’Istituto di via Pietrasanta, 14 Analizzare le forme, le geometrie e i modelli della natura ricavandone principi e regole per una progettazione u (continua)

Trustpass Mangrovia: potenzialità derivanti dall’utilizzo della tecnologia blockchain

 Trascorsa la fase transitoria di maturazione della tecnologia e di consolidamento dei modelli distribuiti, blockchain e DLTs stanno ora trasformando in modo sempre più radicale i processi di gestione dei dati in un numero crescente di settori industriali, garantendo via via benefici sempre più tangibili e misurabili alle numerose realtà che hanno deciso di applicare le l (continua)

PubliOne PWE PLÜS Partnership: presentata in Assolombarda la nuova collaborazione

PubliOne PWE PLÜS Partnership: presentata in Assolombarda la nuova collaborazione
 La partnership tra PubliOne s.r.l. e PWE PLÜS ha come scopo quello di fornire alle aziende e stakeholder dei rispettivi paesi nuove opportunità di sviluppo. A Milano, presso la sede di Assolombarda, è stata presentata alla stampa la partnership tra le agenzie di comunicazione integrata PubliOne S.r.l. (con sedi, in Italia, a Milano, Forlì e Napoli) e&nb (continua)

Ixè dieta mediterranea: abitudini dei consumatori nella ristorazione collettiva

Ixè dieta mediterranea: abitudini dei consumatori nella ristorazione collettiva
 Alla Food Academy Elior la presentazione di una ricerca su nuove abitudini e tendenze dei consumatori nella ristorazione collettiva I dati dell’Istituto Ixè che ha intervistato per la prima volta 40 Chef Ambassador del Gruppo Elior, responsabili di 10 milioni di pasti all’anno Cibo e salute è una correlazione che il 68% degli italiani (il 71% delle donne contro (continua)