Home > Informatica > Quando un algoritmo è il tuo miglior alleato nello shopping

Quando un algoritmo è il tuo miglior alleato nello shopping

scritto da: Giuseppebettiol | segnala un abuso

Quando un algoritmo è il tuo miglior alleato nello shopping


Grazie ad un “macchina che impara”, l’algoritmo elaborato da We-go studia il comportamento del consumatore ed è in grado prevedere i suoi gusti, consigliandolo con l’affidabilità del miglior personal shopper che si possa trovare sul mercato. Tra i sostenitori entusiasti Giuseppe Ramonda, l’AD di Sorelle Ramonda S.p.A.

Un sito internet che conosce i tuoi gusti, impara dai tuoi acquisti e che automaticamente ti propone il prodotto che meglio si adatta alle tue esigenze del momento e, perché no, ti consiglia i capi di abbigliamento giusti per te selezionandoli dalla moltitudine di offerte presenti in quel momento sullo store digitale.

È questa la strategia digitale che We-Go, azienda padovana under35, con sede a Vigonza, specializzata in e-commerce nel settore moda, design e sport, propone ai propri clienti.

«Negozio fisico e negozio on-line stanno diventando lo stesso punto di riferimento per il cliente, che compra on-line e ritira in negozio, oppure compra in negozio ma programma una spedizione a casa tramite corriere. – racconta Tomas de Zanetti, che dieci anni fa ha fondato l’agenzia, che oggi conta una trentina di dipendenti – Basandoci su logiche di machine learning, abbiamo creato un algoritmo proprietario che studia il comportamento del consumatore e oggi siamo in grado di proporre contenuti e prodotti sulla base delle preferenze di acquisto e dei dati personali connessi al singolo utente. Il nostro sistema impara dalla navigazione degli utenti quali sono le loro preferenze e a mano a mano affina i metodi per presentare loro i risultati di navigazione. Il sistema interpola questi dati di navigazione ai dati che possediamo dell’utente e associa quindi dati demografici a dati di comportamento».

Un sistema che trova tra i propri sostenitori entusiasti Giuseppe Ramonda, l’AD di Sorelle Ramonda S.p.A: «Lavoriamo con We-go dal 2009. In questi anni abbiamo strutturato una strategia a 360° che comprende l’attivazione di diverse leve digitali. Ci hanno messo a disposizione alcuni dipendenti che lavorano direttamente presso la nostra sede e questo ci permette un grosso vantaggio interno. Il sistema di vendita on-line è totalmente adattabile ai nostri sistemi informatici e il team dedicato risponde alle nostre esigenze 7 giorni su 7. Ad oggi abbiamo attive sul sito circa 350 promozioni che rispecchiano le innumerevoli variabili che governano le logiche di pricing degli oltre 50 negozi. I numeri del canale on-line sono cresciuti anno dopo anno e abbiamo da poco concordato un business plan che ci farà aumentare in modo esponenziale le vendite, sia in Italia che all’estero».

Non ci sono barriere secondo We-go, che impediscano l’ingresso di un’azienda nella vendita on-line. Quello al digitale è un passaggio volutamente lento e sostenibile che non cambia le logiche aziendali, e garantisce totale flessibilità nell’integrazione con i sistemi informativi, nella gestione delle vetrine digitali e nelle operazioni di contabilizzazione.

All’Agenzia, che prevede di incrementare il proprio fatturato arrivando a oltre 2 milioni di euro nel 2019, si sono affidate aziende del calibro di UNOX, BOSCOLO GROUP, MARCOLIN, COLORIFICIO SAN MARCO, SWEDEN & MARTINA, RONCATO, TRUDI, LE FABLIER, FALMEC. Questo ha richiesto ha richiesto numerosi investimenti da parte dell’agenzia che ha integrato esperti di moda e prodotto, con l’ingresso di figure specifiche in grado di gestire in modo autonomo e in totale outsourcing gli e-commerce dei propri clienti. Il know-how interno vede competenze specifiche nella gestione di approvvigionamento e caricamento prodotti, spedizioni, scontistiche, customer care, attività di digital marketing come posizionamento nei motori di ricerca, social media e campagne di promozione.


Fonte notizia: https://www.we-go.it/it/




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Siti web e Google Mobile First Indexing: 3 suggerimenti per il tuo sito Wordpress


Facebook Aziendale perché investire in SEO


Mobilità 2016/2017: arriva la perizia tecnica a far luce sull’algoritmo grazie al coordinatore nazionale della Gilda, Rino di Meglio, e all'avv. Michele Bonetti, che ha curato il ricorso del sindacato al Tar del Lazio.


App di Shopify gratuite: le 6 migliori per il tuo dropshipping business.


Come Iniziare a Vendere in Dropshipping con WooCommerce


“Tutta una questione di algoritmo”, il primo romanzo di Luca Bovino


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

In Veneto si torna al Cinema con tre euro

In Veneto si torna al Cinema con tre euro
Tutti i martedì del mese di ottobre e novembre in Veneto, recandosi nelle sale cinematografiche aderenti, si potrà fruire di opere d’autore, spesso alternative ai grandi circuiti commerciali, al costo ridotto di soli tre euro. Le proiezioni, inoltre, saranno accompagnate dal commento di un esperto. Riportare il pubblico nelle sale cinematografiche con opere di qualità e riaffermare il ruolo delle sale di spettacolo come presidi culturali sul territorio, in particolare quello veneto. Sono questi gli obbiettivi ambiziosi che si pone l’edizione 2021 de “La Regione del Veneto per il cinema di qualità - La Regione ti porta al cinema con tre euro - I martedì al cinema”, progetto pluriennale d (continua)

Il Pride Village conclude la propria XIV edizione con l’Oktobearfest

Il Pride Village conclude la propria XIV edizione con l’Oktobearfest
Da mercoledì 29 settembre a sabato 2 ottobre il Festival LGBT+ festeggia l’arrivo dell’autunno proponendo al Parco delle Mura di Padova quattro giorni di appuntamenti con birre e specialità bavaresi, cucina, ospiti e tanta musica in collaborazione con Beardoc, punto di riferimento della community ursina. Sabato sera party finale di chiusura della XIV edizione con tutta l’animazione. Con l’arrivo dell’autunno, oltre all’estate giunge a conclusione anche la XIV edizione del Pride Village, il Festival LGBT+ più grande d’Italia, dopo aver regalato al proprio pubblico quattro mesi “sotto le mura” a base di dinner show, radio ed incontri ad ingresso gratuito.Per festeggiare l’ultima settimana, la kermesse patavina ha unito le forze con Beardoc, punto di riferimento della comuni (continua)

Omogenitorialità e comicità nel fine settimana del Padova Pride Village

Omogenitorialità e comicità nel fine settimana del Padova Pride Village
Venerdì 24 settembre ospite del Festival LGBT+ Padovano sarà Luca Trapanese, papà di Alba, e primo caso in Italia di genitore single ad aver adottato una bambina down. Sabato 25 settembre spazio alla comicità di Paolo Camilli con il talk&show “… a pezzi!”. Domenica 26 alle 18.00 il Pride village ospiterà inoltre “Dalla forma alla parola con il Viet Tai Chi”, evento di musica, forme, arte, teatro e parole, organizzato dall’Associazione Neuro Giardinieri. Si preannuncia un fine settimana di quelli da non perdere quello che inizierà venerdì 24 settembre al Pride Village, il festival LGBT+ in corso al Parco delle Mura di Padova. Aperto tutta la settimana, dalla colazione al dopo cena, il Village ha regalato ai padovani da giugno in poi, dinner show, radio ed incontri, ad ingresso gratuito, per ritrovare il piacere di stare insieme nel verde.Ad a (continua)

A Palazzo Cordellina a Vicenza la mostra “Leggi, sogna, viaggia con Agata allegra Mucci” di Maria Pia Morelli in arte Zapi

 A Palazzo Cordellina a Vicenza la mostra  “Leggi, sogna, viaggia  con Agata allegra Mucci” di Maria Pia Morelli in arte Zapi
Apre sabato 18 settembre a Vicenza a Palazzo Cordellina (ore 18) la mostra “Leggi sogna, viaggia con Agata allegra Mucci”, della scrittrice e artista vicentina Maria Pia Morelli in arte “Zapi”. La mostra è organizzata in collaborazione in collaborazione con Biblioteca Bertoliana e Comune di Vicenza Dai dieci libri illustrati di fiabe per ragazze e ragazzi della collana Agata allegra Mucci, in italiano e in inglese, è nata la mostra itinerante che ha già aperto a Bassano del Grappa, Cittadella, Bari, Cortina  e ora fa tappa a Vicenza, dove resterà allestita fino al 17 ottobre, in collaborazione con la Biblioteca Bertoliana e il Comune di Vicenza. L’evento è organizzato grazie a (continua)

Dalla Mostra del Cinema alle sale cinematografiche del Triveneto

Dalla Mostra del Cinema alle sale cinematografiche del Triveneto
Dal 20 settembre al 22 ottobre torna l’appuntamento con “Le Giornate della Mostra. I film della settimana internazionale della critica” in Veneto, nelle Province autonome di Trento e Bolzano Alto Adige, nella Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. I film della Settimana Internazionale della Critica, sezione autonoma e parallela della Mostra del Cinema di Venezia, che dal 1984 ha selezionato opere prime di registi emergenti poi affermatisi nel panorama cinematografico internazionale, escono dalle sale cinematografiche della Biennale appena conclusa, per portare la loro poetica, il loro fascino e la loro carica innovativa nelle sale cine (continua)