Home > Eventi e Fiere > Gender Pay Gap sì, ma dipende dalle professioni

Gender Pay Gap sì, ma dipende dalle professioni

articolo pubblicato da: alessandraprontopro | segnala un abuso

 Il Gender Pay Gap continua ad esistere, ma non riguarda solo le donne. ProntoPro ha analizzato i preventivi inviati da liberi professionisti e freelancer iscritti* (sia donne che uomini) ed è emerso che nel 65% dei casi continuano ad esserci disparità**, ma non solo a discapito di donne: in molti casi accade esattamente il contrario. 

Se, ad esempio, uno chef a domicilio guadagna in media il 20% in più rispetto ad una sua collega donna, è vero pure che un’insegnante di ballo guadagna in media il 9% in più rispetto ai suoi colleghi uomini. E lo stesso avviene anche per tatuatrici (+5%), personal trainer (+8%) e web designer (+7%).

ProntoPro ha preso in considerazione 20 diversi tipi di categorie professionali e dall’analisi dei preventivi inviati sul suo sito è emerso che numerosi sono anche i casi in cui grazie al web il gap si annulla completamente. Questo accade in modo particolare nel mondo musicale e in quello del benessere e della cura della persona: dj e insegnanti di chitarra che siano uomini o donne guadagnano le stesse cifre così come accade per fisioterapisti e naturopati.

A stupire il fatto che non ci sia differenza di retribuzione per le professioniste che si dedicano all’idraulica: una professione non solo spesso associata a professionisti di sesso maschile, ma che fa grandi numeri sul web anche al femminile.  

“Sono felice del fatto che grazie al web sia possibile notare un cambiamento innanzitutto culturale e sociale positivo che si ripercuote nella diminuzione delle differenze di retribuzione tra uomini e donne. ha detto Marco Ogliengo, Amministratore Delegato di ProntoPro – Se non si parla solo di uomini che guadagnano più delle donne, ma possiamo parlare anche del contrario, credo che qualcosa stia cambiando. In generale spero che col passare del tempo non avremo più bisogno di parlare di questo tema perché le differenze di genere saranno completamente annullate”.

Niente di nuovo invece nei campi in cui la differenza retributiva riguarda le donne. Queste chiedono compensi inferiori anche in settori - che almeno in termini numerici - sono di loro appannaggio, come le animatrici per bambini (-13%) e le wedding planner (-7%).

La retribuzioni in percentuale pù basse in assoluto sono quelle delle interior designer. Se il preventivo medio inviato da un uomo per una consulenza professionale è pari ai 1000 euro, per una donna scende a 650 euro: -35%.

Segue tabella con dettaglio di categorie professionali prese in considerazione e ammontare dei preventivi medi inviati dai liberi professionisti:

Professionisti

Preventivo medio inviato da donne

Preventivo medio inviato da uomini

Variazione Percentuale

Tatuatore

       115.00 €

    110.00 €

+5%

Animazione per bambini

       130.00 €

    150.00 €

-13%

Dj

       250.00 €

    250.00 €

0%

Catering e banqueting

         25.00 €

       30.00 €

-17%

Insegnante di chitarra

         20.00 €

       20.00 €

0%

Chef a domicilio

         40.00 €

       50.00 €

-20%

Personal trainer

         35.00 €

       32.50 €

+8%

Fotografo di matrimonio

       800.00 €

    950.00 €

-16%

Ripetizioni - scuole medie - materie umanistiche

         15.00 €

       15.00 €

0%

Wedding planner

   1,000.00 €

 1,075.00 €

-7%

Web designer

       750.00 €

    700.00 €

7%

Igienista dentale

         70.00 €

       75.00 €

-7%

Idraulico

         80.00 €

       80.00 €

0%

Interior Designer

       650.00 €

 1,000.00 €

-35%

Dog sitter

         15.00 €

       15.00 €

0%

Interprete

       100.00 €

    115.00 €

-13%

Fisioterapista

         40.00 €

       40.00 €

0%

Piastrellista

       175.00 €

    230.00 €

-24%

Insegnante di ballo

gender gap | pay | lavoro |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Nasce PPC World, il blog dedicato alla pubblicità pay per click


Mons Dal Covolo: minacciata essenza stessa della persona umana


The subconscious bias of 'unisex' baby name trends


PROSSIMA APERTURA DI GAP E GAP KIDS AL PALMANOVA OUTLET VILLAGE


Stylepoints: Fashion moments of 2015


Sicurezza sul lavoro: l’importanza dei registri professionali


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Corso di massaggi, di giardinaggio o consulenza di immagine di coppia: ecco le richieste più originali per San Valentino

Gli italiani saranno forse stanchi dei fiori e dei cioccolatini di San Valentino? ProntoPro.it ha dato uno sguardo alle richieste pervenute sul portale in prossimità di questa giornata e ne ha ricavato una lista di idee alternative ai regali tradizionali, capaci di soddisfare i gusti dei più esigenti appassionati della giornata degli innamorati. Dalle risposte ricevute alle richiest (continua)

I costi dei lavori del Glossario dell’edilizia libera Dai 350 euro per l’installazione di un’inferriata ai 10.000 di un ascensore: la lista degli interventi è molto ampia

 Il Glossario dell’edilizia libera è arrivato: per una lunga lista di lavori di manutenzione e di interventi edilizi è ora possibile costruire, riparare e rinnovare senza dover perdere tempo agli sportelli comunali in attesa di permessi. Non ci sono più code da sostenere, ma quali sono i costi che gli italiani dovranno affrontare per realizzare questi interventi? Pr (continua)

Liberi professionisti e amministrazione locale: nessuna regione italiana raggiunge la sufficienza

 Vita non facile per i liberi professionisti italiani. Ad un campione di 5.000 lavoratori autonomi e ditte individuali iscritte a ProntoPro e residenti in tutte le regioni d’Italia è stato chiesto di indicare quale sia la propria opinione e valutazione in merito alle pratiche di amministrazione regionali e locali che influenzano la loro capacità di avviare, gestire e far c (continua)

Nel 2017 cresce del 7% la spesa per un Attestato di Prestazione Energetica: 155 euro il costo medio nazionale

Anche nel 2017 la spesa per l’attestato di prestazione energetica continua a crescere. L’Osservatorio di ProntoPro ha analizzato i preventivi inviati dai certificatori energetici e ha scoperto che la spesa media prevista nel 2017 è stata pari a 155 euro. Guardando ai prezzi rilevati nei capoluoghi di regione e prendendo a campione un bilocale di 79 metri quadrati emerge che il (continua)

Elettricisti ed idraulici i professionisti che nel 2017 hanno fatturato di più grazie al web

Grazie al web, oggi gli artigiani possono contare su canali di promozione che prescindono dal passaparola, ma che permettono loro di aumentare i propri introiti. A dimostrarlo una ricerca dell’Osservatorio di ProntoPro.it che ha evidenziato quali siano stati i professionisti che hanno fatturato di più grazie all’online nel 2017. Al primo posto ci sono gli elettricisti che, seco (continua)