Home > Economia e Finanza > Trasporti e logistica, nasce ufficialmente il Partenariato

Trasporti e logistica, nasce ufficialmente il Partenariato

scritto da: Webmasterdeslab | segnala un abuso

Trasporti e logistica, nasce ufficialmente il Partenariato


Studiare e definire strategie di intervento per il settore della logistica e dei trasporti a sostegno dell’attività di governo, allo scopo di ridare slancio ad un comparto fondamentale per la vita economica e sociale del Paese, e al quale il trasporto bisarca contribuisce in maniera notevole. È questa, in sintesi, la mission del Partenariato per la Logistica e i Trasporti, il nuovo organismo presieduto dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, il cui compito è quello di affiancare lo stesso ministero attraverso attività di analisi, monitoraggio e consulenza per la definizione di politiche mirate a favorire crescita e competitività.

Il Partenariato non consiste tuttavia in un organismo unilaterale, in quanto si avvarrà della partecipazione di diversi soggetti, a cominciare da quelli di natura istituzionale con i dicasteri di Economia e Finanze, Lavoro, Sviluppo Economico, Interno e Ambiente. Importante sarà anche il contributo della Conferenza Stato-Regioni, dell’Agenzia delle Dogane e del Dipartimento delle Politiche europee, in modo che le scelte strategiche adottate siano condivise anche a livello locale nel rispetto dei vincoli comunitari.

A confrontarsi con il nuovo organismo ci saranno anche le parti sociali, rappresentate dal Presidente del Comitato Centrale per l’Albo Autotrasportatori, dal Comando Generale delle Capitanerie di Porto e da un membro della Struttura Tecnica di missione del ministero. All’appello, non potevano mancare ovviamente i rappresentanti di categoria della logistica e trasporto merci, tra i quali Aiscat (Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori), Assoporti e Assoaeroporti, Anas e le Ferrovie dello Stato con la società RFI (Rete Ferroviaria Italiana).

Insomma, il Partenariato per la logistica e i trasporti, nato seguendo il modello della vecchia Consulta dell’autotrasporto “rottamata” nel 2012, non è altro che un tavolo di confronto tra le diverse parti interessate allo stesso settore, chiamate a convergere sulle decisioni da adottare in tema di sviluppo economico, competitività, innovazione e sostenibilità dal punto di vista ambientale.


Fonte notizia: http://www.autotrasportiprocacci.it


trasporto auto | bisarca trasporto auto | autotrasporto |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Logistica l’organizzazione di scienziati e artisti


BRACCHI GROUP, VOLA IL FATTURATO: SUPERATI I 500 DIPENDENTI CON LA LOGISTICA “IN HOUSE”


Un convegno sulla sicurezza nella logistica e nel trasporto merci


Logistica Milano la scienza e l’arte dell’organizzazione


Francesco Pavolucci, intervista sui rischi e sicurezza sulle strade


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Immobili, il Covid non intacca il valore delle case

Immobili, il Covid non intacca il valore delle case
Mercato immobiliare: nei primi tre mesi del 2020 aumentano i prezzi delle case nonostante l’inizio della pandemia Covid. In Italia cresce il valore delle case nei primi tre mesi dell’anno nonostante lo scoppio della pandemia. Sembra strano ma è proprio così e a confermarlo è l’Istat. Immobiliare Cambio Casa, leader tra le agenzie immobiliari a Taranto, valuta e osserva con attenzione l’andamento del comparto del mattone in questo periodo di ripartenza. L’indice dei prezzi delle abitazioni IPAB, ovvero quelle (continua)

Incentivi fiscali serramenti: ok ai benefici solo con installatori qualificati

Incentivi fiscali serramenti: ok ai benefici solo con installatori qualificati
Infissi esterni: il D.lgs 48/2020 vincola i benefici fiscali come l’ecobonus al livello di qualifica di chi effettua la posa in opera. Migliorare i livelli di efficienza energetica degli edifici non sarà l’unico requisito fondamentale per l’ottenimento delle agevolazioni fiscali nel caso di installazione di nuovi infissi e finestre in legno, perché ad essere determinante sarà anche la figura dell’installatore. Il D.lgs 48/2020, recependo la Direttiva 2018/844/UE sull’efficientamento energetico in edilizia, vincola di fatto (continua)

V-TAC VT 3501: il Powerbank portatile alla portata di tutti

V-TAC VT 3501: il Powerbank portatile alla portata di tutti
Accessori per pc: disponibile su Garoshop.it il Powerbank portatile V-TAC VT 3501 10000 mAh nella versione Bianca e Nera. Compatto, affidabile e semplice da usare: stiamo parlando del Powerbank digitale V-TAC VT 3501, uno dei tantissimi accessori per pc presenti su Garoshop.it. Con una capacità di 10000 mAh e realizzato in ABS, un rivestimento con trama ruvida, questo caricatore per cellulare portatile è dotato di pulsante di accensione e indicatore della carica LED digitale a doppia cifra.Le caratteristiche tecn (continua)

Esonero contributivo assunzioni di titolari di assegno di ricollocazione: irrilevante il possesso DURC e il rispetto della contrattazione collettiva

Esonero contributivo assunzioni di titolari di assegno di ricollocazione: irrilevante il possesso DURC e il rispetto della contrattazione collettiva
Assunzioni lavoratori con assegno di ricollocazione: con una circolare l’INPS chiarisce le condizioni per la fruizione dell’esonero contributivo. L'INPS ha pubblicato la circolare n. 77 del 27 giugno 2020 in cui descrive il beneficio dell'esonero contributivo previsto dalla legge per i datori di lavoro che assumano lavoratori beneficiari del cd. assegno di ricollocazione. Nella circolare si chiarisce che trattasi di un vero e proprio esonero contributivo in quanto riconosciuto alla generalità dei datori di lavoro eppure si ritiene che (continua)

Le banconote: la preda (sconosciuta) delle termiti

Le banconote: la preda (sconosciuta) delle termiti
Trattamento antitarlo, non solo legno ma le termiti mangiano anche le banconote: l’incredibile storia che arriva dall’Indonesia. Chi l’ha detto che la vittima preferita delle termiti è il legno? E se ad essere in pericolo fossero i risparmi di una vita intera accumulati con fatica? La storia che arriva dall’Indonesia risalente ad alcuni mesi fa può essere certo bizzarra, ma ci aiuta ancora una volta a capire come semplici tarli del legno possono provocare danni che vanno al di là della nostra immaginazione. Un’anzian (continua)