Home > Altro > “Ibrido”, l’album d’esordio di Dalo.

“Ibrido”, l’album d’esordio di Dalo.

articolo pubblicato da: iziobenz | segnala un abuso

“Ibrido”, l’album d’esordio di Dalo.
Nei giorni scorsi è uscito per i tipi de ‘La Clinica Dischi’, l’album d’esordio del cantautore livornese ‘DALO’, dal titolo ‘IBRIDO’, otto tracce di pop-rock cantautorale, ironico e malinconico allo stesso tempo e che rispecchia lo stile dell’artista, classe 1991, che dopo varie esperienze in gruppo, ha deciso di intraprendere la carriera solista. E per comprender meglio la sua filosofia è interessante riportare proprio le sue parole: “Ho deciso di guardarmi allo specchio per capire chi fossi. Ma il riflesso non aveva forma, era in continua evoluzione. Ibrido”. L ‘album, è giusto ricordarlo, è frutto dell’incontro con Pietro Paletti (Woodworm Label, Sugar) con il quale inizia un percorso artistico che lo porterà a consolidare la propria identità autorale, e lo stesso Dalo, definisce le linee di questo lavoro discografico: “Con questo disco ho voluto indagare quelle parti di me che ho sempre evitato. Le ho esorcizzate affrontandole in modo spesso auto-ironico, con il sorriso sulle labbra, come ad accettare e prendere finalmente coscienza di quello che sono”. Non c’è da dire altro, dunque, questo “Ibrido”, di Davide Lonzi in arte, appunto, DALO, ascoltato dall’inizio alla fine per apprezzarne tutte le sfumature, tra una lacrima ed un sorriso! Maurizio Piccirillo

album | rock | gruppi musicali italiani |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Eco-Crossover


La nuova appliance hyper-converged di HP garantisce la resilienza enterprise e un facile passaggio al cloud


Una scelta di libertà: il mondo del cloud ibrido


ASTIMUSICA 19: Asti-Piazza Cattedrale, dal 9 al 25 Luglio


Gaetano Zoccatelli, CEV è partner del progetto europeo GEO SEE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

L’Album d’esordio di Alex Cadili

L’Album d’esordio di Alex Cadili
Nelle scorse settimane è uscito il primo lavoro discografico di Alex Cadili dal titolo: “Tutto quello che non si può dire al telefono”, titolo curioso quanto azzeccato e che rispecchia, appunto, il tema di tutto l’album, ovvero una comunicazione che va controcorrente. Queste otto tracce, fresche e ben dosate sia nella parte musicale che testuale da Alex Cadili, sono state prodotte, è giusto ricord (continua)

Al di là delle cose scontate di Emanuele Mazzocco

Al di là delle cose scontate di Emanuele Mazzocco
Al di là delle cose scontate è un viaggio. Un viaggio che richiede il coraggio di percorrere strade impervie e poco battute, difficili e in salita. E poco importa se esse si trovino in Argentina o sulle montagne italiane. È un viaggio alla ricerca di sé stessi, alla scoperta dell’io più profondo e autentico, che non è rappresentato dai titoli accademici o dai traguardi professionali che si riesce (continua)

Festival internazionale della robotica: dalla chirurgia robotica, agli organi (robotici) impiantabili, alla caccia al tesoro tecnologica

Festival internazionale della robotica: dalla chirurgia robotica, agli organi (robotici) impiantabili, alla caccia al tesoro tecnologica
Dalla chirurgia robotica agli organi (robotici) impiantabili, a un’insolita caccia al tesoro, dove i protagonisti sono anche e soprattutto i robot: sono alcuni degli eventi in programma per venerdì 28 settembre al Festival internazionale della robotica che, in questa giornata, collabora con BRIGHT2018, la “Notte europea dei ricercatori” prevedendo un’apertura straordinaria degli spazi espositivi a (continua)

Zic in radio da Venerdi 7 Settembre con il nuovo singolo "Stavo apparecchiando"

Zic in radio da Venerdi 7 Settembre con il nuovo singolo
videoclip: http://www.youtube.com/watch?v=SD848ufv7Lw Nuovo singolo per Lorenzo Ciolini, in arte Zic, cantautore classe '97, rivelazione nell'ultima edizione di Amici di Maria De Filippi, che dopo i brani "Capodanno", "Il fantasma del Sabato sera" e "Ti ho cercato", ci presenta "Stavo apparecchiando", già disponibile nei digital store. Prodotto da Zic e Pio Stefanini per l’etichetta Platinum St (continua)

L’artista veneto Paride Bianco in mostra personale a Gubbio (PG) “FOCUS 1968-2018”

L’artista veneto Paride Bianco in mostra personale a Gubbio (PG) “FOCUS 1968-2018”
Presso il Palazzo del Bargello di Gubbio, sede della Galleria d’Arte Contemporanea, Via Dei Consoli, Largo del Bargello si inaugura sabato 8 settembre alle ore 11.30 la mostra “FOCUS 1968-2018”, rappresentativa dei 50 anni di attività artistica del Maestro veneziano Paride Bianco. Formatosi nella Venezia delle testimonianze pittoriche sociali del Novecento veneziano (Marco Novati, Fioravante Seibe (continua)