Home > Libri > Nuova Guida alle Case in Legno di Immobilgreen.it: tutto quello che devi sapere sulla Bioedilizia in Italia

Nuova Guida alle Case in Legno di Immobilgreen.it: tutto quello che devi sapere sulla Bioedilizia in Italia

scritto da: Pivari | segnala un abuso

Nuova Guida alle Case in Legno di Immobilgreen.it: tutto quello che devi sapere sulla Bioedilizia in Italia


 Il mercato della Bioedilizia sta vivendo in Italia un periodo di continua crescita e sempre più acquirenti si rendono conto dell’importanza di abitare in una casa che sia confortevole, ecosostenibile, antisismica e, soprattutto, efficiente dal punto di vista energetico. L’offerta di soluzioni abitative prefabbricate in legno aumenta di giorno in giorno, ma spesso mancano gli strumenti per fare una valutazione seria ed oggettiva di ciò che si va ad acquistare. Per questo motivo Fabio Tantari di Immobilgreen.it, con la sua pluriennale esperienza maturata nel settore della bioedilizia, ha scritto la Guida alle Case in Legno, un vero e proprio manuale per imparare a districarsi in questo mercato ed effettuare un investimento sicuro e duraturo.

Il libro affronta un po’ tutti gli aspetti della costruzione di una Casa Prefabbricata in Legno. I primi capitoli affrontano aspetti più tecnici di questa tipologia di case, parlando dei metodi costruttivi disponibili e delle caratteristiche del legno usato per la costruzione. Viene affrontato in maniera approfondita anche il discorso della resistenza al fuoco, agli insetti e al tempo di una casa in bioedilizia, in quanto questi sono tra i timori (e pregiudizi) più diffusi che spesso, ed erroneamente, allontanano un acquirente dall'orientarsi verso la costruzione di una casa prefabbricata.
Il libro spiega poi nel dettaglio il quadro normativo, chiarendo definitivamente la questione delle autorizzazioni necessarie alla costruzione di una casa in legno, e fornisce dei suggerimenti utili per orientarsi tra i vari progettisti e costruttori di case in bioedilizia. Vengono spiegate nel dettaglio tutte le voci di costo che solitamente compongono un preventivo di una casa in legno, in modo da fornire una panoramica completa sui costi da affrontare per costruire la casa dei propri sogni.
L'offerta lancio per l'acquisto del libro in formato elettronico è di soli 8 euro, un prezzo molto contenuto se si pensa che la Guida può evitare di cadere in truffe o raggiri in cui si rischia di rimetterci migliaia di euro. Per effettuare l'acquisto è sufficiente visitare il sito www.immobilgreen.it ed è possibile acquistare con PayPal o carta di credito in tutta sicurezza, con una garanzia Soddisfatti o Rimborsati a ulteriore tutela del proprio acquisto.


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Italia e Case in Legno: un mercato che è pronto a decollare


Case in legno


Mutui per bioedilizia: sono appena lo 0,47% delle richieste


Boiserie in legno


Novello case, destinazione legno per vivere meglio


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Da nal von minden GmbH un test rapido che rileva la variante Delta

Da nal von minden GmbH un test rapido che rileva la variante Delta
La variante Delta continua a diffondersi. “Per fermarla, dobbiamo essere sicuri di non trasmettere il coronavirus ad altre persone”, spiega il ministero federale della Sanità, che consiglia alle persone di farsi testare. È importante che i test possano rilevare la mutazione del coronavirus”. Secondo uno studio attuale della società di tecnologia medica di Moers (Germania), il test rapido di Nal von Minden GmbH rileva in modo affidabile la variante Delta. Il test dell’antigene NADAL COVID-19 viene anche raccomandato dal Ministero Federale della Salute come mezzo per arginare la pandemia. “Il nostro test rapido rileva in modo affidabile la variante Delta” dice Tobias Roth, un biochimico di nal von minden GmbH specializzato in virologia. Questo è dimostrato da uno studio attuale condotto dall’azienda medico-tecnologica di Moers, in Germania. “Ci siamo fatti inviare le proteine virali della variante Delta mutata e poi abbiamo effettuato diverse serie di esami con il nostro test rapid (continua)

Un test delle urine può essere un sistema di allarme precoce per un grave decorso dell’infezione da COVID?

Un test delle urine può essere un sistema di allarme precoce per un grave decorso dell’infezione da COVID?
L’insufficienza renale acuta è una delle conseguenze più pericolose di un’infezione da coronavirus. Non c’è da stupirsi che sempre più pazienti chiedano: Cosa posso fare per proteggere i miei reni? Soprattutto, è importante monitorare regolarmente la funzione renale con metodi come l’analisi delle urine. Il test delle urine Reactif della società di tecnologia medica nal von minden, che ha sede in Germania, determina in pochi secondi fino a 14 parametri relativi alla salute e ai reni. Il test serve ai medici e agli utenti privati come aiuto diagnostico per il monitoraggio di una serie di parametri relativi alla salute. “Per le persone che sono – o sono state – infettate dal coronavirus, controllare regolarmente i reni può davvero portare tranquillità”, dice Roland Meißner, CEO di nal von minden GmbH. Un test delle urine è un buon modo per identificare potenziali cambiamenti nella funzione renale, dice Meißner. “Un test delle urine fornisce ai pazienti una sicurezza in più. È un eccellente metodo di monitoraggio. (continua)

Il coronavirus è un pericolo quando si è vaccinati? La risposta immunitaria prevista in un test rapido

Il coronavirus è un pericolo quando si è vaccinati? La risposta immunitaria prevista in un test rapido
I test anticorpali possono essere offerti ora per fornire una certezza sulla presenza della risposta immunitaria di un individuo I livelli di incertezza sono alti – soprattutto dopo aver sentito dal Comitato per le vaccinazioni (tedesco: STIKO) che, nonostante siano completamente vaccinate, alcune persone non sono comunque protette dal coronavirus. I test anticorpali possono essere offerti ora per fornire una certezza sulla presenza della risposta immunitaria di un individuo. Nal von minden, una società di tecnologia medica (continua)

Appello nal von minden per i test rapidi: I nuovi regolamenti UE dovrebbero essere rinviati

Appello nal von minden per i test rapidi: I nuovi regolamenti UE dovrebbero essere rinviati
La diagnosi di patologie come il coronavirus, gli attacchi di cuore o il diabete possono presto appartenere al passato? Un nuovo regolamento UE richiede ai produttori di test rapidi e materiali di laboratorio di presentare tutti i prodotti per una nuova approvazione. L’impegno per le aziende medtech è così grande che molte stanno già riducendo il loro portfolio, dice Roland Meißner, CEO di nal von minden GmbH a Moers, Germania. Pertanto, è obbligatorio agire ora – prima che molti diagnostici in vitro scompaiano dal mercato! Roland Meißner risponde alle domande più importanti sul regolamento UE sulla diagnostica in vitro (IVDR) qui di seguito. In cosa consistono esattamente i nuovi regolamenti dell’UE?Meißner: I nuovi regolamenti UE si applicano a prodotti come test rapidi, test PCR e test di laboratorio. La diagnostica in-vitro gioca un ruolo importante nelle diagnosi e viene usata quotidianamente negli studi medici e negli ospedali. I nuovi regolamenti UE per la diagnostica in-vitro (IVDR) mirano a migliorare la sicurezza dei prodotti (continua)

Test rapido per il coronavirus: Thomas Zander, CEO di nal von minden, risponde alle domande più frequenti

Test rapido per il coronavirus: Thomas Zander, CEO di nal von minden, risponde alle domande più frequenti
A scuola o sul posto di lavoro, i test rapidi giocano un ruolo sempre più importante nella gestione della pandemia. Non c’è quindi da meravigliarsi che la gente abbia una lista di domande e preoccupazioni in aumento, come ad esempio se i tamponi sono pericolosi. Thomas Zander, il CEO di nal von minden GmbH della Germania, ha fornito risposte alle più importanti domande formulate di recente. Il test rapido per il coronavirus di nal von minden GmbH, il ‘NADAL COVID-19 Ag Test’ è approvato per essere utilizzato in tutta Europa. Alcuni medici otorinolaringoiatra raccomandano di usare uno spray nasale prima di effettuare il test. Funziona?Zander: L’uso dello spray nasale decongestionante è un mezzo per dilatare il naso in modo che un tampone nasofaringeo, o nasofaringeo superiore, possa essere eseguito più comodamente. Tuttavia, i recenti sviluppi dimostrano che ora c’è un’alternativa più agevole. Per la nuova generazione (continua)