Home > Economia e Finanza > Banca Valsabbina apre nuove filiali a Monza, Seregno e Bergamo

Banca Valsabbina apre nuove filiali a Monza, Seregno e Bergamo

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Banca Valsabbina, società di credito cooperativo, apre a poca distanza dal centro storico di Monza una nuova filiale. Previste altre inaugurazioni in Lombardia a Seregno e Bergamo e anche nel Veronese.

Banca Valsabbina

Banca Valsabbina, apre i battenti la nuova filiale di Monza

Istituto di credito bresciano fondato alla fine dell'Ottocento e storica società di credito cooperativo, Banca Valsabbina conferma l'impegno e il sostegno allo sviluppo del territorio locale. Dal 29 febbraio è operativa, a pochi passi dal Duomo e dal centro storico, la nuova filiale cittadina. Situata in via Alessandro Manzoni, la location è stata pensata per accogliere i nuovi clienti, i quali potranno così entrare in contatto con l'ampia gamma di servizi e prodotti proposti. Quest'ultima operazione rientra in un quadro generale più ampio di espansione delle attività sull'intero territorio lombardo. Prossimamente sono attese infatti nuove aperture nelle città di Seregno e Bergamo, con un ulteriore rafforzamento nel capoluogo veronese. La recente apertura rappresenta un importante risultato per Banca Valsabbina, frutto anche della costante crescita in atto da oltre 50 anni e che l'ha portata ad allargare il supporto alle imprese e alle famiglie locali di diverse regioni del Nord Italia: Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna.

Banca Valsabbina: attività e storia

Sin dal momento della propria fondazione, avvenuta nel 1898 nella piccola località di Vestone (Brescia), Banca Valsabbina si è contraddista per l'impegno nel sostegno quotidiano alla crescita del tessuto imprenditoriale e sociale del territorio. Al fianco delle famiglie e delle imprese locali da oltre un secolo, ha saputo conquistare un ruolo da protagonista sul mercato, oggi primo istituto di credito bresciano per importanza. Società di credito cooperativo, Banca Valsabbina è stata in grado di raggiungere nel tempo una platea di clienti sempre più vasta, tanto da poter contare oggi su un ampio network di filiali radicato nelle città e nelle province del Nord Est: Milano, Monza e Brianza, Modena, Bergamo, Padova, Vicenza, Verona, Trento e Mantova. Attualmente sono infatti oltre 40.000 i soci e 100.000 i clienti attivi al suo interno: numeri che hanno consentito all'istituto di credito di diventare interlocutore di riferimento rispetto alle forze economiche e sociali del territorio, con 70 filiali, 560 dipendenti, un patrimonio di 382 milioni di euro e circa 8 miliardi di euro di masse gestite.

Banca Valsabbina |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il team di volley femminile ha un nuovo sponsor ufficiale: stagione 18-19 sostenuta da Banca Valsabbina


Banca Valsabbina: il 2014 si chiude con un utile superiore ai 14 milioni


Banca Valsabbina destina 50 milioni di euro alle imprese innovative


Servizio innovativo per Banca Valsabbina: per pagare basta un click


Brescia, 2014 positivo per Banca Valsabbina: l’articolo di Vallesabbianews


Primo semestre 2018 positivo per Banca Valsabbina: chiusura con otto milioni di utile


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Pulizia, decoro e sicurezza: proseguono gli incontri di Pietro Vignali nei quartieri di Parma

Pulizia, decoro e sicurezza: proseguono gli incontri di Pietro Vignali nei quartieri di Parma
Parma, Pietro Vignali: “Presidi nelle strade e nelle piazze, eventi culturali diffusi e riqualificazioni restituiranno serenità, quindi pulizia, decoro e rilancio economico” Parma: sicurezza, degrado e rilancio economico. L'ex Sindaco Pietro Vignali partecipa alla costituzione dell'associazione "Rinasce l'Oltretorrente" per promuovere la riqualificazione della città.Pietro Vignali: nuove associazioni per far rinascere i quartieriEx Sindaco di Parma, Pietro Vignali è secondo molti il possibile candidato per il centro destra in vista delle elezioni c (continua)

Trasformazione digitale nella PA: la riflessione di Davide D’Arcangelo su “Formiche”

Trasformazione digitale nella PA: la riflessione di Davide D’Arcangelo su “Formiche”
La Pubblica Amministrazione come acceleratore della crescita in Italia: l’editoriale di Davide D’Arcangelo sul ruolo del Public innovation manager Investor relator e Innovation Manager di grande esperienza, Davide D'Arcangelo è Founder di Next4 e Vicepresidente di Impatta. In un recente intervento su "Formiche" ha esaminato l'importanza del Public innovation manager per la trasformazione della PA.Davide D'Arcangelo: PA acceleratore della crescita, puntare su innovation managementNel processo di trasformazione e transizione digitale (continua)

Riva Acciaio: oltre 60 anni di alta qualità e innovazione

Riva Acciaio: oltre 60 anni di alta qualità e innovazione
Grazie agli investimenti in ricerca e sviluppo e alle numerose certificazioni ottenute, Riva Acciaio garantisce prodotti di alta qualità. L’azienda conta oggi cinque stabilimenti sul territorio nazionale L'attività di Riva Acciaio ha inizio nel 1954: oggi i cinque stabilimenti e gli oltre 1.000 dipendenti generano prodotti siderurgici di alta qualità non solo per il mercato italiano, ma anche per quello europeo.Riva Acciaio: una storia lunga più di 60 anniNata nel 1954 dal grande intuito dei fratelli Emilio e Adriano, Riva Acciaio vanta un'esperienza di oltre 60 anni nel settor (continua)

Dopo un 2020 difficile, Gruppo Riva riparte con un investimento da 88 milioni di euro

Dopo un 2020 difficile, Gruppo Riva riparte con un investimento da 88 milioni di euro
88 milioni di euro è la cifra messa in campo da Gruppo Riva per ripartire al meglio dopo un anno e mezzo di pandemia e il fatturato ritorna su Il primo operatore siderurgico italiano, Gruppo Riva, crede nella ripresa, nella quale ha investito 88 milioni di euro: i numeri del primo trimestre sembrano confermare che sia stata la scelta giusta.Gruppo Riva: un anno e mezzo difficile per tuttiLa pandemia ha messo a dura prova tutti i comparti economici, che hanno subito un brusco arresto. Nei primi mesi del 2021 si è potuto assistere ad (continua)

House to House, l’impegno per il benessere delle persone e per l’ambiente

House to House, l’impegno per il benessere delle persone e per l’ambiente
L’attenzione per le persone e per il Pianeta nei prodotti di House to House: l’azienda punta a garantire standard elevati nella creazione di prodotti che contribuiscano al benessere delle persone Innovazione e sostenibilità a servizio del benessere delle persone: la filosofia di House to House, specializzata in elettrodomestici e prodotti naturali per il bucato.House to House punta al benessere delle persone investendo in innovazione e sostenibilitàInnovare per rinnovare. È la filosofia di House to House, azienda specializzata in elettrodomestici e prodotti naturali per il bucato (continua)