Home > News > VINNATUR: SEMPRE PIÙ CONTROLLI E ANALISI PER I VIGNAIOLI NATURALI

VINNATUR: SEMPRE PIÙ CONTROLLI E ANALISI PER I VIGNAIOLI NATURALI

articolo pubblicato da: studiocru | segnala un abuso

VINNATUR: SEMPRE PIÙ CONTROLLI E ANALISI PER I VIGNAIOLI NATURALI

 

Presentati i risultati delle ricerche condotte dall'Associazione e gli obiettivi per il futuro. Da luglio controlli estesi a 50 aziende campione

 

Ancora più controlli e un'attenzione sempre maggiore al rapporto tra uomo e terroir. Questo l'obiettivo di VinNatur, l'associazione viticoltori naturali, per l'immediato futuro.

Durante l'ultima assemblea dei soci il consiglio direttivo e il presidente Angiolino Maule hanno annunciato un forte aumento dei controlli tra gli associati. Le aziende campione non saranno più dieci, come lo scorso anno, ma cinquanta. Ognuna di queste verrà sottoposta ad una serie di verifiche eseguite da parte degli enti CCPB, Valoritalia, Suolo e Salute e ICEA, che avranno il compito di valutare il rispetto del disciplinare di produzione Vino VinNatur da parte della cantina, dal terreno alle attrezzatture, dalla vigna all'imbottigliato.

Angiolino Maule e Stefano Zaninotti, biologo di Vitenova Vine Wellness, hanno presentato i numeri della sperimentazione e i risultati delle verifiche realizzate dall'Associazione VinNatur dal 2011 ad oggi.

Lo scopo di queste indagini è di dare al viticoltore alcune informazioni scientifiche accurate sul suo terroir, in modo che questi possa operare per preservare la condizione del suo terreno o attivarsi per migliorarla, imparando sul campo. "Quanto più togliamo sostanze estranee al vigneto, tanto più ci avviciniamo alla sua vera essenza - afferma Angiolino Maule - Ma dobbiamo ricordarci che in natura il vuoto non esiste e che ogni volta che io intervengo sul mio terreno subito qualcos'altro si verifica e quindi ne altera l'equilibrio. Attraverso il lavoro che stiamo facendo in collaborazione con Vitenova ci proponiamo di migliorare il rapporto tra l'uomo e la terra, in modo che i vini diventino piena espressione del terroir a cui appartengono, con viti più equilibrate, che non necessitano di trattamenti, per preservare l'ambiente vigneto in modo sempre più naturale. In cantina abbiamo imparato a fare vini senza difetti senza aggiungere null'altro che bottiglia e tappo. Nel vigneto non abbiamo ancora questa conoscenza. Il nostro obiettivo è quello di arrivare ad avere un terreno talmente vivo che la pianta si difenda da sola".

 

 

Press info:

 

Anna Sperotto

 

Carlotta Flores Faccio

 

 

 

 

 

 

VinNatur – Associazione Viticoltori Naturali
L’associazione VinNatur nata nel 2006 riunisce piccoli produttori di vino naturale da tutto il mondo che intendono difendere l’integrità del proprio territorio. Scopo dell’associazione è unire le forze di questi vignaioli per dare ad ognuno maggior forza, consapevolezza e visibilità condividendo esperienze, studi e ricerche. Scopo dell’associazione è anche quello di promuovere la ricerca scentifica e divulgare la conoscenza di tecniche naturali e innovative. Negli anni sono nati diversi progetti di ricerca tra le aziende associate e alcune Università e Centri per la Sperimentazione.
Alla nascita le aziende aderenti a VinNatur erano 65. Oggi sono
190, per un totale di 1500 ettari di vigna che producono 6 milioni e 500 mila bottiglie di vino naturale, di cui circa 5 milioni in Italia. Per associarsi i viticoltori devono accettare di sottoporre i propri vini all'analisi dei pesticidi residui, per poter garantire la genuinità dei vini. Villa Favorita è l'evento che permette all'Associazione VinNatur di vivere e di ampliare nel tempo i propri traguardi.
www.vinnatur.org

doppi controlli |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

VINNATUR ROMA: I VINI NATURALI ANTICIPANO LA PRIMAVERA NELLA CITTÀ ETERNA


VINNATUR: I VINI NATURALI ALL'OMBRA DELLA LANTERNA


VILLA FAVORITA 2018: VINNATUR GUARDA AL FUTURO


VINNATUR: RITORNA IL CONCORSO IMMAGINA LA TUA VILLA FAVORITA


VINNATUR GENOVA: VINI NATURALI E CUCINA LIGURE, BINOMIO PERFETTO


VINNATUR: TORNANO A VILLA FAVORITA I VITICOLTORI NATURALI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

NUOVI CORSI AIS VENETO: CRESCE LA PASSIONE PER IL VINO

NUOVI CORSI AIS VENETO: CRESCE LA PASSIONE PER IL VINO
 In costante aumento gli iscritti ai corsi per diventare Sommelier: +5% nei primi sei mesi dell'anno. Dal 9 settembre ripartono le lezioni in tutto il Veneto   I Sommelier AIS Veneto sono sempre più numerosi e l'associazione si prepara a festeggiare un altro traguardo importante: il primo semestre del 2019 ha registrato un +5% del numero dei partecipanti ai corsi e con l'inizio (continua)

WARDAGARDA: ARRIVA CHEF ALESSANDRO BORGHESE

WARDAGARDA: ARRIVA CHEF ALESSANDRO BORGHESE
 Il conduttore di Alessandro Borghese 4 Ristoranti e Alessandro Borghese Kitchen Sound sarà presente sabato 7 settembre alle ore 16 al convegno di apertura della quarta edizione del festival dedicato all’olio Garda DOP   La quarta edizione di WardaGarda si arricchisce della presenza di Chef Alessandro Borghese, atteso sabato 7 settembre alle ore 16 alla tavola rotonda Olio (continua)

VALPANTENA: IL PREMIO BROLO DEI GIUSTI PER PROMUOVERE L'ECONOMIA DELLO SVILUPPO SOCIALE

VALPANTENA: IL PREMIO BROLO DEI GIUSTI PER PROMUOVERE L'ECONOMIA DELLO SVILUPPO SOCIALE
 In occasione della Summer School 2019 in Devolopment Economics, Cantina Valpantena ha consegnato il Premio Brolo dei Giusti agli economisti Vy Nguyen, Nayantara Sarma e Vincenzo Prete. La decima edizione della scuola estiva ha visto la partecipazione di oltre sessanta tra ricercatori e docenti delle migliori università di economia del mondo, riunitisi dal 17 al 21 giugno al Monastero (continua)

METODO ASOLO MONTELLO: BUONE PRATICHE PER UNA VITICOLTURA RESPONSABILE E SOSTENIBILE

METODO ASOLO MONTELLO: BUONE PRATICHE PER UNA VITICOLTURA RESPONSABILE E SOSTENIBILE
 Il Consorzio Vini Asolo Montello ha adottato il documento programmatico volto a favorire le pratiche di viticoltura integrata a bassa chimicizzazione. Obiettivo: salvaguardare territorio e paesaggio   Il Metodo Asolo Montello è realtà. Dopo alcuni mesi di lavoro, il Consorzio Vini Asolo Montello ha infatti adottato il documento programmatico con lo scopo di favorire una (continua)

GARDA DOC È LA BOLLICINA UFFICIALE DI FESTIVALETTERATURA

GARDA DOC È LA BOLLICINA UFFICIALE DI FESTIVALETTERATURA
Dal 4 all'8 settembre 2019 torna la rassegna del libro di Mantova. Lo Spumante Garda Doc presente per il terzo anno tra degustazioni e incontri con gli autori La ventitreesima edizione del Festivaletteratura di Mantova avrà anche quest’anno come bollicina ufficiale lo Spumante Garda Doc. Dal 4 all'8 settembre 2019 la città dei Gonzaga accoglierà autori emergenti e di fa (continua)