Home > Economia e Finanza > Macchine per edilizia, in Italia mercato in crescita fino al 2020

Macchine per edilizia, in Italia mercato in crescita fino al 2020

scritto da: Webmasterdeslab | segnala un abuso

Macchine per edilizia, in Italia mercato in crescita fino al 2020


Il mercato delle macchine per edilizia in Italia continua a crescere secondo i dati dell’Osservatorio SAMOTER. Dopo il periodo nero 2008-2013, caratterizzato da un crollo dell’ 80%, per il quarto anno consecutivo il comparto continua a registrare segnali positivi: nel 2017 sono state 13.700 le macchine vendute, in aumento del 16% rispetto al 2016.

Decisivi da questo punto di vista sono stati gli investimenti nel settore costruzioni, che sono tornati ad aumentare soprattutto per le abitazioni residenziali (+1,9%), il recupero delle opere pubbliche, nonché la sostituzione di un parco mezzi non più compatibile con le nuove esigenze produttive ed ambientali.

Ma il mercato italiano continuerà ad espandersi in maniera significativa fino al 2020 e con tassi a doppia cifra: in questo 2018, infatti, saranno 15.600 le macchine vendute (+14,3%), mentre si arriverà a sfiorare le 20 mila unità nel 2020 (+12,6%). Insomma, nel prossimo triennio si prevede una crescita media annua dell’1,5%.

Ma se da una parte questi dati incoraggianti confermano l’Italia come 4° mercato in Europa, dall’altra fotografano un ridimensionamento strutturale se confrontati con quelli di dieci anni fa: è ancora lontano, infatti, il numero di 30 mila macchine movimento terra vendute nel 2007.

La crescita del nostro Paese si inserisce tuttavia in un contesto di crescita generale a livello mondiale. Le stime parlano di 1 milione di macchine vendute nel 2020, con Nord America e Cina a contendersi il mercato di mercato più prolifico, rispettivamente con un +9% di ordinativi nel 2020  per i primi, e una crescita media del 2-3% nel prossimo triennio per il colosso asiatico. Bene anche l’Europa, che tornerà ai livelli pre-crisi in virtù di una domanda che crescerà in media del 5% da qui fino al 2020.

Tante sono le offerte di acquisto e noleggio di attrezzature e macchinari per l’edilizia dei più rinomati marchi da parte di Cordini Srl, azienda leader nella vendita macchine agricole e del mondo del giardinaggio, che mette a disposizione dei suoi clienti anche il suo completo e vantaggiosissimo e-commerce.


Fonte notizia: http://www.cordinisrl.com


macchine per edilizia | vendita macchine agricole | noleggio macchine agricole |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La TOP cover dedica la cover ad Angela Ruggeri fotomodella, atleta professionista


Come costruire un funnel su Facebook efficace per il tuo eCommerce


ADF Award 2020: premiato Arnistil di DOC Ofta per il packaging più innovativo in farmacia


Arturo Salvatore Di Caprio foto video immagini


il successo non può attende : Chi è Danila Cattani? Vita privata, successi della fitness model


PERSONAL TRAINER ITALIA DEDICA LA COVER A DENIALA CATTANI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Esonero contributivo assunzioni di titolari di assegno di ricollocazione: irrilevante il possesso DURC e il rispetto della contrattazione collettiva

Esonero contributivo assunzioni di titolari di assegno di ricollocazione: irrilevante il possesso DURC e il rispetto della contrattazione collettiva
Assunzioni lavoratori con assegno di ricollocazione: con una circolare l’INPS chiarisce le condizioni per la fruizione dell’esonero contributivo. L'INPS ha pubblicato la circolare n. 77 del 27 giugno 2020 in cui descrive il beneficio dell'esonero contributivo previsto dalla legge per i datori di lavoro che assumano lavoratori beneficiari del cd. assegno di ricollocazione. Nella circolare si chiarisce che trattasi di un vero e proprio esonero contributivo in quanto riconosciuto alla generalità dei datori di lavoro eppure si ritiene che (continua)

Le banconote: la preda (sconosciuta) delle termiti

Le banconote: la preda (sconosciuta) delle termiti
Trattamento antitarlo, non solo legno ma le termiti mangiano anche le banconote: l’incredibile storia che arriva dall’Indonesia. Chi l’ha detto che la vittima preferita delle termiti è il legno? E se ad essere in pericolo fossero i risparmi di una vita intera accumulati con fatica? La storia che arriva dall’Indonesia risalente ad alcuni mesi fa può essere certo bizzarra, ma ci aiuta ancora una volta a capire come semplici tarli del legno possono provocare danni che vanno al di là della nostra immaginazione. Un’anzian (continua)

“Macchinari Innovativi”, il nuovo bando per la digitalizzazione dell’agroalimentare

“Macchinari Innovativi”, il nuovo bando per la digitalizzazione dell’agroalimentare
Macchine agricole digitali: pubblicato il bando “Macchinari Innovativi” per l’acquisto di tecnologie finalizzate all’innovazione di pmi e reti d’imprese. Favorire la trasformazione tecnologica per rendere sostenibile e circolare il processo produttivo delle piccole e medie imprese: è questa la mission di “Macchinari Innovativi”, il nuovo bando previsto dal decreto Mise pubblicato lo scorso 23 giugno rivolto soprattutto all’innovazione dei macchinari per agricoltura.Una dotazione complessiva di 265 milioni di euro per il sostegno di programmi d (continua)

TW 1000 EHS 2: l’eccezionale spray decontaminante solo su Sprayantiaggressione.it

TW 1000 EHS 2: l’eccezionale spray decontaminante solo su Sprayantiaggressione.it
Sprayantiaggressione.it: disponibile sul sito TW 1000 EHS 2, lo spray decontaminante per il sollievo di pelle e occhi irritati. Sprayantiaggressione.it, l’e-commerce tutto italiano dedicato alla vendita di spray peperoncino per la difesa personale, è pronto come sempre a stupire i suoi visitatori con una novità esclusiva e originale: lo spray decontaminante TW 1000 EHS 2.Conforme al D.M. del 12 Maggio 2011 n. 103, EHS 2 rappresenta la soluzione spray sterile più idonea e sicura per la pulizia e il sollievo di occhi e (continua)

Jobs Act: in caso di licenziamento illegittimo per vizi formali, l’indennità non può essere ancorata solo all’anzianità di servizio

Jobs Act: in caso di licenziamento illegittimo per vizi formali, l’indennità non può essere ancorata solo all’anzianità di servizio
Jobs Act e licenziamento viziato nella forma: la Corte Costituzionale boccia le modalità di calcolo dell'indennità per il lavoratore. La Corte costituzionale, in data 24 giugno 2020, ha dichiarato incostituzionale l’inciso dell'art. 4, d. lgs. 23/2015 “di importo pari a una mensilità dell’ultima retribuzione di riferimento per il calcolo del trattamento di fine rapporto per ogni anno di servizio”, in quanto fissa un criterio rigido e automatico, legato al solo elemento dell’anzianità di servizio. La Corte, quindi, ha riten (continua)