Home > Altro > Controllo qualità: come farlo sulle importazioni dalla Cina

Controllo qualità: come farlo sulle importazioni dalla Cina

scritto da: Simonafer | segnala un abuso

Controllo qualità: come farlo sulle importazioni dalla Cina


 

COS’È IL CONTROLLO QUALITÀ E PERCHÉ FARLO IN CINA

Il controllo qualità è un’ispezione della merce che avviene in fabbrica per verificare:

  • lo stato della merce all’uscita della fabbrica
  • la corrispondenza tra le caratteristiche del prodotto finale e quelle presenti nell’ordine iniziale
  • la qualità del prodotto finale.

Tale controllo viene effettuato per assicurarsi che la merce corrisponda effettivamente agli standard richiesti dall’acquirente, in relazione sia alle caratteristiche degli articoli che ai requisiti necessari per essere introdotti sul mercato del Paese di destinazione. Effettuare tale ispezioni  dà quindi una garanzia maggiore nell’assicurarsi che lo stock di prodotti rispetti gli standard di qualità richiesti.

Il controllo qualità, conosciuto anche come “assicurazione qualità” è  quindi un processo che mira a prevenire eventuali truffe o discrepanze con l’ordine iniziale effettuato.

PERCHÉ È IMPORTANTE ESEGUIRE UN CONTROLLO QUALITÀ SE ACQUISTI MERCE CINESE

controllo qualità merce cina

A volte i fornitori accettano di fabbricare merce a prezzi davvero bassi perché recuperano la riduzione del prezzo, utilizzando materiali o componenti più economici, quindi di qualità medio bassa.

Per quanto riguarda la merce acquistata in Cina, la responsabilità dell’organizzazione delle fasi di controllo della merce ricade non sul produttore, ma sull’importatore. Se acquisti merce cinese devi quindi assicurarti che il controllo qualità sia effettuato in loco anche perché le merci acquistate, se difettose, non possono essere rispedite al produttore.

È quindi molto importante controllare la merce direttamente in fabbrica prima che venga spedita perché, una volta entrata in Europa, sarà davvero difficile poter intervenire per risolvere problemi legati alla scarsa qualità delle componenti o dei prodotti finali.

L’unico modo per chiedere al fornitore di riparare i danni o apportare delle modifiche ai prodotti è quindi quello di effettuare un’ispezione prima di versare il saldo del pagamento. Se acquisti della merce da una fabbrica cinese puoi effettuare tu stesso il controllo recandoti presso lo stabilimento dove si esegue la produzione, nel caso in cui sia per te troppo difficoltoso affrontare un viaggio in Cina puoi assumere un ispettore che faccia la verifica al posto tuo.

COME FARE IL CONTROLLO QUALITÀ E QUALI SONO GLI STANDARD : L’AQLcosa e il controllo qualita

La manifattura cinese, seppur molto specializzata, spesso non garantisce merce perfetta al 100%. Se compri dalla Cina non puoi aspettarti di ricevere merce priva di difetti, ma puoi ambire a ottenere merce il cui tasso di difetti, ovviamente non gravi, sia ridotto e pari cioè all’1-2%. Parliamo di difetti che non inficiano il prodotto e non arrecano danni ai consumatori.

L’AQL (Acceptable Quality Level) è la percentuale massima di pezzi difettosi superato il quale il lotto di merce viene rifiutato come definito nella ISO 2859-1. L’AQL è accettato in quanto legato ai rischi di produzione, ma è sempre e comunque un numero molto basso. L’acquirente deve quindi verificare che la sua merce non contenga troppi difetti: ma come si stabilisce il limite tra accettazione e rifiuto? Per concordarlo e misurarlo si ricorre alle tabelle AQL.

Ci sono tre tipi di difetti che vengono distinti da questa classificazione,  per la gran parte di beni di consumo i limiti sono:

  • 0% di difetti considerati inaccettabili in quanto potrebbero danneggiare i consumatori o non rispettare i regolamenti;
  • 2,5% di difetti rilevanti che possono però essere accettati dall’utente finale;
  • 4% di difetti minori che rappresentano quale piccolo distacco dalle specifiche del prodotto, ma che la gran parte dei clienti non potrebbe notare.

Tali proporzioni variano in base alla funzione del prodotto e al suo mercato. Ad esempio componenti usati per la costruzione di edifici o areoplani sottostanno a regole più severe.

Questo strumento viene usato in genere nel corso delle ispezioni finali, prima cioè che i prodotti vengano spediti e qualche volta nel corso della produzione quando si ha già pronto un numero sufficiente di articoli per farsi un’idea della qualità della merce.

controllo qualità aql

Nelle ispezioni sul controllo della qualità, comunque, non si considerano solo i prodotti difettosi, ma anche:

  • la conformità dell’imballaggio (codici a barre, imballo interno, marchi si spedizione);
  • la conformità dei prodotti (es. se varia il colore non è un difetto)
  • test indicati nella checklist di ispezione che a volte non possono essere effettuati su tutti i campioni, ad esempio nell’ipotesi in cui siano troppo lunghi o distruttivi come nel caso dei prodotti alimentari.

L’AQL quindi è un limite di qualità accettabile che non deve essere superato e in tal senso i fornitori dovranno presentare merce il cui standard qualitativo sia superiore al limite imposto. Se un controllo fallisce rivelando un AQL troppo alto, il fornitore dovrà provvedere ad apportare modifiche alla merce per far sì che si adegui allo standard predefinito.

Se vuoi essere tutelato in caso si verifichi una simile ipotesi, il consiglio è quello di inserire una clausola specifica quando stipuli un contratto con il fornitore.

FARE IL CONTROLLO QUALITÀ CON YAKKYO

Se vuoi acquistare prodotti dalla Cina senza avere problemi ed essere sicuro di ricevere la merce che hai effettivamente ordinato, puoi rivolgerti a Yakkyo, la società italiana che si occupa di intermediazione con la Cina.

Yakkyo ti consente di fare un acquisto sicuro, non solo perché ti mette in contatto con fornitori certificati, ma perché assicura un controllo su tutti gli ordini al fine di verificare che la merce sia in possesso della documentazione necessaria per essere venduta in UE.

La qualità della merce viene quindi esaminata prima della spedizione in base agli standard AQL. Esistono due versioni del controllo eseguito da Yakkyo:

  1. il controllo standard che verifica l’effettiva conformità della merce con la richiesta,
  2. il controllo premium che aggiunge anche la verifica dell’effettivo funzionamento della merce.

Tramite Yakkyo insomma, puoi tutelare il tuo business ed evitare brutte sorprese sull’acquisto dei prodotti: puoi stare certo di ricevere la merce che desideri – di qualità – direttamente a domicilio e nella data stabilita.


Fonte notizia: https://goo.gl/jAxBPi


dogana | dazi | importazioni | import-export |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Come produrre in Cina merce con il tuo marchio


Biciclette elettriche, molte sono made in China: contestazioni, dazi e opportunità


Come importare dalla Cina abbigliamento con il proprio marchio


Treno merci Cina-Italia: ecco perché agevolerà l'economia italiana


Licenza di esportazione dalla Cina: cos'è e perché è necessaria


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Crea un Brand Online con la tecnica del dropshipping

Crea un Brand Online con la tecnica del dropshipping
Yakkyofy la PMI italiana leader nel settore eCommerce, oggi ha lanciato un nuovo servizio che permetterà ai suoi clienti di fare branding in maniera rapida ed economica. Roma, 08/09/2021, Yakkyofy, società italiana leader nel settore dei servizi per eCommerce, oggi ha lanciato un nuovo servizio che permetterà ai piccoli proprietari di negozi online di creare un vero e proprio brand in maniera facile, veloce ed economica, personalizzando il packaging dei propri prodotti in dropshipping, completamente online e con giusto un paio di click.Dopo la pandemia, con l’incr (continua)

Yakkyofy e CommerceHQ uniscono le forze per automatizzare e semplificare l'eCommerce

Yakkyofy e CommerceHQ uniscono le forze per automatizzare e semplificare l'eCommerce
Yakkyofy e CommerceHQ, leader nella fornitura di servizi tecnologici per eCommerce, hanno integrato i loro software per offrire servizi più rapidi, facili e automatizzati. Roma, 09 maggio 2021 - Yakkyofy, uno dei principali fornitori internazionali di servizi dropshipping, ha rilasciato oggi la sua integrazione ufficiale con CommerceHQ, una piattaforma di eCommerce ad alta conversione, che aiuterà i rivenditori online ad automatizzare completamente i loro negozi in dropshipping e consentirà agli utenti di approfittare di tutti i vantaggi che questi due servizi posso (continua)

Il dropshipping su eBay è ora più semplice grazie ad un software tutto italiano

Il dropshipping su eBay è ora più semplice grazie ad un software tutto italiano
Yakkyofy il software che sta rivoluzionando il mondo dell’eCommerce con la tecnica del dropshipping ha rilasciato una nuova integrazione con eBay. Roma 02/03/2021 - Negli scorsi mesi era sembrato impossibile continuare a fare dropshipping su eBay a cause delle nuove regole e policy attivate dall'azienda, ma da oggi con Yakkyofy vendere in dropshipping su eBay è di nuovo possibile e forse ora, grazie al software dell’azienda pugliese è ancora più semplice e profittevole.eBay e il dropshippingeBay è sicuramente una piattaforma immensamente pop (continua)

Le migliori strategie di dropshipping per Q1 e il Capodanno Cinese.

Le migliori strategie di dropshipping per Q1 e il Capodanno Cinese.
Molti ritengono che vendere in dropshipping durante il primo trimestre dell'anno sia impossibile. Questo non è vero. Clicca qui per scoprire le migliori strategie di dropshipping per il Q1. Nel mondo dell’e-commerce il Q1 (primo trimestre dell’anno) è considerato il periodo più difficile. Il Natale è finito e le persone hanno già speso molti soldi durante le festività, mentre in Cina i fornitori chiudono per la festa di primavera, ed è impossibile acquistare nuovi prodotti.Come fare? E’ possibile che l’unica soluzione possibile sia chiudere? No, non lo è affatto. Abbiamo scritto ques (continua)

Ottieni un'entrata mensile ricorrente grazie al programma di affiliazione di Yakkyofy

Ottieni un'entrata mensile ricorrente grazie al programma di affiliazione di Yakkyofy
Yakkyofy, il software per dropshipper, ha appena lanciato un nuovo programma di affiliazione basato sulla condivisione dei profitti generati dei clienti. Roma 17/11/2020, oggi Yakkyofy ha lanciato un programma di affiliazione che offre sia a privati che ad aziende la possibilità di ottenere un'entrata online ricorrente."Abbiamo creato una soluzione software" dichiara Giovanni Conforti "in grado di rispondere a tutte le esigenze di sourcing e logistica di un business in dropshipping e che permette di gestire con un unico account e un unico partner t (continua)