Home > Informatica > Sostenibilità ambientale: per Ricoh giugno è il “Global Eco Action Month”

Sostenibilità ambientale: per Ricoh giugno è il “Global Eco Action Month”

articolo pubblicato da: Ricoh Italia | segnala un abuso

Per il tredicesimo anno consecutivo giugno è per Ricoh il “Ricoh Global Eco Action Month”. Un mese dedicato all’ambiente che prevede il coinvolgimento dei dipendenti di tutto il mondo con l’obiettivo di aumentare la sensibilità nei confronti dell’ecosostenibilità. Le aziende più attente all’innovazione affiancano al proprio business il benessere delle persone, l’impegno verso la società e il rispetto dell’ambiente, secondo l’approccio delle “tre P”: People, Profit, Planet. Queste “tre P” sono il fulcro della filosofia d’impresa del Gruppo Ricoh. Per quanto riguarda l’ambiente, nel 2006 il Gruppo ha istituito il “Ricoh Global Eco Action Month” (GEAM). Da allora il mese di giugno è dedicato alla sostenibilità ambientale, con l’obiettivo di diffondere il più possibile l’attenzione nei confronti di questa tematica mediante attività “green” che coinvolgono i dipendenti Ricoh di tutto il mondo. Particolari iniziative sono previste per il 5 giugno, il “World Environment Day” delle Nazioni Unite. Durante il “Common Action Day”, Ricoh tiene spente le insegne con il logo di tutte le filiali del Gruppo e i dipendenti sono invitati ad indossare abiti di colore verde per promuovere la sostenibilità in ufficio. Nel settembre 2015, le Nazioni Unite hanno annunciato i Sustainable Development Goals (SDG) che includono 17 obiettivi da raggiungere entro il 2030 nel rispetto del principio fondamentale “no one is left behind”. Gli obiettivi ecosostenibili di Ricoh sono in linea con quanto definito dalle Nazioni Unite in relazione ai cambiamenti climatici e rappresentano un fattore chiave nelle strategie a lungo termine dell’azienda. Oltre a riaffermare il proprio impegno verso l’ecosostenibilità nel Piano di Medio Termine iniziato nel 2017, Ricoh è stata la prima azienda giapponese ad entrare a far parte del programma RE100 che incoraggia ad utilizzare esclusivamente energia rinnovabile. Aderendo al programma, Ricoh si impegna a soddisfare il 100% del proprio fabbisogno energetico attraverso fonti di energia rinnovabile entro il 2050. Il GEAM rafforza l’impegno di Ricoh verso l’ambiente coinvolgendo gli oltre 100.000 dipendenti di tutto il mondo e invitandoli a rendere partecipi anche famiglie, amici, fornitori e clienti. Tra le iniziative europee volte alla riduzione delle emissioni di CO2 vi è la “Step it up Challenge”, una sfida a cui possono partecipare i dipendenti di tutta Europa: l’obiettivo è compiere il maggior numero di passi nel corso del mese di giugno. Ad ogni partecipante è richiesta una piccola quota di iscrizione e l’intero importo raccolto verrà donato ad Alzheimer’s Research, l’organizzazione che Ricoh sta supportando per la ricerca sull’Alzheimer. Oltre a coinvolgere i propri dipendenti nella “Step it up Challenge” e a spegnere l’insegna della sede di Vimodrone (Milano) come le altre filiali del Gruppo, Ricoh Italia ha organizzato per il 21 giugno una giornata a ‘km 0’ in collaborazione con la società di ristorazione della mensa aziendale per cui, ad esempio, verranno acquistati prodotti da aziende agricole del circondario e verranno privilegiati i prodotti di stagione. Come i dipendenti di tutto il mondo, anche quelli di Ricoh Italia sono invitati ad indossare il 5 giugno capi di colore verde e a condividere i propri comportamenti ecosostenibili mediante il database “Eco-pledge” creato da Ricoh Tokyo diventando così promotori del vivere green.


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ricoh: un mese per l’ambiente


L’Italia è stata una delle prime nazioni europee a riconoscere le gallerie come un luogo a maggior rischio per la circolazione stradale e nel settembre 1999,ANTONIO VALENTE ANAS


Master in Comunicazione Ambientale IX Edizione


Ricoh a emissioni zero entro il 2050


The GreenWatcher presenta i suoi strumenti innovativi nella tappa fiorentina del Roadshow SMAU 2015


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

I rigorosi test di sicurezza effettuati da Keypoint Intelligence promuovono i multifunzione intelligenti di Ricoh

 Il superamento delle valutazioni attesta la capacità di Ricoh di offrire soluzioni in grado di proteggere le informazioni e il business delle aziende.    Keypoint Intelligence - Buyers Lab, organizzazione indipendente che valuta le soluzioni hardware per il document imaging, ha effettuato rigorosi testi di sicurezza sui multifunzione e i dispositivi di stampa di differenti (continua)

Sodexo sceglie Ricoh e la pausa pranzo diventa smart

Sodexo sceglie Ricoh e la pausa pranzo diventa smart
L’azienda leader nel settore della ristorazione collettiva sceglie gli Smart Locker refrigerati di Ricoh per offrire ai propri dipendenti il servizio Lunchbox. Fondata nel 1966 da Pierre Bellon e oggi presente in 67 Paesi in cui ogni giorno serve 100 milioni di consumatori, Sodexo è leader mondiale nei servizi che migliorano la qualità della vita. In Italia sin dal 1974, Sodex (continua)

L’innovazione di Ricoh premiata da Buyers Lab

 Ricoh IM C300, multifunzione intelligente a colori A4, è stato premiato da Keypoint Intelligence - Buyers Lab come “Outstanding Colour MFP for Mid-Size Workgroups”.   I riconoscimenti BLI Picks vengono assegnati due volte all’anno ai prodotti e ai sistemi per l’ufficio che hanno registrato le migliori prestazioni durante i rigorosi test di laboratorio co (continua)

Intelligenza Artificiale e Robotica: la carta vincente è l’integrazione con le competenze delle persone

 Da una nuova ricerca Ricoh emerge come la maggior parte dei dipendenti delle aziende europee mostri grande ottimismo nei confronti dell’innovazione tecnologica. IA e Robotica sono protagoniste della trasformazione degli ambienti di lavoro, a patto che l’uomo resti al centro.    Le nuove tecnologie stanno profondamente cambiando le aziende. La ricerca Ricoh “The (continua)

Ricoh nominata da Quocirca leader nei Managed Print Services

 Per l’ottavo anno consecutivo, la società di analisi Quocirca riconosce Ricoh come leader nel mercato dei servizi di stampa gestiti grazie alla sua capacità di rispondere alle esigenze dei moderni ambienti di lavoro.    L’edizione 2019 del report Managed Print Services (MPS) Landscape di Quocirca conferma Ricoh come leader nel settore dei servizi di stam (continua)