Home > Sport > GRAN FINALE PER LA COPPA DEL MONDO. MTB “STELLARE” IN VAL DI SOLE (TN)

GRAN FINALE PER LA COPPA DEL MONDO. MTB “STELLARE” IN VAL DI SOLE (TN)

articolo pubblicato da: newspower | segnala un abuso

Questo fine settimana la Coppa del Mondo di mountain bike è di casa in Val di Sole (TN)

Il 20 e 21 agosto le piste iridate di Commezzadura assegneranno le Coppe XC, DH, 4X

Più di 900 bikers da oltre 40 nazioni, per una sfida record a 5 continenti

120 campioni nazionali e tutti i leader di Coppa, una passerella di “top bikers”

 

 

La crème della mountain bike fa rotta sulla Val di Sole, in Trentino. Oltre 900 bikers sono già registrati per l’ultima tappa della Coppa del Mondo di Cross-Country, Downhill e Four Cross, in programma sabato 20 e domenica 21 agosto sulle piste trentine.

Lo schieramento più numeroso è quello che andrà ad affollare la “Petite Roubaix” di Cross-Country, disciplina per la quale si sono prenotati circa 500 bikers (oltre 200 Elite, 136 Under 23 e 137 Junior), mentre sono 300 i velocisti del downhill e 116 gli iscritti per le competizioni Four Cross, per un totale di 43 nazioni rappresentate sparse su tutti i 5 continenti del globo. La ricchezza del parterre riguarda sia la quantità sia la qualità, perché se i numeri sono da capogiro lo sono altrettanto i “curriculum” dei concorrenti in gara. Trattandosi della finalissima, un posto in “prima fila” lo hanno prenotato fin da subito tutti i leader di Coppa, e anche tutti i migliori “attori” delle varie discipline.

L’appello della Val di Sole, già da record in quanto a numeri e a varietà di nazioni rappresentate, entrerà nella storia anche come la “Coppa dei campioni” visto che al via ci saranno non solo campioni del mondo (come le maglie iridate di Josè Antonio Hermida e di Maja Wloszczowska), campioni continentali (come il ceco Jaroslav Kulhavy) e numeri 1 del ranking mondiale, ma anche una sfilza di campioni nazionali con circa 120 teste di serie, tra cui 8 tricolori. A difendere la bandiera italiana ci saranno i campioni italiani Elite del cross-country Marco Aurelio Fontana ed Eva Lechner (attualmente 8° e 5.a nella parziale), insieme ai campioni U23 (Gerhard Kerschbaumer e Serena Calvetti) e Junior (Matteo Olivotto e Julia Innerhofer), e ai due “missili” del downhill Lorenzo Suding e Alia Marcellini.

Nella Coppa del Mondo a tinte mondiali gli azzurri si sono già ritagliati un ruolo di primo piano, in particolare nel cross-country grazie al già citato Gerhard Kerschbaumer. Dopo aver vinto il titolo italiano a Peio Terme (sempre in Val di Sole) e i recenti Campionati Europei in Slovacchia, l'U23 della TX Active Bianchi oramai si è aggiudicato anche la Coppa del Mondo, grazie al successo nella tappa dello scorso fine settimana a Nove Mesto na Morave, in Repubblica Ceca. Con i suoi 452 punti, Kerschbaumer non è solo il leader indiscusso di categoria, ma è anche irraggiungibile per gli avversari, in primis l'austriaco Alexander Gehbauer (assente per infortunio questo fine settimana e “fermo” a 250 pt.) e il campione francese Fabien Canal (234).

Per restare in tema azzurro, saranno da tenere d’occhio, oltre ai già citati campioni italiani, anche i due atleti di casa Tony Longo e Martino Fruet (Elite), mentre tra le U23 le più quotate sono la campionessa nazionale Serena Calvetti (attualmente 7.a) e l’altoatesina Anna Oberparleiter (29.a).

Se Kerschbaumer è già sicuro di alzare la Coppa nella “sua” Val di Sole, anche il ceco Jaroslav Kulhavy non è da meno, e la sua “cavalcata” in Val di Sole sarà altrettanto votata al successo. Con 1.360 punti messi al sicuro nelle sei tappe già disputate, il vice iridato e n.1 del ranking mondiale è già il vincitore Elite di Coppa, visto che precede di 290 pt. lo svizzero Nino Schurter (che in Val di Sole vinse l’oro ai Campionati del Mondo 2008) e di 550 pt. il campione francese Julien Absalon.

Al femminile la vittoria non è ancora decisa, anche se la classifica Elite è dominata saldamente dalla francese Julie Bresset (inseguita dalla campionessa canadese e vincitrice a Nove Mesto Catharine Pendrel), mentre la leader U23 è la francese Pauline Ferrand Prevot.

La downhill ha vissuto il penultimo atto gli scorsi 6-7 agosto a La Bresse (FRA), nella tappa dominata dal sudafricano Greg Minnaar, protagonista di una vittoria esaltante ma non sufficiente a consentire il “sorpasso” dello statunitense Aaron Gwin, vincitore della Coppa DH. Il team Trek è pronto a festeggiare anche grazie alla “collega” di Gwin, Tracy Moseley (GBR), che al momento guarda tutte dall’alto dei suoi 1330 punti, con 150 pt. sulla francese Floriane Pugin e 385 sulla britannica Rachel Atherton.

La Val di Sole accoglierà un’altra vincitrice “a punti”, la reginetta 4X Anneke Beerten (NED), imprendibile con i suoi 350 pt. in classifica. Anche il leader maschile sembrerebbe già decretato e, anche se non è ancora possibile parlare di vittoria matematica, a livello di probabilità la Coppa 4X è già nelle mani dell’australiano Jared Graves. Con 3 tappe vinte su 4 e 425 punti all’attivo, al vincitore delle ultime due Coppe 4X basterebbe “andare a punti” per confermare il proprio primato sullo svizzero Rinderknecht (300 pt).

Grandi numeri, grandi nomi e grande sport, un tris annunciato nel fine settimana “di fuoco” della Val di Sole, per un grande spettacolo che tornerà ad “infiammare” le piste iridate di Commezzadura.

Info: www.valdisoleevents.it

Newspower |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

TRENTINO MTB CELEBRA L’EDIZIONE 2011 NUMERI POSITIVI E PREMIAZIONI FINALI


IN 20.000 AD APPLAUDIRE GWIN (USA) E MOSELEY (GBR). SPETTACOLARE DOWNHILL DI COPPA IN VAL DI SOLE


TRENTINO MTB “SCOLLINA” CON QUALCHE SORPRESA ZANASCA ED EGGER COMUNQUE DAVANTI


TRENTINO MTB PUNTA DECISO VERSO MOENA (TN) POLARTEC VAL DI FASSA BIKE PENULTIMA PROVA


TRENTINO MTB 2011 CALA IL SIPARIO. ZAMBONI E ZANASCA SONO ASSOLUTI


ZANASCA – EGGER SOLI AL COMANDO. TRENTINO MTB SEMPRE SPUMEGGIANTE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LE CORSE DI MARCIALONGA COOP. STAFFETTA DI SOLIDARIETÀ IN FIEMME E FASSA

LE CORSE DI MARCIALONGA COOP. STAFFETTA DI SOLIDARIETÀ IN FIEMME E FASSA
 Il 6 settembre Marcialonga Coop numero 18  Percorso di 26 km da Moena a Cavalese (10 - 8 - 8 km per i tre corridori) Tutte le Onlus di beneficenza che si potranno aiutare correndo la staffetta Iscrizioni ‘singole’ a 30 euro entro il 25 giugno     Primavera significa “calendario” per ogni corridore che si rispetti, e in quello dei podisti non potr& (continua)

EPIC SKI TOUR: CHIUSURA “LEGGENDARIA”. MAGNINI E DE SILVESTRO CONQUISTANO IL BONDONE

EPIC SKI TOUR: CHIUSURA “LEGGENDARIA”. MAGNINI E DE SILVESTRO CONQUISTANO IL BONDONE
 Ultima tappa di EPIC Ski Tour 4All sul Monte Bondone  Davide Magnini s’impone su Jakob Herrmann e Michele Boscacci Si riconferma il podio femminile di venerdì sera con De Silvestro, Murada e Ghirardi Nel rispetto di normative e regolamenti partono anche i 4All   EPIC Ski Tour non molla, e Davide Magnini e Alba De Silvestro conquistano le vette del Monte Bondone!&n (continua)

EPIC SKI TOUR: L’AMORE VINCE SU TUTTO! DE SILVESTRO E BOSCACCI PRIMI SUL MONTE BONDONE

EPIC SKI TOUR: L’AMORE VINCE SU TUTTO! DE SILVESTRO E BOSCACCI PRIMI SUL MONTE BONDONE
    Oggi prima tappa in notturna di EPIC Ski Tour sul Monte Bondone  Il campione Michele Boscacci s’impone sul bravo Alex Oberbacher, terzo Jakob Herrmann (AUT) Al femminile vince Alba De Silvestro su Giulia Murada, terza Corinna Ghirardi Domani si riparte in località Viote, “4All” in partenza all’orario dei campioni (ore 9)     &ldqu (continua)

SOSPESO L’ALPENPLUS ÖTZI TRAILRUN DI NATURNO. ARRIVEDERCI DEL COMITATO: “RECUPEREREMO LA DATA”

SOSPESO L’ALPENPLUS ÖTZI TRAILRUN DI NATURNO. ARRIVEDERCI DEL COMITATO: “RECUPEREREMO LA DATA”
 La prima edizione della Alpenplus Ötzi Trailrun era prevista il 27 e 28 marzo, regalando uno spettacolare contest di trail running che partiva dal caratteristico borgo altoatesino di Naturno per scalare il Monte Sole. Ma gli appassionati di corsa che in numerosi erano accorsi a sostenere l’amico corridore Daniel Jung – ideatore dei due percorsi “Skyrace Naturns” (continua)

GIRO LAGO DI RESIA SPETTACOLO PODISTICO. “CORSA DELLE MELE” AI PICCOLI DELLA CORSA

GIRO LAGO DI RESIA SPETTACOLO PODISTICO. “CORSA DELLE MELE” AI PICCOLI DELLA CORSA
 Il 18 luglio 21° Giro Lago di Resia Ritrovo a Curon Venosta, in Alto Adige 15.3 km per amatori e corridori, handbikers e nordic walkers Iscrizioni a 40 euro entro il 10 luglio     Cosa c’è di meglio che godersi una bella corsa o passeggiata di salute nei dintorni del Lago di Resia? Il 18 luglio il Giro Lago di Resia compirà 21 anni, e la località (continua)