Home > News > Claudio Descalzi a Montecitorio per ricevere il Premio Luiss Guido Carli

Claudio Descalzi a Montecitorio per ricevere il Premio Luiss Guido Carli

scritto da: Pressreleasecd | segnala un abuso


L'impegno in ambito sociale e i traguardi professionali in Eni: il "Premio Luiss Guido Carli alla carriera" è stato conferito quest'anno all'Amministratore Delegato Claudio Descalzi

Claudio Descalzi

Claudio Descalzi vince il "Premio Luiss Guido Carli alla carriera"

"L'energia, il suo mondo, la sua passione": queste parole hanno accompagnato la premiazione dell'AD di Eni Claudio Descalzi lo scorso 14 maggio. Nella Sala della Regina di Montecitorio il manager è stato insignito del "Premio Luiss Guido Carli alla carriera". Nelle motivazioni lette al momento della consegna si evidenzia come ami le sfide: "Entrato da giovane neolaureato in Fisica in un'azienda di ingegneri e geologi, oggi ne è Amministratore Delegato e con questo spirito continua a guidarla durante la crisi del petrolio senza tagliare posti di lavoro". Lo confermano anche i numeri: il gruppo, come è stato ricordato durante la cerimonia, ha chiuso il 2017 con un utile netto di quasi 3 miliardi e mezzo segnando il record assoluto nella produzione con circa 2 milioni di barili al giorno. Oltre a Claudio Descalzi, sono state premiate altre tredici personalità del panorama industriale, politico e culturale italiano, che attraverso il loro percorso professionale esprimono gli stessi valori promossi nel suo da Guido Carli, l'ex Governatore della Banca d'Italia a cui è stato intitolato il riconoscimento.

A Claudio Descalzi il "Premio Luiss Guido Carli": l'AD lo dedica ai professionisti di Eni

Nel ricevere il "Premio Luiss Guido Carli alla carriera", l'AD Claudio Descalzi lo ha voluto dedicare alle 34mila persone che lavorano in Eni: "Investiamo nelle nostre professionalità, in un'ottica di rispetto delle persone e del loro talento" ha dichiarato il manager invitando a "farlo tutti, per l'Italia e per il mondo intero". Non è un caso se il gruppo investe sempre più in ricerca e sviluppo, come ha ricordato l'AD: l'obiettivo è la crescita non solo di Eni ma dell'Italia intera sia in termini di occupazione che di innovazione. Claudio Descalzi ha dedicato un pensiero anche all'ispiratore del Premio facendo notare come la sua visione di Eni sia in linea con quella dell'economista, orientata su "semplicità, ascolto e centralità dell'Italia, con una proiezione su scala europea e mondiale".


Fonte notizia: https://video.corriere.it/premio-luiss-guido-carli-cairo-premia-descalzi/bff70fb6-5485-11e8-9a5b-9f97999a0713


Claudio Descalzi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Eni, aggiudicato il 20% della Wind Farm più grande al mondo: il commento di Claudio Descalzi


Le strategie di Eni: Claudio Descalzi soddisfatto della collaborazione con Sonatrach


Eni avanza negli Emirati Arabi: importante operazione per il Gruppo guidato da Claudio Descalzi


Carta del Consumo Circolare: Eni, guidata da Claudio Descalzi, impegnata nella circolarità


Claudio Descalzi, al via il “Progetto Africa”: energia e agricoltura insieme per la sostenibilità


Italian Energy Summit 2021: l’AD di Eni Claudio Descalzi all’evento sulla transizione energetica


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Claudio Descalzi (Eni): “Transizione fenomeno complesso, pensare solo al futuro non è abbastanza”

Sognare un futuro sempre più sostenibile e pulito non basta. Crederci è il passo successivo, ma è il fare che cambia realmente le cose. A dirlo è Claudio Descalzi, AD di Eni, ospite della settima edizione dei Mediterranean Dialogues promossi dalla Farnesina.Claudio Descalzi: "Decarbonizzazione? Non basta solo sognare o credere, ma agire"Nati nel 2015 da un'iniziativa congiunta tra Ministero Italia (continua)

Italian Energy Summit 2021: l’AD di Eni Claudio Descalzi all’evento sulla transizione energetica

All'Italian Energy Summit 2021 il punto su transizione energetica e sostenibilità quali elementi centrali nelle scelte aziendali, come sottolineato dall'AD di Eni Claudio Descalzi.Claudio Descalzi all'evento organizzato da "Il Sole 24 Ore" su transizione e strategie energeticheQuali le maggiori sfide che il Paese è chiamato ad affrontare per la transizione energetica in atto? Questi e altri interr (continua)

Claudio Descalzi: la tecnologia come pilastro della transizione energetica

L'AD di Eni Claudio Descalzi interviene nel dibattito sul Climate Change e riconosce come "imprescindibile" la dismissione delle fonti tradizionali. E sarà la tecnologia, secondo il manager, a permettere questo processo.Claudio Descalzi: transizione tema complesso, dismettere rapidamente le fonti tradizionaliIl rapporto dell'ONU sul cambiamento climatico presentato lo scorso 7 agosto ha confermato (continua)

Carta del Consumo Circolare: Eni, guidata da Claudio Descalzi, impegnata nella circolarità

Conoscere la qualità e l'evoluzione dei prodotti, in un'ottica di decarbonizzazione dell'economia, è cruciale per il futuro della sostenibilità. Guidata dall'AD Claudio Descalzi, Eni è in prima linea per promuovere prodotti e servizi che applicano i principi dell'economia circolare.Carta del Consumo Circolare, Claudio Descalzi: importante la consapevolezza su prodotti circolari e decarbonizzatiIn (continua)

Reuters Events, Claudio Descalzi (Eni): “Operazione spin-off bioraffinerie interessante”

Claudio Descalzi, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Eni, ha partecipato all'evento online di Reuters sulla minaccia globale del cambiamento climatico.Claudio Descalzi: Eni, bioraffinerie e rinnovabili prossimi spin-offNel futuro di Eni anche l'attività delle bioraffinerie potrebbe diventare spin-off, andando ad affiancarsi così a quelle retail: un passaggio già confermato per quanto (continua)