Home > Cultura > EMOZIONI, SUSPENSE E MISTERO IN SICILIA “Native” il thriller prodotto dalla Leone Production

EMOZIONI, SUSPENSE E MISTERO IN SICILIA “Native” il thriller prodotto dalla Leone Production

scritto da: Tramitecomunicazione | segnala un abuso


Con i tre Globi d’Oro ricevuti dalla stampa internazionale, il film NATIVE si preannuncia tra le novità più avvincenti della nuova stagione cinematografica.

Un regista ventiduenne premiato col Globo d’Oro come “rivelazione dell’anno”, un cast
di giovani attori siciliani, un produttore catanese al suo primo approccio nel mondo del
cinema, una trama che riprende un’antica tradizione sicula: tutti i principali
ingredienti che fanno del film “Native” il thriller-horror made in Italy.
Tutto ha inizio e fine in Sicilia, ai piedi dell’Etna, in provincia di Catania. Catanese è il
giovane produttore Emanuele Leone che incontra Giovanni Marzagalli, in arte John Real,
il regista ventunenne appena tornato da Los Angeles dove ha frequentato l’UCLA,
l’Università di California promossa in Italia dall’Accademia nazionale del cinema con
sede a Bologna. Giovanni ha appreso buona parte del sapere della scuola americana di
regia e la storia da tradurre in film è già nella sua mente. Le “native” o “donne di fora”
sono personaggi leggendari dai poteri paranormali che di notte riescono a uscire dal loro
corpo.
Dalla leggenda si passa alla realtà incontrando chi ha vissuto da vicino un pezzo di vita
con una “nativa”. La sorella Adriana prepara la sceneggiatura e Emanuele Leone decide
che sì, il film è da farsi. “La pianificazione di produzione del film è cominciata
nell’agosto 2010. A ottobre stavamo già girando. Quando ho iniziato a pensare a questo
progetto cinematografico - continua Leone - ho subito condiviso l’idea di Giovanni di
realizzare un’opera che si differenziasse dal genere italiano”.
Il cast di giovani attori emergenti si innesta positivamente nella sceneggiatura e ne
accresce le peculiarità legate alla tradizione siciliana ma tradotta cinematograficamente
secondo i canoni di una regia di evidente impronta americana. Il compositore della
colonna sonora ha tutte le carte in regola per il genere scelto dal regista: è il grande
Marco Werba, reduce dal thriller “Giallo” di Dario Argento. John Real e il maestro Werba
condividono la stessa idea di cinema, più spettacolare e vicino al genere statunitense.
A bordo anche il cantante Franco Simone con la canzone “Accanto” che accompagna i
titoli di coda e che, come Marco Werba, si è aggiudicato il Globo d’Oro. Il giovane
regista è pienamente soddisfatto della sua opera alla quale la stampa estera ha
assegnato ben tre premi. “Trovo che questo genere di storie siano un modo vincente per
creare intrattenimento. Native è basata su una vicenda vera riadattata in versione
cinematografica con forti scene di suspense legate allo stato emotivo della
protagonista”.
Il direttore artistico dell’evento creato per la consegna dei Globi d’Oro, Elizabeth
Missland, alludendo a “Native”, si è espressa in modo chiaro e sicuro: “Sono stata
immediatamente affascinata dalla storia di questo film così intrigante e surreale. E del
regista posso affermare che sentiremo parlare molto di lui”.
Background Corporate Leone Production
La Leone Production è stata fondata nel 2009 da Emanuele Leone, giovane imprenditore
catanese che ha creato i suoi primi successi nei settori edile del fitness. Lo spettacolo e
l’intrattenimento sono diventati un ulteriore campo d’intervento imprenditoriale in cui
investire risorse, passione e determinazione. La prima meta raggiunta è la produzione
di un reality via web, una nuova frontiera da esplorare e conquistare. Nel 2010
l’incontro con John Real e la decisone di affrontare una nuova sfida, la produzione di
un thriller, un genere di spettacolo cinematografico molto apprezzato dal pubblico ma
per lo più di origine statunitense. In cantiere Emanuele Leone ha già un nuovo progetto,
la produzione del film di un giovane regista salernitano Italo Sabetta, “Una donna e la
terra” tratto dall’omonimo romanzo di Maria Capozzoli.
Per info www.filmnative.com



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Lo scrittore Mauro Mogliani presenta il thriller psicologico Cerco te


Intervista di Alessia Mocci a Beppe Quintini ed al suo Voci soffocate, Watson Edizioni


Encomio speciale "Aurora Termitana", la premiazione a Termini Imerese il 25 settembre


Gli aggiornamenti al portfolio HP Helion aiutano i clienti a valorizzare il potenziale di un'infrastruttura ibrida


Mandrarossa Vineyard Tour 2017


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

PORTE APERTE IN FISIOTERAPIA: MUOVERSI BENE PER STARE MEGLIO

PORTE APERTE IN FISIOTERAPIA: MUOVERSI BENE PER STARE MEGLIO
Dal 4 all’8 febbraio 2019 Synlab CAM Monza apre la sede a cittadini e medici con una serie di appuntamenti dedicati alla fisioterapia e, in generale, al benessere legato al movimento.   Lunedì 4 febbraio, alle ore 19:30 all’interno dell’Auditorium “Angelo Gironi” di Synlab CAM Monza, si inaugurerà ufficialmente questa intensa settimana con il conv (continua)

“La Cucina Che Vale” e Delta Design insieme in un contest culinario

 Una blogger, una location di design made in Brianza e … il piatto è pronto! A pochi mesi di distanza dallo showcooking con lo chef Raffaele Soldati, Delta Design da nuovamente spazio all’arte della cucina.   La blogger Valentina Tozza - milanese di nascita ma brianzola d’adozione - ha scelto proprio lo spazio di DELTA LAB&nb (continua)

IL ROTARY COLLI BRIANTEI FESTEGGIA VENT’ANNI ALL’INSEGNA DI PROGETTI TERRITORIALI E INTERNAZIONALI

IL ROTARY COLLI BRIANTEI  FESTEGGIA VENT’ANNI ALL’INSEGNA DI PROGETTI TERRITORIALI E INTERNAZIONALI
 Grande festa ieri sera per il Rotary Club Colli Briantei che, presso il ristorante Pierino Penati di Viganò Brianza, ha festeggiato i Vent’anni dalla sua nascita con ben 140 ospiti in sala, di cui 20 istituzioni territoriali e altrettante associazioni ONLUS.   Il Governatore del Rotary Club Gilberto Donde ha voluto portare (continua)

Pillole di Salute: Festa dello Sport 2017

 “Vela e tanto altro” potrebbe essere questo il claim della Festa dello Sport che si terrà in Valsassina il 10 e l’11 giugno grazie allo staff di Pillole di Salute in Tour che, come lo scorso anno, ha organizzato un weekend all’insegna dello sport in collaborazione con il Coni Point Lecco   La Festa dello sport in Valsassina anche quest’anno vuole s (continua)

IN UN FUTURO NON TROPPO LONTANO L’EPATITE C IN ITALIA POTRA’ ESSERE SRADICATA

 L’argomento è stato affrontato ieri, in occasione della presentazione del libro “La terapia dell’epatite cronica C nel 2017” a cura del Prof. Gaetano Ideo, organizzata da SYNLAB Italia Ieri sera, all’interno dello spazio eventi di BellaviteNonsolocarta, si è tenuta la presentazione del libro “La terapia dell’epatite cronica C nel 2017& (continua)