Home > Sport > MARATHON SERIES: TAPPA A PONTE DI LEGNO (BS). ADAMELLO BIKE SEMPRE PIÙ INTERNAZIONALE

MARATHON SERIES: TAPPA A PONTE DI LEGNO (BS). ADAMELLO BIKE SEMPRE PIÙ INTERNAZIONALE

scritto da: Newspower | segnala un abuso

MARATHON SERIES: TAPPA A PONTE DI LEGNO (BS). ADAMELLO BIKE SEMPRE PIÙ INTERNAZIONALE


Il 18 settembre l’Adamello Bike Marathon festeggia il settimo compleanno

Ponte di Legno (BS) pronta ad accogliere la crème mondiale delle mountain bike Marathon

La gara è terza e penultima prova del circuito UCI MTB Marathon Series 2011-12

Le iscrizioni volano già in alto, con prenotazioni anche da Australia e Israele

 

 

Per guadagnare un posto in “prima fila” ai Campionati Mondiali di mtb Marathon 2012 a Ornans, in Francia, i top bikers mondiali si dovranno mettere alla prova anche in terra italiana. L’Adamello Bike Marathon, al via per la 7.a edizione il 18 settembre da Ponte di Legno (BS), è anche valida come terza e penultima prova del circuito Marathon Series 2011-2012, il challenge UCI composto da quattro gare marathon che selezionerà i migliori atleti in vista della rassegna iridata dell’anno prossimo.

Un riconoscimento importante, quello arrivato per la gara lombarda, alla quale la caratura “mondiale” ha già conferito ampio prestigio e anche una significativa crescita a livello di iscrizioni. I partecipanti per il prossimo settembre, infatti, si annunciano già numerosi e sempre più internazionali, con richieste sia dalle nazioni “classiche” sia da orizzonti più o meno nuovi, come ad esempio Israele o Australia, senza dimenticare che l’Adamello Bike Marathon rimarrà comunque una gara aperta ai classici bikers che hanno affollato fin dal 2005 le griglie della gara bresciana.

In attesa che, tra poco meno di un mese, l’Adamello Bike Marathon torni ad offrire una grande giornata di mountain bike, si può dare un’occhiata ai risultati delle due gare “sorelle” del Marathon Series già disputate. Dopo l’austriaca Kitz Alp Bike del 3 luglio a Kirchberg, vinta dall’atleta di casa Alban Lakata e dalla sua compagna di squadra, la britannica Sally Bigham, lo scorso fine settimana è andato in scena un altro dei “grandi pilastri” marathon, il Grand Raid di Verbier (SUI). Quattro percorsi in partenza da quattro località differenti, per un menu di gara davvero “epico” la cui versione più estrema misurava 125 km e oltre 5.000 metri di dislivello. Tra gli Elite, la vittoria è andata anche in questo caso ad un profeta in patria, ovvero lo svizzero Urs Huber, mentre la prova femminile ha incoronato nuovamente la “macchina” Bigham, davanti a Jane Nüssli (GBR) e alla biker trentina Elena Giacomuzzi, vincitrice dell’Adamello Bike Marathon di due anni fa. La trasferta svizzera ha regalato belle soddisfazioni azzurre anche nella gara maschile, con un Marzio Deho in forma smagliante e ottimo 8°, un piazzamento notevole per il biker lombardo già due volte vincitore della gara di Ponte di Legno (nel 2005 e nel 2007).

L’Adamello Bike Marathon tra poche settimane salirà di nuovo in cattedra nella mtb che conta, riproponendo le due collaudate e apprezzate varianti: Marathon di 65 km e 2.250 m. di dislivello e Classic di 40 km con un dislivello di 1.380 m. Due tracciati molto quotati, con partenza e arrivo a Ponte di Legno e un impareggiabile tour nella splendida cornice del Gruppo dell’Adamello e del Parco Nazionale dello Stelvio. Non a caso la zona è anche una delle più votate alla mountain bike a livello nazionale, dal punto di vista sia agonistico sia amatoriale, grazie ad una vasta gamma di percorsi e sterrati adatti a tutti i livelli di preparazione atletica. Una proposta molto gettonata, ad esempio, è l’Adamello Bike Arena, una selezione di 18 itinerari che interessano l’Alta Valle Camonica e l’Alta Valle di Sole, per un totale di 500 km di sentieri di varia lunghezza dove ciascun appassionato può trovare il proprio habitat ideale.

I due percorsi “mondiali” dell’Adamello Bike Marathon affondano dunque le proprie radici in una terra dalla lunga tradizione off road, e potranno essere “studiati” in anteprima grazie alle utili informazioni riportate sul sito internet della gara, www.adamellobike.com, con anche una versione video e la mappa GPS da scaricare. Nella sezione Iscrizione sono invece attive le iscrizioni alla gara, effettuabili tramite il modulo online con quota fissata a 27 Euro.

Dopo l’Adamello Bike Marathon, valida anche come capitolo conclusivo dell’MTB Marathon Tour 2011, l’UCI Marathon Series 2011-2012 ad ottobre farà tappa proprio sugli sterrati dei prossimi Campionati del Mondo, quelli francesi dell’Extreme Sur Loue, ad Ornans, ultima prova di quest’anno del circuito “mondiale”.

In attesa del prossimo 18 settembre, è possibile tenere d’occhio tutte le novità dell’Adamello Bike Marathon sul sempre aggiornato sito web, dove oltre alle news si possono trovare anche informazioni sul meteo e sugli hotel convenzionati della zona.

Info: www.adamellobike.com



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

WORK IN PROGRESS A PONTE DI LEGNO. OBIETTIVO “ADAMELLO BIKE MARATHON”


ADAMELLO BIKE MARATHON DENSA DI CAMPIONI. PONTE DI LEGNO (BS) PRONTA ALLA 7.a EDIZIONE


A VERMIGLIO (TN) LA MTB SI FA “INTERNAZIONALI”. IL 12 GIUGNO CROSS COUNTRY ADAMELLO BIKE


ADAMELLO BIKE MARATHON …MONDIALE. A PONTE DI LEGNO (BS) DEBUTTO DELLE MARATHON SERIES


A PONTE DI LEGNO (BS) LA GRANDE MTB. ADAMELLO BIKE MARATHON DI “COPPA”


Cos'è una Fat Bike?


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Curti e Beri sulle orme di Charly Gaul. Skiroll di Coppa Italia sul Monte Bondone

Curti e Beri sulle orme di Charly Gaul. Skiroll di Coppa Italia sul Monte Bondone
Seconda giornata del weekend di skiroll a Trento Luca Curti attende e poi scappa. Sul podio Tanel e Masiero Mortagna accende i giochi, poi paga e vince Beri davanti a Becchis Spettacolo dei giovanissimi. Organizzazione di Trento Eventi Sport e Team Futura Il Monte Bondone, la montagna di Trento per antonomasia, è sempre stato banco di prova per ogni genere di “scalatore”. Dalle auto alle moto, dalle bici al running, ma anche autentica “bestia nera” per gli skirollisti.Oggi confronto serrato sui tornanti del Bondone lungo quella salita che, non a caso, porta il nome di Charly Gaul, il lussemburghese che nel 1956 in una giornata da tregenda qui vinse (continua)

Becchis e Borettaz missili al Muse. Il campionato italiano sprint a Trento

Becchis e Borettaz missili al Muse. Il campionato italiano sprint a Trento
Emanuele Becchis, settimo titolo tricolore, ma Berlanda… c’è Sabrina Borettaz, inizia una nuova era sprint Gare anche per i giovanissimi: Trombetta, Invernizzi, Combi e Falanelli campioni Bella la location e ottima regia di Trento Eventi Sport e Team Futura Roma ha i suoi sette re, lo skiroll ne ha uno che vale per sette! Emanuele Becchis oggi a Trento ha vinto il Campionato Italiano sprint di skiroll per la settima volta consecutiva, ed è la nona vittoria nel capoluogo trentino del tre volte campione del mondo. Gli fa eco la giovane Sabrina Borettaz, che è andata ad interrompere la lunga supremazia delle sorelle Bolzan, Lisa prima e Anna (2019) poi. (continua)

Il Sassolungo fa l'occhiolino ai runners. La 4.a Dolomites Saslong HM l'11 giugno

Il Sassolungo fa l'occhiolino ai runners. La 4.a Dolomites Saslong HM l'11 giugno
L’11 giugno 2022 quarta edizione della Dolomites Saslong Half Marathon Un percorso di 21 km e 900 m. di dislivello tra Val Gardena e Val di Fassa Iscrizioni online con Enternow, la quota base è di 50 euro 600 posti per un’occasione sportiva intorno al Gruppo del Sassolungo Alcuni atleti nella scorsa edizione di giugno, disputata comunque nonostante i disagi della pandemia, dicevano di non riuscire a concentrarsi in gara, tanto la vista li affascinava. C’è da crederci. Forse un po’ meno per Xavier Chevrier, favorito della vigilia, e Caterina Stenta, outsider vincente tra le donne, autori di una gara velocissima.E così dopo gli entusiasmi per il successo e i complimen (continua)

A gennaio torna lo Skiri Trophy: sciolina alla mano per i giovani fondisti

A gennaio torna lo Skiri Trophy: sciolina alla mano per i giovani fondisti
Il 22-23 gennaio in Val di Fiemme appuntamento col 38° Skiri Trophy XCountry A Lago di Tesero (TN) classico happening dello sci di fondo giovanile Al via le categorie Baby, Cuccioli, Ragazzi e Allievi e quindi il Revival Un mix di iniziative per tutti gli appassionati: dai più giovani ai nostalgici Lo sci di fondo può guardare lontano con entusiasmo: quello che è comunemente definito il ‘mondialino’ degli sci stretti è confermato per l’imminente stagione: dopo l’annullamento dello scorso gennaio a causa della pandemia, il 22-23 gennaio prossimi la Val di Fiemme vedrà nuovamente i giovani atleti degli sci stretti darsi battaglia in occasione del 38° Skiri Trophy XCountry. L’evento è ormai una (continua)

Skiroll di lusso a Trento e sul Bondone: Trento Eventi Sport e Team Futura al lavoro

 Skiroll di lusso a Trento e sul Bondone: Trento Eventi Sport e Team Futura al lavoro
Presentato oggi presso l’APT di Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi l’evento del weekend Campionato Italiano e Coppa Italia di Skiroll, due giorni di spettacolo Cinque campioni del mondo in gara: i fratelli Becchis, Tanel, Borettaz e Berlanda Sabato si corre al MUSE, domenica sul Monte Bondone Si danza in punta di piedi, ma si può danzare anche sugli skiroll. A ritmo di rock & roll con il Campionato Italiano Sprint sabato a Trento nel quartiere delle Albere, con l’eleganza della tecnica classica domenica sui tornanti del Monte Bondone per la Coppa Italia. Il weekend trentino dello skiroll è stato presentato oggi presso la sede dell’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi col dett (continua)