Home > Sport > MARATHON SERIES: TAPPA A PONTE DI LEGNO (BS). ADAMELLO BIKE SEMPRE PIÙ INTERNAZIONALE

MARATHON SERIES: TAPPA A PONTE DI LEGNO (BS). ADAMELLO BIKE SEMPRE PIÙ INTERNAZIONALE

scritto da: Newspower | segnala un abuso

MARATHON SERIES: TAPPA A PONTE DI LEGNO (BS). ADAMELLO BIKE SEMPRE PIÙ INTERNAZIONALE


Il 18 settembre l’Adamello Bike Marathon festeggia il settimo compleanno

Ponte di Legno (BS) pronta ad accogliere la crème mondiale delle mountain bike Marathon

La gara è terza e penultima prova del circuito UCI MTB Marathon Series 2011-12

Le iscrizioni volano già in alto, con prenotazioni anche da Australia e Israele

 

 

Per guadagnare un posto in “prima fila” ai Campionati Mondiali di mtb Marathon 2012 a Ornans, in Francia, i top bikers mondiali si dovranno mettere alla prova anche in terra italiana. L’Adamello Bike Marathon, al via per la 7.a edizione il 18 settembre da Ponte di Legno (BS), è anche valida come terza e penultima prova del circuito Marathon Series 2011-2012, il challenge UCI composto da quattro gare marathon che selezionerà i migliori atleti in vista della rassegna iridata dell’anno prossimo.

Un riconoscimento importante, quello arrivato per la gara lombarda, alla quale la caratura “mondiale” ha già conferito ampio prestigio e anche una significativa crescita a livello di iscrizioni. I partecipanti per il prossimo settembre, infatti, si annunciano già numerosi e sempre più internazionali, con richieste sia dalle nazioni “classiche” sia da orizzonti più o meno nuovi, come ad esempio Israele o Australia, senza dimenticare che l’Adamello Bike Marathon rimarrà comunque una gara aperta ai classici bikers che hanno affollato fin dal 2005 le griglie della gara bresciana.

In attesa che, tra poco meno di un mese, l’Adamello Bike Marathon torni ad offrire una grande giornata di mountain bike, si può dare un’occhiata ai risultati delle due gare “sorelle” del Marathon Series già disputate. Dopo l’austriaca Kitz Alp Bike del 3 luglio a Kirchberg, vinta dall’atleta di casa Alban Lakata e dalla sua compagna di squadra, la britannica Sally Bigham, lo scorso fine settimana è andato in scena un altro dei “grandi pilastri” marathon, il Grand Raid di Verbier (SUI). Quattro percorsi in partenza da quattro località differenti, per un menu di gara davvero “epico” la cui versione più estrema misurava 125 km e oltre 5.000 metri di dislivello. Tra gli Elite, la vittoria è andata anche in questo caso ad un profeta in patria, ovvero lo svizzero Urs Huber, mentre la prova femminile ha incoronato nuovamente la “macchina” Bigham, davanti a Jane Nüssli (GBR) e alla biker trentina Elena Giacomuzzi, vincitrice dell’Adamello Bike Marathon di due anni fa. La trasferta svizzera ha regalato belle soddisfazioni azzurre anche nella gara maschile, con un Marzio Deho in forma smagliante e ottimo 8°, un piazzamento notevole per il biker lombardo già due volte vincitore della gara di Ponte di Legno (nel 2005 e nel 2007).

L’Adamello Bike Marathon tra poche settimane salirà di nuovo in cattedra nella mtb che conta, riproponendo le due collaudate e apprezzate varianti: Marathon di 65 km e 2.250 m. di dislivello e Classic di 40 km con un dislivello di 1.380 m. Due tracciati molto quotati, con partenza e arrivo a Ponte di Legno e un impareggiabile tour nella splendida cornice del Gruppo dell’Adamello e del Parco Nazionale dello Stelvio. Non a caso la zona è anche una delle più votate alla mountain bike a livello nazionale, dal punto di vista sia agonistico sia amatoriale, grazie ad una vasta gamma di percorsi e sterrati adatti a tutti i livelli di preparazione atletica. Una proposta molto gettonata, ad esempio, è l’Adamello Bike Arena, una selezione di 18 itinerari che interessano l’Alta Valle Camonica e l’Alta Valle di Sole, per un totale di 500 km di sentieri di varia lunghezza dove ciascun appassionato può trovare il proprio habitat ideale.

I due percorsi “mondiali” dell’Adamello Bike Marathon affondano dunque le proprie radici in una terra dalla lunga tradizione off road, e potranno essere “studiati” in anteprima grazie alle utili informazioni riportate sul sito internet della gara, www.adamellobike.com, con anche una versione video e la mappa GPS da scaricare. Nella sezione Iscrizione sono invece attive le iscrizioni alla gara, effettuabili tramite il modulo online con quota fissata a 27 Euro.

Dopo l’Adamello Bike Marathon, valida anche come capitolo conclusivo dell’MTB Marathon Tour 2011, l’UCI Marathon Series 2011-2012 ad ottobre farà tappa proprio sugli sterrati dei prossimi Campionati del Mondo, quelli francesi dell’Extreme Sur Loue, ad Ornans, ultima prova di quest’anno del circuito “mondiale”.

In attesa del prossimo 18 settembre, è possibile tenere d’occhio tutte le novità dell’Adamello Bike Marathon sul sempre aggiornato sito web, dove oltre alle news si possono trovare anche informazioni sul meteo e sugli hotel convenzionati della zona.

Info: www.adamellobike.com



 

Potrebbe anche interessarti

WORK IN PROGRESS A PONTE DI LEGNO. OBIETTIVO “ADAMELLO BIKE MARATHON”


ADAMELLO BIKE MARATHON DENSA DI CAMPIONI. PONTE DI LEGNO (BS) PRONTA ALLA 7.a EDIZIONE


A VERMIGLIO (TN) LA MTB SI FA “INTERNAZIONALI”. IL 12 GIUGNO CROSS COUNTRY ADAMELLO BIKE


ADAMELLO BIKE MARATHON …MONDIALE. A PONTE DI LEGNO (BS) DEBUTTO DELLE MARATHON SERIES


A PONTE DI LEGNO (BS) LA GRANDE MTB. ADAMELLO BIKE MARATHON DI “COPPA”


Cos'è una Fat Bike?


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

VALLE DI PRIMIERO A UN PASSO DAL MONDIALE. C’È L’ULTIMA FIRMA SUL CONTRATTO

VALLE DI PRIMIERO A UN PASSO DAL MONDIALE. C’È L’ULTIMA FIRMA SUL CONTRATTO
Ieri a Fiera di Primiero la firma del contratto di candidatura al Campionato Mondiale Marathon 2026 Presenti Massimo Panighel, le autorità locali e i vari sponsor che sostengono l’evento iridato L’assegnazione del Mondiale verrà annunciata in Australia a fine settembre A rappresentare la società Pedali di Marca ci sarà Cordiano Dagnoni, presidente FCI ‘Se credi in quello che fai i sogni si avverano’. È una frase che calza a pennello con quello che sta succedendo in Valle di Primiero (in Trentino), un territorio che vuole aprirsi al mondo intero e che, a un passo dall’ufficialità, sogna di ospitare il Campionato del Mondo Marathon del 2026. Ieri a Fiera di Primiero c’è stato l’incontro per raccogliere la firma sul contratto che va a supportare l (continua)

UN MESE ALLA MARCIALONGA COOP: IN CORSA I 23 AUDACI SENATORI

UN MESE ALLA MARCIALONGA COOP: IN CORSA I 23 AUDACI SENATORI
Nel tardo pomeriggio di sabato 3 settembre scatta la 20.a Marcialonga Coop Al via i 23 senatori che hanno portato a termine tutte le edizioni Da Moena partono il tradizionale tracciato di 26 km e la nuova mezza maratona di 21 km Gadget personalizzato con il logo dell’associazione benefica per chi si iscrive alla staffetta La grande carica di Marcialonga Running Coop si farà spazio fra un mese nelle Valli di Fiemme e Fassa, in Trentino. La gara podistica settembrina rappresenta il puro spirito sportivo: non solo agonismo ma anche tanta voglia di gareggiare contro sé stessi, misurarsi con lo splendido tracciato che ricalca in parte quello della “sorella maggiore” invernale e trascorrere un piacevole sabato pomeriggio (continua)

LA ‘MYTHOS’ LANCIA L’AVVENTURA IN E-BIKE: SI PEDALA NELLA VALLE ‘WILD’ DEL VANOI

LA ‘MYTHOS’ LANCIA L’AVVENTURA IN E-BIKE: SI PEDALA NELLA VALLE ‘WILD’ DEL VANOI
Il 28 agosto l’evento collaterale ‘Mythos Adventure E-Bike’ 50 km con la pedalata assistita nel Parco Naturale Paneveggio - Pale di San Martino Iscrizione gratuita e ogni partecipante riceverà un gadget by Montura L’evento anticiperà la gara regina di mtb Mythos Primiero Dolomiti dell’11 settembre “L'uomo è nato per creare. La vocazione umana è di immaginare, inventare, osare nuove imprese” (Michael Novak). In Valle di Primiero, in attesa della gara di mtb Mythos Primiero Dolomiti in calendario l’11 settembre, si sperimentano nuove formule per far divertire i bikers sui sentieri panoramici trentini. Le salite diventeranno una piacevole passeggiata per gli e-riders al via, in sella alle loro (continua)

MISS SOREGHINA IN PASSERELLA. MARCIALONGA: SPORT E BELLEZZA

MISS SOREGHINA IN PASSERELLA. MARCIALONGA: SPORT E BELLEZZA
Pieve Tesino, Canazei e Pinzolo hanno ospitato le serate del concorso Miss Italia Le prime tre fasce di Miss Soreghina a Eleonora Dallago, Viola Ruffo e Elisa Zandonai Prossimo appuntamento mercoledì 10 agosto a Scena, in Alto Adige Grande attesa per la finale nella bella Moena il 13 agosto La ricerca per la nuova ambasciatrice di Marcialonga è ufficialmente iniziata. Lo scorso 24 luglio è stata assegnata la prima fascia di Miss Soreghina durante la serata di Miss Italia ospitata nella location “green” del Tesino Golf Club di Pieve Tesino, in Trentino. Hanno sfilato ben 18 ragazze davanti agli occhi attenti dei vari giurati presentati dalla conduttrice Sonia Leonardi. A ricevere la f (continua)

SCHUBERT UN FULMINE AL ROCK MASTER! CHAEHYUN, UN PROBLEMA DOPO L’ALTRO

SCHUBERT UN FULMINE AL ROCK MASTER! CHAEHYUN, UN PROBLEMA DOPO L’ALTRO
Oggi pomeriggio il via al 35° Rock Master, l’arrampicata VIP Prime gare col boulder, Schubert dal podio olimpico e mondiale al Rock Master Seo Chaehyun, prima volta ad Arco e vittoria, pensando al Duello Doppio argento per i poliziotti delle FFOO Laura Rogora e Filip Schenk Podio mondiale, addirittura olimpico oggi ad Arco al 35° Rock Master nella prima fase Boulder, con l’austriaco Jakob Schubert. Il quattro volte campione del mondo, bronzo olimpico e sette volte vincitore della classifica generale di Coppa del Mondo ha steso tutti gli avversari, precedendo il poliziotto gardenese Filip Schenk. Al femminile la reginetta indiscussa è stata la coreana Seo Chaehyun, ca (continua)