Home > Sport > Grande successo per la 2° Pedalata tra le Stelle. Oltre 250 ciclisti hanno pedalato in memoria di Gianni Piola.

Grande successo per la 2° Pedalata tra le Stelle. Oltre 250 ciclisti hanno pedalato in memoria di Gianni Piola.

scritto da: Engardagiordani | segnala un abuso

Grande successo per la 2° Pedalata tra le Stelle. Oltre 250 ciclisti hanno pedalato in memoria di Gianni Piola.


Da Orta San Giulio fino in vetta al Mottarone in notturna con uno scopo benefico: al ricavato della pedalata di € 5.000 sarà aggiunto un contributo di € 3.000 del Fondo Famiglia Piola. L’importo totale verrà interamente devoluto per ristrutturare il campetto da calcio dell’oratorio di Armeno. Una splendida serata estiva e l’entusiasmo dei partecipanti hanno contribuito a rendere questa 2° edizione un grande successo!

Venerdì 29 giugno, con partenza in notturna da Orta San Giulio (NO), alle ore 21:00, si è svolta la edizione della “Pedalata tra le Stelle, la “Vittorio Adorni”, manifestazione promossa da Edilcusio , impresa edile con sede a Miasino, in collaborazione con il Bici Sport Mottarone, il Rotary Club di Orta San Giulio , il Rotaract Club di Orta San Giulio e la Fellowship Italiana di Ciclismo Rotariano

Iscrizioni ed accoglienza sotto al palazzotto di piazza Motta, dove si sono susseguiti i 250 ciclisti partecipanti. Numerosi gli atleti tesserati ma anche tanti semplici appassionati di ciclismo. Due partenze: prima la pedalata agonistica, ed a seguire il via della cicloturistica, aperta a biciclette tradizionali ed elettriche, così da permettere a più persone di unirsi nella salita.

Lo start è stato proprio in piazza Motta, davanti allo striscione “Gianni c’è”, in memoria di Gianni Piola, alle ore 21:00 in punto per il primo gruppo. Magica la salita al Mottarone, al chiaro di luna e sotto le stelle, 18 i km di salita che hanno portato i ciclisti partecipanti in vetta, godendosi il suggestivo paesaggio.

Arrivo nel piazzale del Mottarone sotto l’arco gonfiabile e poi le premiazioni. Il trofeoGianni Piola alla memoria” è stato consegnato per la manifestazione agonistica al 1° classificato assoluto, Davide Ciocca, atleta tesserato con la Scuola MTB Lago Maggiore, che ha raggiunto la vetta (tempi cronometrati da Armeno, 11.2 Km di corsa effettiva) in soli 37 minuti e 19 secondi, alla media di 18,16 Km/h, un ottimo risultato che nella storia amatoriale del Mottarone è di altissimo livello, ma resta imbattuto il record è di 19,25 Km/h. Trofeo anche per il Gruppo più numeroso, per il secondo anno aggiudicato dalla società sportiva CUSIO CUP con 20 atleti in sella.

Premiati, oltre al primo assoluto, per la gara agonistica i primi 3 classificati di ogni categoria (Debuttanti, Junior, Senior, Veterani 1, Veterani 2, Gentleman 1, Gentleman 2, Super Gentleman A, Donne). Per la cicloturistica invece, riconoscimenti consegnati al concorrente più giovane, al meno giovane, a quello proveniente da più lontano e poi alle associazioni che hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione: AIB di Armeno, Alberghieri di Armeno, Alpini di Armeno e Proloco di Armeno.

All’arrivo apprezzato il ricco ristoro a base di polenta curato dall’Associazione Alberghieri Armeno, insieme al Gruppo Alpini ed alla Pro Loco di Armeno che grazie alla collaborazione del Bar Alp hanno cucinato per l’arrivo dei ciclisti e dei tanti amici accorsi in vetta. Sul percorso i invece, i volontari della sezione Armeniese dell’AIB hanno garantito la scorrevole riuscita della manifestazione.

La “Pedalata tra le Stelle” ha un importante scopo benefico: con il ricavato, di € 5.000 a cui va aggiunto il contributo di € 3.000 del Fondo Famiglia Piola si aiuterà una realtà del territorio, l’Oratorio di Armeno con la ristrutturazione del campo da calcetto. “Ho scelto di devolvere il ricavato ad Armeno ed in particolare all’Oratorio, che è un importante luogo di aggregazione per i giovani del Paese e delle frazioni limitrofe. Vogliamo ridare loro uno spazio idoneo alla pratica dello sport, per invogliare i ragazzi ad appassionarsi alle discipline sportive, importante strumento di aggregazione– dichiara Franco Piola, titolare di Edilcusio.


Fonte notizia: https://www.facebook.com/PedalataTraLeStelle/


Pedalata tra le Stelle | Orta-Mottarone | Sport | Ciclismo | Rotary Club di Orta San Giulio | Rotaract Club di Orta San Giulio | Fellowship Italiana di Ciclismo Rotariano | Gianni Piola | Ciclisti | Gianni c è | Bici Sport Mottarone |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Prolungata fino al 9 marzo la mostra “Beatles Memorabilia Show” alle Tenute La Montina


Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori: “In questi difficilissimi tempi, la fiducia e la stima reciproche con la clientela ci danno forza”


29 Febbraio: 2° Festival del Potatore della vite, Pruning Contest ideato e organizzato da Simonit&Sirch


Il Monastero Santa Rosa Hotel & Spa di Conca dei Marini (Sa) “Hotel of The Year” agli European Hotel & Restaurant Awards 2020


Mezzano di Primiero sulla rete televisiva ORF – Richieste di visite da parte di gruppi austriaci


Pedalata Tra Le Stelle | 300 ciclisti alla pedalata Orta-Mottarone: raccolti € 6.000,00 devoluti in beneficenza


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Melody è il soffione hi-tech che riproduce la musica direttamente sotto la doccia

 Melody è il soffione hi-tech che riproduce la musica direttamente sotto la doccia
Alla scoperta dei prodotti hi tech dell’azienda specializzata in #doccetteria, capaci di miscelare tecnologie all’avanguardia, estetica e funzionalità a prezzi competitivi. Rendere la doccia un’esperienza sensoriale avvolgente. E’ l’obiettivo che Damast centra perfettamente grazie a una sofisticata ma accessibile gamma di prodotti hi tech all’occorrenza combinabili tra loro per un rigenerante viaggio alla scoperta dei sensi. Tra i prodotti del mondo Damast non si poteva non prevedere una piacevole tappa nella dimensione del suono grazie a Melody, il soffione (continua)

DAMAST promuove la #doccetteria in TV - On air dal 6 luglio su HGTV - Home & Garden TV

DAMAST promuove la #doccetteria in TV - On air dal 6 luglio su HGTV - Home & Garden TV
On air da lunedì 6 luglio su HGTV - Home & Garden TV (canale 56) nell’appuntamento esclusivo di Paola Marella dedicato al mondo del design. Damast sarà al suo fianco quando, a partire dal 6 luglio -dal lunedì al venerdì con 5 appuntamenti al giorno e un best of il sabato e la domenica - si parlerà di tendenze e di arredo in un salotto di esperti accolti da Paola Marella: l’azienda piemontese accompagnerà i loro dialoghi con la promozione dei suoi prodotti e del suo mondo, la #doccetteria.Paola Marella è l’immobiliarista più famo (continua)

Soffione a parete “all in one” TESEO di Damast: tre getti con … nebulizzazione!

Soffione a parete “all in one” TESEO di Damast: tre getti con … nebulizzazione!
TESEO è un soffione doccia a parete multigetto dotato di una funzione rigenerante e rilassante: la nebulizzazione. Solido e possente - ma estremamente pratico e funzionale - TESEO è in grado di ricreare una doccia salutare ed emozionale e di portare nelle sale da bagno domestiche gli effetti dei trattamenti dei centri benessere e delle SPA. La nebulizzazione è un getto d’acqua che offre un “effetto nebbia”, rilasciando migliaia di goccioline d’acqua per donare un effetto benefico al corpo, sia “rinfrescandolo” che “riscaldandolo”. Alla base di questa funzione c’è una filosofia green e l’attenzione a 360° alla nostra salute: la nebulizzazione non spreca acqua, non spreca bagnoschiuma, non secca o infastidisce la pelle ma offre un (continua)

La #doccetteria Damast sceglie l’acciaio inossidabile: robusto, ecologico, salutare ed eterno.

La #doccetteria Damast sceglie l’acciaio inossidabile: robusto, ecologico, salutare ed eterno.
Damast sceglie l’acciaio inossidabile e consolida la sua vocazione di azienda green, attenta a materie prime ecologiche, che rispettano la natura e 100% riciclabili (basti pensare che oltre l’80% del nuovo acciaio è ottenuto dal riciclaggio dello stesso). Le prestazioni dell’acciaio inossidabile sono indiscutibili. È atossico (non rilascia residui ferrosi a contatto con i liquidi, anche se sottoposto agli sbalzi termici del getto caldo o freddo della doccia); è garanzia di tutela ambientale; è resistente ad agenti atmosferici e detergenti; è facile da pulire; è leggero e maneggevole. Queste caratteristiche lo rendono uno dei materiali pi (continua)

Maniglioni o saliscendi? Entrambi! Con Damast l’utilizzo è versatile, perché il design è sempre per tutti.

Maniglioni o saliscendi? Entrambi! Con Damast l’utilizzo è versatile,  perché il design è sempre per tutti.
Superare i confini dell’utilizzo tradizionale per accrescere sempre più il comfort all’interno della sala da bagno. I maniglioni Damast sono anche saliscendi abbinati alle docce a mano ultraleggere, s “Guardare oltre” significa per Damast proporre prodotti pensati per un utilizzo semplice e confortevole, da parte di ogni tipo di utente e fascia d’età. Contribuiscono a raggiungere questo obiettivo i materiali che l’azienda utilizza – pratici e maneggevoli –, le differenti linee di prodotto proposte ed anche gli accessori, parte integrante della #doccetteria Damast. I maniglioni sono tra (continua)