Home > Altro > CHEP: novità nel management per EMEA e America Latina

CHEP: novità nel management per EMEA e America Latina

scritto da: Sound PR | segnala un abuso

CHEP: novità nel management per EMEA e America Latina


David Cuenca nominato Presidente di CHEP America Latina Enrique Montañes, nuovo Senior Vice President di CHEP Southern Europe Madrid, 5 luglio 2018 – CHEP, specialista delle soluzioni di supply chain, ha annunciato due nuove nomine nell’ambito del senior management delle proprie unità di pallet pooling in EMEA e America Latina. David Cuenca ricoprirà la carica di Presidente di CHEP America Latina a partire dal 1° luglio. David coordinerà le attività di pallet pooling in 12 paesi, gestendo tra l’altro la divisione che si occupa di soluzioni per il settore automotive e container in Brasile. David vanta 18 anni di esperienza gestionale e nell’ambito del customer service, competenze molto utili per supportare ed affiancare i clienti CHEP nel far fronte a nuove sfide. Entrato a far parte del team CHEP nel 2000, David ha rivestito vari ruoli direttivi in Europa, fra cui, negli ultimi due anni, quello di Vice President di CHEP Southern Europe. Cuenca ha dichiarato: “Sono davvero entusiasta di cogliere questa nuova opportunità e di contribuire a rafforzare la nostra conoscenza dei mercati locali grazie alla stretta collaborazione con i clienti operanti nei settori di riferimento per CHEP. Non vedo l’ora di vedere gli effetti positivi della guida di Enrique sulla nostra azienda e sui nostri clienti nell’area Southern Europe”. Enrique Montañes Garcia raccoglierà il testimone da David nel ruolo di Senior Vice President di CHEP Southern Europe. In tale veste, Enrique provvederà alla gestione strategica e commerciale dell’area geografica che comprende Spagna, Portogallo, Italia e Grecia. A Enrique farà inoltre capo il team di amministrazione dei clienti CHEP in Europa. Arrivato in CHEP nel 2003, durante gli ultimi quattro anni Enrique ha rivestito vari ruoli di grande responsabilità, fra cui quella di Senior Vice President negli ultimi quattro anni, Europe Supply Chain, con l’incarico di gestire le attività dei Service Centre europei e di provvedere all’amministrazione logistica del network CHEP in Europa. Grazie a questa esperienza, Enrique vanta una conoscenza approfondita del business e delle supply chain dei clienti CHEP. In passato, Enrique ha ricoperto cariche manageriali in varie realtà consulenziali specializzate nell’ambito della supply chain. Montañes ha dichiarato: “Dopo 25 anni di attività nella gestione della supply chain, questa nomina mi offre un’opportunità ideale di mettere la mia esperienza al servizio dei clienti della Southern Europe. Sono impaziente di guidare la nostra regione in un momento di significativa evoluzione della domanda e delle aspettative dei consumatori”. Alcune informazioni su CHEP CHEP è un fornitore globale di soluzioni di supply chain per i settori dei beni di consumo, prodotti freschi, bevande, produzione e distribuzione. CHEP offre un’ampia gamma di piattaforme e servizi di supporto operativo e logistico indicati per ottimizzare le prestazioni e ridurre il rischio, migliorando al tempo stesso la sostenibilità ambientale. I 12.500 dipendenti di CHEP e i ca. 300 milioni di piattaforme riutilizzabili (pallet e container) garantiscono una copertura completa e un valore eccezionale, e sono attivi presso più di 500.000 punti di contatto con i clienti di brand internazionali come Procter & Gamble, Sysco, Kellogg’s e Nestlé. L’azienda fa parte del Gruppo Brambles, che movimenta più merci, dirette a più destinatari, in più località rispetto a qualsiasi altra organizzazione. Per ulteriori informazioni su CHEP, visitate il sito web www.chep.com. Per ulteriori informazioni su Brambles Group, visitate il sito www.brambles.com.

CHEP | management | nomine |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Chep, Ferrarelle, P&G e Conserva: insieme per cambiare la supply chain


CHEP PREMIATA CON L’IGD JOHN SAINSBURY LEARNING AND DEVELOPMENT AWARD


Endurance Technologies e CHEP si aggiudicano il riconoscimento Environmental Sustainability Excellence alla sesta edizione degli Automotive Global Awards


Findus sceglie la soluzione CHEP per i suoi top brand nel rispetto dell'ambiente


Fonti di Vinadio e CHEP: collaborazione all’insegna della sostenibilità


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Autori più attivi
Giugno

Recenti

Stesso autore

Sicurezza informatica: cosa ci aspetta nel 2020?

Sicurezza informatica: cosa ci aspetta nel 2020?
Sophos (LSE: SOPH), leader globale nella sicurezza degli endpoint e della rete, svela i trend della cybersicurezza per il nuovo appena cominciato.                                                                        &n (continua)

Sicurezza Windows 7 sempre più a rischio: attacchi phishing in crescita del 400%

Sicurezza Windows 7 sempre più a rischio:  attacchi phishing in crescita del 400%
Secondo il recente Threat Report di Webroot le infezioni sono in crescita di oltre il 70% Milano, 11 novembre 2019 - Webroot, azienda del gruppo Carbonite, ha condiviso i risultati del suo ultimo Threat Report: Mid-Year Update, lo studio che intende esplorare l’evoluzione del panorama della cybersecurity. Sulla base dei trend osservati durante la prima metà del 2019, è emerso che 1 link su 50 è (continua)

Chiusura impianto di gassificazione SMPP di Falconara Marittima (AN): all’asta con Troostwijk numerose attrezzature e parti di ricambio di alta qualità

Chiusura impianto di gassificazione SMPP di Falconara Marittima (AN):  all’asta con Troostwijk numerose attrezzature e parti di ricambio  di alta qualità
Milano, 6 novembre 2019 – Il panorama della lavorazione del gas e del petrolio è tra i più complessi in Italia: ad oggi sono in funzione solo una decina di raffinerie rispetto alle 16 attive nel 2009. Negli ultimi anni, l’eccessiva capacità produttiva ha portato ad una fase di forte razionalizzazione che ha reso necessario dismettere alcuni impianti su tutta la penisola. Rispetto ai contest (continua)

Macchinari per i processi di lavorazione della frutta all’asta con Troostwijk: oltre 2000 lotti disponibili dal 26 al 28 novembre

Macchinari per i processi di lavorazione della frutta all’asta con Troostwijk: oltre 2000 lotti disponibili dal 26 al 28 novembre
Milano, 29 ottobre 2019 – Dal 2010 il settore produttivo di bevande alla frutta ha conosciuto un trend prevalentemente negativo che salvo poche occasioni di ripresa, come quella evidenziatasi per il 2017, ha mostrato segni di una debolezza strutturale. La tendenza ad una maggiore attenzione verso il consumo di prodotti salutari e a basso contenuto di zuccheri, ha spinto una cospicua parte d (continua)

CAMBIAMENTI CLIMATICI E RISCALDAMENTO DOMESTICO: CHI HA DETTO CHE NON CI SONO PIÙ LE MEZZE STAGIONI?

CAMBIAMENTI CLIMATICI E RISCALDAMENTO DOMESTICO: CHI HA DETTO CHE NON CI SONO PIÙ LE MEZZE STAGIONI?
Quando è troppo tardi per l’aria condizionata e troppo presto per il riscaldamento, serve una soluzione in grado di garantire il comfort abitativo senza inquinare Milano, 28 ottobre 2019 – Le conseguenze dei cambiamenti climatici sono sempre più evidenti e nonostante all’interno della comunità scientifica non sembrino più esserci dubbi sul fatto (continua)