Home > Cibo e Alimentazione > Logistica inversa: l段mportanza del Food Logistics Management

Logistica inversa: l段mportanza del Food Logistics Management

scritto da: Claudia Marchi | segnala un abuso

Logistica inversa: l段mportanza del Food Logistics Management


 

Ti sei mai chiesto dove vanno a finire i prodotti alimentari non più utilizzabili? Si occupa di loro la logistica inversa, anello fondamentale della catena logistica.

 

Ogni giorno, miliardi di prodotti alimentari vengono ritirati dagli scaffali dei supermercati perché non più vendibili a causa della loro data di scadenza. Ti sei mai chiesto che fine fanno, e che tipo di logistica c’è dietro al loro ritiro e smaltimento? Si tratta della logistica inversa: vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Logistica inversa: non solo smaltimento

La logistica inversa movimenta a ritroso i prodotti resi e quelli alla fine del ciclo di vita, dalla destinazione finale fino al produttore iniziale o a soggetti che possano occuparsi del loro recupero, smaltimento o riciclo, affinché i prodotti stessi possano essere riutilizzati e quindi non conferiti in discarica.

Oggigiorno la complessità della catena di distribuzione richiede di prestare la stessa attenzione ai resi tanto quanto alla vendita dei prodotti: se questi possono essere riutilizzati, è necessario poter ricavare il massimo valore dalla loro reintroduzione sul mercato. Se i prodotti, invece, hanno terminato il loro ciclo di vita è necessario trovare un modo ecosostenibile ed efficiente per smaltirli.

Perché è necessaria una logistica di ritorno?

Le aziende traggono numerosi vantaggi dall’applicazione della logistica di ritorno: una gestione corretta dello smaltimento e dei resi può portare a nuove opportunità commerciali e al tempo stesso garantire processi produttivi in linea con l’ecosostenibilità ambientale e in armonia con le leggi in materia.

Trovare soggetti specializzati nei processi di logistica inversa richiede tempo, preparazione e una dettagliata conoscenza del mercato alimentare, dei suoi limiti e delle sue potenzialità. Occorre, quindi, che le aziende della GDO mettano in atto un sapiente Food Logistics Management per ottimizzare le risorse economiche ed evitare lo spreco di cibo. Se non si dispone di figure in azienda, si possono sempre contattare dei consulenti specializzati nella logistica dei prodotti alimentari.

SLM Business Consultancy, ad esempio, supporta le aziende nella ricerca di soggetti specializzati nei processi di logistica inversa, per garantire un corretto ed efficiente ricondizionamento dei prodotti, con conseguente diminuzione dell’impatto ambientale e una sensibile riduzione dei costi. Le soluzioni di SLM Business Consultancy prevedono una gestione completa dei resi e puntano ad ottenere il massimo valore dalla vendita dei prodotti esausti (come cartoni, olio e imballaggi) ai soggetti che ne possono garantire una corretta rigenerazione.

Per maggiori informazioni sui servizi di SLM Business Consultancy: www.slmbconsult.com.

food logistics management |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Logistica e supply chain: al Global Logistics Expo Summit si parla di tecnologie innovative tra cui il Cloud Computing


Logistica e supply chain; workshop e seminari per meglio orrizzontarsi durante la crisi: Global Logistics, 21 e 22 novembre 2012 a Lazise (VR)


Food Delivery Management: Arriva Deliverart, il channel manager per i ristoratori


Sfatiamo i falsi miti sulla depurazione acqua a osmosi inversa


Perch scegliere un depuratore d'acqua ad osmosi inversa


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Taglio delle lamiere: funzionamento e vantaggi del taglio al plasma

Una delle procedure pi vantaggiose ed efficiente per tagliare con facilit qualunque tipo di lamiera il taglio al plasma. Ma come funziona e perch conviene? Procedimento per effettuare il taglio Ossitaglio, taglio a getto d'acqua, plasma, laser sono solo alcune delle tecniche che possono essere impiegate per tagliare diversi tipi di lamiere. La tecnologia pi diffusa nel mondo dell段ndustria e di cui ti parleremo oggi quella del taglio al laser, un procedimento brevettato nel 1995 da Robert Gage per la Union Carbide.  Basandosi su (continua)

Lavorazione lamiera: partiamo dalle basi

La lavorazione della lamiera un誕ttivit siderurgica che si articola in tre fasi principali: progettazione taglio lavorazioneLe tipologie di taglio principaliTra le numerose tipologie di taglio della lamiera possiamo distinguere: ossitaglio taglio al plasma taglio al laserOssitaglioIl procedimento impiega la fiamma ossiacetilenica e permette di tagliare lamiere con spessori compresi tra gl (continua)

3 cosa da sapere sull誕cciaio Strenx

3 cosa da sapere sull誕cciaio Strenx
L誕cciaio altoresistenziale Strenx stato sviluppato da SSA con l弛biettivo di offrire prestazioni straordinarie in termini di resilienza e tenacit. Oggi ti presentiamo 3 punti che non puoi sottovalutare se stai considerando di utilizzarlo nelle tue lavorazioni siderurgiche. 1. Le caratteristiche principaliLe ottime caratteristiche dell誕cciaio altoresistenziale Strenx provengono in gran parte dalle materie prime impiegate per la sua produzione. Il ferro prelevato dalla miniera LKAB infatti particolarmente facile da ripulire, dando vita a un prodotto finito di qualit maggiore. Le lavorazioni successive che seguono collaborano a migliorare le caratteristi (continua)

Acciai antiusura: scopri di pi su caratteristiche e impieghi

Caratteristiche e lavorazioniGrazie alla loro elevata durezza e resistenza, le lamiere di acciaio antiusura richiedono lavorazioni in foratura, fresatura e maschiatura che siano eseguite con gli utensili pi consoni e impiegati con i corretti parametri di taglio. Nello specifico, qualsiasi sia la lavorazione, vanno evitati il pi possibile vibrazioni e giochi, sia provvedendo al fissaggio ideale d (continua)

Packaging sostenibile: la svolta sostenibile della logistica

Packaging sostenibile: la svolta sostenibile della logistica
Il packaging dei domani Importanti passi in avanti sono stati fatti nel campo della logistica per imprimere una svolta sostenibile. Una delle prime modifiche adottate riguarda l段mpiego di packaging di nuova generazione fatti con materiali pi sottili e resistenti. Importante tenere a mente che ridurre la quantit di materiale impiegata per la costruzione del packaging non significa ridur (continua)