Home > Musica > Sabato 28 in Montagnola c’è William Manera per l’ultima data estiva di Dissonanze!

Sabato 28 in Montagnola c’è William Manera per l’ultima data estiva di Dissonanze!

scritto da: La Suburbana Lab | segnala un abuso

Sabato 28 in Montagnola c’è William Manera per l’ultima data estiva di Dissonanze!


Giunge alla sua ultima data prima della pausa estiva “Dissonanze” la rassegna musicale curata da Areasonica Records e Sentieri di Libertà.
E questo Sabato 28 Luglio sarà una chiusura di stagione in grande stile, perché sul palcoscenico del Mercatino Multietnico della Montagnola salirà William Manera, il cantautore già tanto amato dal pubblico bolognese, ad allietarci con un impedibile show in compagnia del suo inseparabile pianoforte.

Cantautore siciliano d’adozione bolognese già molto conosciuto soprattutto in Emilia-Romagna e nella natia Sicilia, William Manera porta sul palco la sua forte presenza scenica, spesso alternando nei suoi show una folta squadra composta dagli stessi musicisti d’eccezione che lo hanno accompagnato nelle registrazioni del suo ultimo album “Avete Fatto in Tempo” (Guglielmo Pagnozzi, Max Turone, Umberto Genovese e Marco Borazio fra questi), per un live dal sapore swing blues davvero impedibile. Già pupillo del Tenco Ascolta per cui si è esibito diverse volte (nel 2018 alla storica Osteria delle Dame di Bologna), nella prestigiosa carriera di William Manera non mancano nemmeno i riconoscimenti importanti, fra i quali il Premio “Una Canzone per  Bologna”, il Premio della Critica alla prima edizione del Premio Lucio Dalla e la Menzione Speciale del MEI per la Rassegna “Gli Eroi di Cartone”. Tra le esperienze live più significative, anche quella al Concerto del Primo Maggio in Piazza Maggiore a Bologna.

DISSONANZE – LA RASSEGNA

Il palcoscenico naturale dello storico Mercatino Multietnico della Montagnola ci regala un’estate 2018 costellata di date all’insegna della buona musica, dall’indie al rock, dallo stoner al prog, dal blues al cantautorato, in un susseguirsi di stili e di generi musicali come metafora della ricchezza che si genera dallo scambio culturale e dalle differenze.

Da sempre, la musica abbatte i confini e avvicina le culture. Così l’Associazione Sentieri di Libertà ribadisce ancora una volta il proprio impegno artistico, sociale e culturale a 360 gradi, nella gestione di uno spazio collettivo in cui libera espressione e socialità multiculturale e antirazzista si incontrano. Dal canto suo, Areasonica Records rinnova la propria attenzione verso queste tematiche ed il proprio impegno ormai ventennale verso la musica emergente e le espressioni artistiche del proprio territorio.

Sabato 28 Luglio: WILLIAM MANERA LIVE @ DISSONANZE
Mercatino Multietnico – Parco della Montagnola (Bologna)
INIZIO CONCERTO ORE 17

 

PROSSIME DATE A SETTEMBRE, PRESTO DISPONIBILE IL CALENDARIO COMPLETO.


Fonte notizia: https://www.facebook.com/WilliamManeraOfficial/


areasonica | sentieri di libertà | suburbana | mercatino multietnico | montagnola | bologna | concerti | musica | live | multicultura | antirazzismo | william manera | avete fatto in tempo | cantautore | swing | blues | jazz |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Robinson Jr.


Lo strano caso del Dottor Chances


La vita in piazza di Maria Concetta Distefano


Movimento Network Marketing


La montagna in salute


Delirium di Postremo Vate


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La band pop rock dei Mirko Valeri & I Via Greve torna in radio e su youtube con “Non Andartene”!

La band pop rock dei Mirko Valeri & I Via Greve torna in radio e su youtube con “Non Andartene”!
 Fuori oggi Non Andartene, il nuovo singolo della band romana dei Mirko Valeri & I Via Greve, secondo estratto dal suo nuovo album Troverò Pace, già disponibile su iTunes, e accompagnato su youtube dal videoclip ufficiale. Un brano pieno di speranza che ci conforta anche nei momenti più bui raccontando la voglia di non arrendersi mai, soprattutto quando si t (continua)

Il cantautore e attore Romano Reggiani in radio con I Don’t Live Anymore, secondo singolo estratto dal suo debut album Time Is A Time.

Il cantautore e attore Romano Reggiani in radio con I Don’t Live Anymore, secondo singolo estratto dal suo debut album Time Is A Time.
Romano Reggiani, artista a tutto tondo classe ‘93, impegnato in questi ultimi mesi nelle riprese della serie tv Rai 1 “Vite In Fuga” di Luca Ribuoli e protagonista della serie in onda su Canale 5 “L’Amore Strappato” al fianco di Sabrina Ferilli, torna a farsi ascoltare anche in radio e sul panorama musicale italiano con “I Don’t L (continua)

Gli Arizona Dogs sulla scena con il nuovo album Destrudo: arrivano i cani randagi del deserto del rock.

Gli Arizona Dogs sulla scena con il nuovo album Destrudo: arrivano i cani randagi del deserto del rock.
Fuori gli Arizona Dogs con Destrudo, il loro nuovo album targato Areasonica Records! Il lancio del disco, disponibile su iTunes, Spotify e sui migliori store digitali internazionali, è accompagnato dal videoclip su youtube del primo esplosivo singolo estratto Post. La nuova release Destrudo, costruita seguendo una più moderna visione psichedelica del ro (continua)

Release ufficiale per Frames: fuori l’attesissimo album degli Overclank!

Release ufficiale per Frames: fuori l’attesissimo album degli Overclank!
Tornati carichissimi qualche mese fa con il loro singolo d’anteprima Bad Attitude, gli Overclank presentano oggi Frames, il loro nuovo album edito da Areasonica Records, accompagnato su youtube e Spotify dal secondo singolo estratto 21 e disponibile all’acquisto su iTunes e su tutti i migliori store digitali internazionali! Frames, dodici (continua)

In radio e su youtube tornano i Balt Hüttar: fuori il nuovo singolo “Khriighenacht”.

In radio e su youtube tornano i Balt Hüttar: fuori il nuovo singolo “Khriighenacht”.
I Balt Hüttar tornano su youtube con il videoclip del loro nuovo singolo targato Areasonica Records: anche in radio e su Spotify fuori Khriighenacht, quarto brano estratto dal loro album Trinkh Met Miar che ricorda gli orrori e le storie dei soldati della Grande Guerra. Un folk, il loro, che racchiude tutto il meglio del connubio tra la carica emozio (continua)