Home > Informatica > ESET aderisce all’Advisory Group di Europol sulla Internet security

ESET aderisce all’Advisory Group di Europol sulla Internet security

scritto da: Elygiuliano | segnala un abuso

ESET aderisce all’Advisory Group di Europol sulla Internet security


ESET, il più grande produttore di software per la sicurezza digitale dell'Unione europea, è ora membro del gruppo consultivo di Europol sulla Internet security. A rappresentare ESET nel gruppo sarà Righard Zwienenberg, esperto di sicurezza IT e ricercatore senior di ESET. Il gruppo lavora all'interno dell’European Cybercrime Centre di Europol. 

"Il compito di ESET è quello di proteggere centinaia di milioni di utenti, nonché di educarli e sensibilizzarli sul crimine informatico. In passato abbiamo già aiutato le forze dell'ordine a dare la caccia ai criminali informatici, ed ora saremo ancora più attivi nel mettere a disposizione di Europol gli input e le conoscenze che possono servire a proteggere gli utenti online e a combattere le operazioni dei criminali informatici. " afferma Righard Zwienenberg, ricercatore senior di ESET, originario dell'Aia, la stessa città dove risiede il quartier generale dell’Europol. "ESET si unisce al gruppo consultivo come la più grande società di sicurezza IT con sede nell'Unione europea, partner di Europol e consulente in materia di criminalità informatica, un fatto che ci rende ancora più orgogliosi di questa opportunità" ha aggiunto Righard Zwienenberg.

Europol ha istituito l’European Cybercrime Centre per rafforzare la risposta delle forze dell'ordine alla criminalità informatica nell'Unione europea e, quindi, per proteggere i cittadini, le imprese e i governi europei dal cybercrime. Fin dalla sua istituzione, il Centro ha dato un contributo significativo alla lotta contro la criminalità informatica ed è stato coinvolto in decine di operazioni di alto profilo e centinaia di attività di supporto operativo in loco. Europol è l'agenzia per l’applicazione della legge dell'Unione europea. 

"Fin dalla sua istituzione nel 2013, l’European Cybercrime Centre ha collaborato con le società di sicurezza informatica per proteggere i cittadini europei dai criminali informatici. Siamo lieti di accogliere ESET a bordo, insieme ai loro consigli, per affrontare il problema sempre crescente delle attività online dannose ", afferma Steven Wilson, capo dell’European Cybercrime Centre (EC3) di Europol. 

La collaborazione di ESET con le forze dell'ordine aiuterà ad arrestare i criminali informatici, indipendentemente da dove si trovino - dentro o fuori l'Europa. Nel dicembre del 2017, i ricercatori di ESET hanno collaborato con le forze dell'ordine, tra cui Europol, per interrompere e bloccare un'importante operazione di botnet nota come Gamarue. La reputazione di ESET è il risultato della professionalità e della trasparenza di tutte le attività svolte negli ultimi 30 anni, che continuano a essere apprezzate dai clienti e dai partner di ESET in tutto il mondo. 

Con clienti in oltre 200 paesi e territori, ESET è un'organizzazione internazionale che protegge milioni di endpoint in tutto il mondo, tra cui milioni di piccole imprese e migliaia di grandi imprese. I team di ricerca e sviluppo di ESET distribuiti a livello mondiale sono composti da alcuni dei più famosi ricercatori del mondo nel settore della sicurezza informatica. Questo gruppo eterogeneo di professionisti ha raccolto numerosi premi per le sue ricerche e scoperte negli ultimi trent'anni, permettendo a ESET di collocarsi costantemente tra i leader nella sicurezza IT.

 


Fonte notizia: https://blog.eset.it/2018/07/eset-aderisce-alladvisory-group-di-europol-sulla-sicurezza-di-internet/


ESET | europol |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ESET premiata da AV-Comparatives per le soluzioni di sicurezza business e consumer


Fortinet arricchisce di oltre 350 nuove funzioni la piattaforma Security Fabric


ESET presenta la nuova linea di soluzioni di sicurezza per gli utenti privati


Configurare la Fototrappola LKM Security


ESET presenta ESET Full Disk Encryption, la soluzione di crittografia che protegge i dati sia nel mondo reale che in quello digitale


ESET inaugura la nuova linea di soluzioni per la sicurezza aziendale


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Al via i convegni online di Future Time sulla cybersecurity: ransomware e inadeguatezza del privacy shield al centro del primo appuntamento

Al via i convegni online di Future Time sulla cybersecurity: ransomware e inadeguatezza del privacy shield al centro del primo appuntamento
L’evento si svolgerà in collaborazione con Stormshield Future Time, azienda romana attiva dal 2001 nella distribuzione di soluzioni per la sicurezza informatica, è lieta di annunciare il primo di una serie di convegni online in collaborazione con Stormshield, leader europeo nella sicurezza delle infrastrutture digitali. Nell'appuntamento del 27 maggio, dal titolo “Dove nascono le rughe del Ciso: ransomware e inadeguatezza del privacy shield sorve (continua)

COME SVILUPPARE UNA MUNICIPALITA’ DIGITALE E RIMANERE AL SICURO: L’ESEMPIO DI TEL AVIV, UNA DELLE CITTA’ PIU’ SMART AL MONDO

COME SVILUPPARE UNA MUNICIPALITA’ DIGITALE E RIMANERE AL SICURO: L’ESEMPIO DI TEL AVIV, UNA DELLE CITTA’ PIU’ SMART AL MONDO
Baciata dal sole del Mar Mediterraneo, Tel Aviv è uno dei migliori esempi di metropoli moderna, grazie ai suoi teatri, scuole d’arte, università, ristoranti che propongono ogni tipo di cucina, eventi sportivi, trasporti pubblici, una frequentatissima spiaggia e il più grande numero di start up per persona al mondo Negli anni Tel Aviv ha ricevuto una serie numerosa di riconoscimenti, tra cui quello di migliore metropoli in crescita, migliore gay city e, cosa più importante, città più smart al mondo. Tel Aviv ha dotato infatti i suoi cittadini di una rete Wi-Fi libera in tutta la città, insieme ad una applicazione che ha raggiunto il 60% dell’utilizzo da parte dei residenti nei primi 5 anni dalla sua in (continua)

Future Time distribuirà WOZON, la scatola nera della cybersecurity

Future Time distribuirà WOZON, la scatola nera della cybersecurity
Future Time, azienda romana attiva dal 2001 nella distribuzione di soluzioni per la sicurezza informatica, annuncia di aver siglato una partnership con WOZON per la distribuzione dell’omonimo software dedicato alla protezione del patrimonio aziendale Il software WOZON, interamente sviluppato in Italia da un team di tecnici specializzati in digital forensics, supporta le aziende nella tutela della proprietà intellettuale e nelle fasi di investigation interna a seguito di incidente informatico o contenzioso di lavoro, fornendo elementi che attestino l'implementazione di adeguate misure di sicurezza. Il sistema è una “scatola nera della cybe (continua)

Ariana Grande, sfruttato l’audio di Positions per rubare le credenziali di Microsoft 365

Ariana Grande, sfruttato l’audio di Positions per rubare le credenziali di Microsoft 365
I consigli degli esperti di Odix per proteggere la posta elettronica da attacchi indesiderati A fine marzo i ricercatori del team di Odix hanno individuato una estesa campagna di phishing che sfruttava un link alla riproduzione di Positions di Ariana Grande per rubare le credenziali di Microsoft 365 dei malcapitati utenti, pubblicandoli poi su un feed RSS. La dinamica del phishing utilizzata in questo caso è comune a molte altre campagne di questo tipo: l’utente riceve una mail (continua)

Sfruttata la funzionalità Link sicuri di Microsoft per una campagna di phishing

Sfruttata la funzionalità Link sicuri di Microsoft per una campagna di phishing
I consigli degli esperti di Odix per proteggere la posta elettronica da attacchi indesiderati Il 24 febbraio i ricercatori del team di Odix hanno individuato una estesa campagna di phishing attuata attraverso un allegato HTML che simulava una pagina di login Microsoft.Nulla di strano fin qui, considerato che Microsoft è la piattaforma maggiormente utilizzata per le campagne di phishing. Analizzando attentamente il link adoperato in questa campagna, gli esperti di Odix si sono però acc (continua)