Home > Arte e restauro > The Swimmers, Alketa Bercaj Delishaj

The Swimmers, Alketa Bercaj Delishaj

scritto da: CSArt | segnala un abuso

The Swimmers, Alketa Bercaj Delishaj


 La Galleria 8,75 Artecontemporanea di Reggio Emilia (Corso Garibaldi, 4) presenta, dal 22 settembre al 17 ottobre 2018, “The Swimmers”, mostra di Alketa Bercaj Delishaj, artista di origini albanesi da molti anni residente a Verona. Curata da Chiara Serri, la personale sarà inaugurata sabato 22 settembre alle ore 17.30.

«L’esposizione – spiega il gallerista Gino Di Frenna – nasce da un meritevole progetto di promozione della creatività giovanile posto in essere dall’Associazione Villa Sistemi Reggiana. In occasione della collettiva dei vincitori del concorso “OfficinARS”, nell’autunno del 2017, abbiamo conosciuto Alketa, visionato le sue opere e deciso di presentare il suo lavoro in Galleria».
In mostra, una trentina di opere ad acrilico, tecnica mista e collage su tela, tutte realizzate nel 2017-2018. Visioni d’acqua e di cielo nelle quali si mescolano ricordi e sogni, in un gioco di rimandi tra passato, presente e futuro.
«Per Alketa Bercaj Delishaj, scrive la curatrice, i nuotatori sono surfisti del tempo, figure capaci di cavalcare l’onda, inabissarsi improvvisamente e riemergere dal passato nel presente. Il nuoto, del resto, per usare le parole del giornalista sportivo Marco Pastonesi, è sport di silenzi, immaginazione e fantasie. Ciò che colpisce vedendo le opere recenti dell’artista è il senso di profonda quiete. Racconti d’acqua che pongono la figura umana, spesso di piccole dimensioni o defilata, in dialogo con lo spazio che la circonda. Uno spazio infinito, onirico, caratterizzato da una costante cromatica – l’azzurro – e da un trattamento della superficie pittorica non estraneo a stratificazioni di colore».
La personale sarà visitabile fino al 17 ottobre 2018, di martedì, mercoledì, venerdì e sabato con orario 17.30-19.30 oppure su appuntamento. Ingresso libero. Per informazioni: tel. 340 3545183, ginodifrenna875arte@yahoo.it, www.csart.it/875, www.facebook.com/galleria875. 
Alketa Bercaj Delishaj nasce a Shkoder, in Albania. Dal 2001 vive e lavora a Verona. Ha preso parte a numerose mostre personali e collettive, sia in Italia che all’estero, collaborando con gallerie e istituzioni internazionali, tra cui il Ministero della Repubblica della Diaspora del Kosovo. Le sue opere fanno parte di collezioni private e sono state esposte in diversi paesi, tra cui Italia, Germania, Turchia, Paesi Bassi, Kosovo, e in centri importanti quali Londra e New York. Tra i vincitori del concorso artistico “OfficinARS”, promosso dall’Associazione Villa Sistemi Reggiana, nel 2017-18 Alketa Bercaj Delishaj ha partecipato alle esposizioni collettive allestite a Reggio Emilia e Nola (NA). Nel 2018 ha preso parte alla mostra “Maledetti Albanesi – Il mio zero non è il tuo zero”, a cura di Luigi Marastoni e Sebastiano Zanetti, allestita presso la Casa del Mantegna a Mantova. Accanto alla ricerca personale, organizza eventi d’arte e tiene corsi di pittura.
 

Fonte notizia: http://www.csart.it/875


Alketa Bercaj Delishaj | Chiara Serri | Galleria 8 | 75 Artecontemporanea | arte | mostra | pittura |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Cancelli d'ombra


Falsa indicazione


OfficinARS


OfficinARS - In Fieri


shark action RPG called Mafia City has been announced at E3


Gli artisti di Sanremo compiranno 997 anni. Le coincidenze numeriche del Festival 2020


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ligabue, la figura ritrovata. 11 artisti contemporanei a confronto

Ligabue, la figura ritrovata. 11 artisti contemporanei a confronto
Con il trionfo del film "Volevo nascondermi" di Giorgio Diritti ai David di Donatello 2021, apre al pubblico con rinnovato entusiasmo la mostra "Ligabue, la figura ritrovata. 11 artisti contemporanei a confronto", allestita nel Salone dei Giganti di Palazzo Bentivoglio a Gualtieri (RE) a partire da un nuovo corpus di opere di Antonio Ligabue, selezionate da Francesco Negri. Per la prima volta nella sua storia, la Fondazione Museo Antonio Ligabue si apre agli artisti del presente, presentando un inedito confronto tra Antonio Ligabue ed undici artisti contemporanei invitati dai curatori Nadia Stefanel e Matteo Galbiati. Con il trionfo del film “Volevo nascondermi” di Giorgio Diritti ai David di Donatello 2021 – miglior film, miglior regia e miglior attore protagonista a Elio Germano nei panni di Antonio Ligabue, oltre ai riconoscimenti per migliore autore della fotografia, migliore scenografia, migliore acconciatore e migliore suono – sabato 15 maggio apre al pubblico con rinnovato entusiasmo la mostra “Liga (continua)

Il grido di allarme dell’ANGAMC: senza provvedimenti, il settore rischia il collasso

Il grido di allarme dell’ANGAMC: senza provvedimenti, il settore rischia il collasso
Lettera inviata dall'ANGAMC al ministro Franceschini L’Associazione Nazionale Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea, unica voce a livello italiano a rappresentare la categoria dei galleristi, si rivolge nuovamente al ministro della Cultura, on. Dario Franceschini, per richiamare l’attenzione del governo sulla necessità di dare risposte concrete al sistema dell’arte italiano e in particolare al comparto delle gallerie, attraverso l’attuazione d (continua)

Dream team. 9 artisti a confronto

Dream team. 9 artisti a confronto
La Galleria Bonioni Arte di Reggio Emilia presenta, dal 7 maggio al 20 giugno 2021, la collettiva "Dream team. 9 artisti a confronto", con opere selezionate di Mirko Baricchi, Josè Demetrio, Luca Freschi, Fosco Grisendi, Giorgio Laveri, Giulia Maglionico, Luca Moscariello, Rudy Pulcinelli e Fabio Taramasco. La Galleria Bonioni Arte di Reggio Emilia (Corso Garibaldi, 43) presenta, dal 7 maggio al 20 giugno 2021, la collettiva “Dream team. 9 artisti a confronto”, con opere selezionate di Mirko Baricchi, Josè Demetrio, Luca Freschi, Fosco Grisendi, Giorgio Laveri, Giulia Maglionico, Luca Moscariello, Rudy Pulcinelli e Fabio Taramasco. «Siamo certi – spiega Federico Bonioni – di voler ripartire (continua)

Corrispondenze Barocche

Corrispondenze Barocche
Prosegue e si consolida la collaborazione tra "La Galleria. Collezione e Archivio Storico" di BPER Banca e i Musei Civici di Modena con la mostra "Corrispondenze barocche", a cura di Lucia Peruzzi, in programma dal 7 maggio al 22 agosto 2021 presso gli spazi espositivi di via Scudari 9 a Modena. Prosegue e si consolida la collaborazione tra “La Galleria. Collezione e Archivio Storico” di BPER Banca e i Musei Civici di Modena con la mostra “Corrispondenze barocche”, in programma dal 7 maggio al 22 agosto 2021 presso gli spazi espositivi di via Scudari 9 a Modena. Curata da Lucia Peruzzi, storica dell’arte e consulente di BPER Banca, l’esposizione approfondisce alcune tematiche della (continua)

Arte per immagini. Interviste a dodici grandi artisti del nostro tempo

Arte per immagini. Interviste a dodici grandi artisti del nostro tempo
Dodici interviste, tanti anni di lavoro, innumerevoli viaggi per offrire uno spaccato della pittura figurativa italiana dal secondo dopoguerra a oggi attraverso le vite di alcuni dei suoi protagonisti, individuati grazie al supporto di Alfredo Paglione. Tra le novità editoriali della Casa editrice Carabba si segnala il volume “Arte per immagini. Interviste a dodici grandi artisti del nostro tempo” di AnnaMaria Santoro, con prefazione di Elena Pontiggia, postfazione di Gabriele Simongini e apparato bio-bibliografico a cura di Valentina Cocco. Il libro offre uno spaccato della pittura figurativa italiana dal secondo dopoguerra a oggi attrav (continua)