Home > Altro > Tabagismo: cos’è, perché si inizia a fumare, perché non si smette

Tabagismo: cos’è, perché si inizia a fumare, perché non si smette

scritto da: WalterW | segnala un abuso

Tabagismo: cos’è, perché si inizia a fumare, perché non si smette


 

Il tabagismo è un fenomeno sicuramente molto diffuso tra i giovani. Se poteste contare tutte le volte che avete incontrato per strada un giovane con in mano una sigaretta, sicuramente raggiungereste un numero di 4 cifre. Questo perché, il vizio di fumare è un qualcosa che si conosce e si raggiunge davvero molto presto, in particolare sui banchi di scuola. Nonostante si sappiano eccome i rischi che si incorrono con il tabagismo, molto spesso risulta difficile per un giovane smettere di accendersi una dannata sigaretta.

Ebbene, conoscere per rimediare: scopriamo perché si inizia a fumare così presto e soprattutto il motivo per il quale difficilmente si riesce a smettere.


Perché si inizia a fumare molto presto?


Iniziamo col dire che la fascia d’età di chi entra in contatto per la prima volta con la sigaretta si aggira intorno ai 13 - 16 anni. Ma perché si inizia così presto a fumare? Uno dei motivi è senza dubbio la voglia di omologarsi al gruppo. Se, ad esempio, si fa parte di una comitiva di fumatori, si è maggiormente spinti a fumare per sentirsi parte di un qualcosa e per non essere escluso dagli altri. Un altro motivo potrebbe essere il fatto che tra i giovani fumare risulti quasi una cosa di tendenza e che fa sentire (purtroppo) persone migliori. Inoltre, specie tra gli adolescenti, fumare può indicare la voglia di reagire, opporsi alla regole facendo qualcosa di trasgressivo e pericoloso.


Perché non si riesce a smettere?


Assodati i motivi per il quale si inizia a fumare, perché non si riesce a dire addio al tabagismo? Sicuramente perché la nicotina è una sostanza che crea dipendenza. Difatti, agisce sulla dopamina, un neurotrasmettitore del cervello fondamentale che rilascia i cosiddetti ormoni del benessere, che stimolano il sonno e alleviano sensazioni di ansia e stress. Non a caso, infatti, il fumatore medio afferma spesso che fumare la sigaretta lo rilassa e gli permette di vivere meglio momenti particolarmente difficili ed agitati. Tra gli adolescenti, poi, smettere significa anche rinnegare una propria identità trasgressiva difficilmente costruita e a cui diventa davvero difficile rinunciare.


Come si smette di fumare?


Capire come smettere di fumare da soli o con qualcuno è la prima regola per abbandonare il tabagismo. Ci si può servire di palliativi come le sigarette elettroniche, che simulano l’atto del fumare ma fanno meno male, oppure usare i cerotti che rilasciano una bassa dose di nicotina sulla pelle. Inoltre, ci si può servire di sostanze come la liquirizia, la stevia, la menta che, grazie al loro sapore forte e calmante, aiutano a contrastare i momenti difficili delle crisi d’astinenza.

fumare | tabagismo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Smettere di fumare con il metodo Easyway di Allen Carr: a dicembre 2015 un seminario di sei ore a Milano


I negativi effetti del fumo


Il fumo fa male ma la gente continua ugualmente a fumare…


"E' facile smettere di fumare se sai come farlo": spiegano come riuscirci alcuni personaggi famosi


GVM CARE & RESEARCH: il D’Amore Hospital di Taranto scende in campo a fianco della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori


Carlo Poddighe: Ho realizzato il sogno di correre maratone


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Come prendersi cura di se stessi dopo la chirurgia plastica

Come prendersi cura di se stessi dopo la chirurgia plastica
La chirurgia plastica a Verona o in altri ambulatori è sempre qualcosa di preoccupante. Ogni volta che ti sottoponi a un intervento chirurgico, ci sarà un periodo di recupero successivo. Tuttavia, il tempo necessario dipende da una varietà di fattori. E’ normale che dopo essere andato sotto i ferri, vorresti scappare dall’ambulatorio il più velocemente possibile. La maggior parte di noi vive una v (continua)

.Dove puoi viaggiare adesso?

.Dove puoi viaggiare adesso?
Fortunatamente per i giramondo stanchi e costretti a casa, i paesi di tutto il mondo sono ora nella fase di blocco dell'escalation. Ciò significa che negozi e ristoranti stanno riaprendo, i viaggi interni stanno tornando a funzionare e i politici stanno riaprendo i confini - e così facendo, riavviando le loro industrie del turismo in difficoltà.Ma esattamente quando potremo tornare a viaggiare? Be (continua)

Le cose da fare e da non fare per essere un caregiver

Le cose da fare e da non fare per essere un caregiver
Essere un grande caregiver e lavorare per un franchising di assistenza anziani, richiede: attenzione ai dettagli, compassione e gentilezza. Un caregiver di successo è la spina dorsale della famiglia di un individuo anziano, poiché li aiuta a mantenere la loro libertà di invecchiare sul posto e mantenere la loro famiglia in funzione. È importante assicurarsi di trattare il cliente e la sua casa con (continua)

Calendari personalizzati, quali sono i vantaggi?

Calendari personalizzati, quali sono i vantaggi?
I calendari dettano la nostra quotidianità, come creature abitudinarie ci atteniamo a programmi per rendere il nostro flusso di lavoro digeribile e determinate date ogni anno significano molto per noi, come compleanni, feste nazionali e anniversari. I calendari sono una parte importante della nostra vita quotidiana, ma passano quasi completamente inosservati, installati nei nostri telefoni, sui no (continua)

Gli avvocati divorzisti guadagnano molti soldi?

Gli avvocati divorzisti guadagnano molti soldi?
Chiedere a una persona quanto guadagna per vivere è una domanda a cui la maggior parte delle persone si sente a disagio mentre risponde. Ci viene insegnato fin dalla tenera età a non fare certe domande: religione, politica e denaro sono le prime dell’elenco. La maggior parte delle persone ci pensa due volte prima di chiedere a qualcuno quanti soldi guadagna al mese.Tuttavia, penso che sia abbastan (continua)