Home > Altro > 3 mestieri molto in voga e che fanno guadagnare nel 2018

3 mestieri molto in voga e che fanno guadagnare nel 2018

articolo pubblicato da: WalterW | segnala un abuso

3 mestieri molto in voga e che fanno guadagnare nel 2018

 

Quando si termina il proprio percorso universitario e si ottiene il diploma, è sempre molto difficile capire che strada intraprendere e che lavoro fare per la vita. Questo perché in fin dei conti non si ha tutta la maturità necessaria e le varie consapevolezze per riuscire a capire chi si è e cosa si vuole diventare nel tempo.

Tuttavia, è sempre bene sapere quali siano i lavori attualmente più fruttuosi in termini di denaro e carriera, per riuscire perlomeno a farsi un’idea di ciò che converrebbe studiare o iniziare ad imparare.

Ebbene, in questa guida ne abbiamo raccolti 3: scopriteli tutti.


1. Dentista


Sicuramente il lavoro del dentista è quello che dà più soddisfazioni ed al contempo guadagni. Tuttavia, è un lavoro davvero molto duro e che richiede un’eccellente preparazione. Difatti, è necessario prendere una laurea in Medicina e successivamente la specializzazione in Odontoiatria. Dopo aver fatto ciò, prima di aprire uno studio dentistico o diventare un dentista Maglie, è fondamentale superare l’Esame di Stato per iscriversi a tutti gli effetti all’Albo dei Medici ed Odontoiatri. Insomma, un percorso duro ma che garantisce comunque eccelsi guadagni e grande appagamento in termini di carriera.


2. Ingegnere


Anche fare l’ingegnere può aiutarvi a far carriera. Questo perché, l’ingegneria è una branca davvero molto ampia e richiestissima nel mondo delle industrie. Anche in questo caso, però, dovrete continuare a studiare: è necessario, infatti, scegliere il proprio settore, che può essere quello informatico, industriale, edile e così via, e successivamente laurearsi. Dopo aver fatto ciò, le opportunità di lavoro saranno davvero molteplici e concrete: potrete lavorare presso imprese di qualsiasi tipo, ma anche nel settore informatico di ogni tipo di azienda. Ovviamente dopo le dovute e sacrosante esperienze.


3. SEO specialist


Niente paura, in questo caso la laurea non è richiesta! Il SEO specialist lavora nel mondo del web e si occupa di posizionare i siti internet nelle prime pagine dei motori di ricerca come Google. È un lavoro eterogeneo, complesso e che richiede una mente analitica e grande preparazione. In questo caso, è sempre necessario studiare ma non sui libri, bensì direttamente sul campo per capire da subito strategie e meccanismi di un mondo così complesso come la SEO. Difatti, sarebbe bene iniziare da subito a fare esperienza, magari contattando delle agenzie di web marketing, in grado di insegnare tutti i più utili segreti del mestiere. Insomma, parliamo di un settore sì competitivo ma davvero adatto alle menti più brillanti, versatili e in grado quindi di mettersi in gioco.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Enrico Fresolone i consiglio acquistare un buon telefono


Frode , droga , mobbing


Arti e mestieri, progetto associazione nato 3 mesi fa da un'idea della Rogiosi Editore, presenta le nuove attività


Arredamento Contemporaneo Coreano: Constancy and Change 2018, Triennale Milano


Danilo mattei attore, regista, produttore, film,


Tutti "ALL'ARIA APERTA" al Centro*Empoli!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Come sfruttare le fiere a beneficio della propria azienda

Come sfruttare le fiere a beneficio della propria azienda
L’avvento della Grande Distribuzione Organizzata ( meglio conosciuta come GDO) ha modificato e non poco le abitudini di acquisto dei consumatori. Nell’antichità, i luoghi per la compravendita di prodotti avveniva nei mercati o nelle fiere. Successivamente, sono nati i negozi fisici ed i primi minimarket. Successivamente, hanno preso piede i supermercati e gli ipermercati. Ma i p (continua)

Vediamo come allestisci il tuo stand e ti dirò chi sei!

Vediamo come allestisci il tuo stand e ti dirò chi sei!
Si può comunicare tramite l’allestimento del tuo stand in fiera? La risposta è: sì!   Approccio alle fiere:   Lo snodo centrale del marketing fieristico è l’approccio del titolare dell’azienda nei confronti di queste tipologie di eventi. La maggior parte di loro vede le fiere come un appuntamento noioso e routinario e perciò tende (continua)

E’ tempo di vacanze: come annaffiare le piante?

E’ tempo di vacanze: come annaffiare le piante?
  In estate si parte in vacanza, ci si trasferisce presso la casa al mare o in montagna e le piante del nostro giardino o quelle che abbiamo in casa o sul terrazzo vengono abbandonate. Questo non significa però che esse debbano rimanere incustodite o non essere curate durante la nostra assenza, altrimenti potremmo avere sorprese poco piacevoli al ritorno. Consigli per curare le piant (continua)

Come creare un piccolo giardino fiorito sul terrazzo

Come creare un piccolo giardino fiorito sul terrazzo
  Avere la natura intorno è sicuramente fonte di benessere. Non tutti però hanno la possibilità di godersi un giardino personale oppure di avere uno spazio verde vicino casa. Ma non occorre abbattersi, perché per avere un piccolo giardino fiorito basta avere un terrazzo, anche di modeste dimensioni, ma che può diventare veramente unico e colorato. Come far (continua)

Come usare in modo strategico una pagina Facebook aziendale

Come usare in modo strategico una pagina Facebook aziendale
Una delle prime cose che si insegnano in qualunque corso di marketing online per imprenditori è come curare la propria pagina Facebook aziendale. Sì perché al giorno d’oggi, checché se ne dica, tutto passa dal social network di Mark Zuckerberg. Sia che si tratti di post ironici, sia che si parli di eventi di spicco o informazioni più serie, chi possiede un (continua)