Home > Libri > “Il Vecchio”: una storia di riscatto e tenerezza

“Il Vecchio”: una storia di riscatto e tenerezza

articolo pubblicato da: Emanueladei | segnala un abuso

“Il Vecchio”: una storia di riscatto e tenerezza

Esce il romanzo di Marco Acciavatti, “ Il vecchio”, edito da Il Seme Bianco, che racconta la la storia di un povero vecchio vive in solitudine consumato dal dolore per gli affetti perduti e dal rimorso per gli errori fatti. Conduce la sua esistenza chiuso in se stesso attendendo, anzi quasi desiderando, la fine, quando inaspettatamente arriva nella sua vita una scintilla di speranza che riporta luce nella sua esistenza. Purtroppo la viltà della società umana lo priverà nuovamente della sua gioia. Questa volta però non è disposto ad accettare compromessi: il vecchio lupo esce rabbioso dalla sua tana. Nessuno sarà più al sicuro e nulla sarà scontato.

“Creò un ingegnoso procedimento per il recupero e lo stoccaggio delle acque piovane, garantendosi le necessarie riserve idriche. Persino l’acqua che bevevano era del suo pozzo, adeguatamente pulito e filtrato da un sistema da lui realizzato. Attuò una meticolosa politica di auto produzione e del riutilizzo trovando utilità in ogni cosa e arrivando quasi ad abbassare a zero la dipendenza esterna. E quello che non poteva fare da solo lo otteneva col baratto, perché la sua merce era apprezzatissima, non solo alimentare, ma anche i saponi e detergenti naturali. Con una maniacale organizzazione giornaliera era riuscito a coronare il suo sogno: produrre tutto quello di cui aveva bisogno per il sostentamento suo e della sua famiglia, distaccandosi dalla dipendenza e dalla moderna schiavitù imposta dalla società dei consumi.”

Nella sua vita ben presto, però, entrerà una nuova conoscenza che gli permetterà di ritornare a sperare e a combattere per la sua felicità.

“Il vecchio sente il cuore battergli in petto, provando nuovamente sensazioni che pensava di non possedere più. Si inginocchia porgendo delicatamente la rugosa mano alla piccola impaurita. Lei solleva il volto segnato dalle lacrime, esita solo un momento ma, poi appoggia la manina sul calloso palmo di quell’uomo dall’aspetto burbero, eppure rassicurante. Noncurante dell’apparenza, il cuoricino le suggeriva di fidarsi, e un istante dopo quel breve contatto, si sente già al sicuro. Per il vecchio invece il tocco di quell’angioletto è una scossa, una sferzata di energia capace di donargli nuovo vigore e inaspettatamente anche la gioia che credeva di non poter più provare. I feroci mastini si sono sciolti come burro ai piedi della piccola, osservano silenti il loro padrone prenderla tra le braccia, ancora piuttosto robuste.”

Marco Acciavatti è felicemente sposato e padre di tre meravigliosi figli. Cresciuto tra campagna e commercio, fa il venditore per professione. La grande passione per la lettura lo ha portato verso la scrittura.

Il Vecchio | Acciavatti Marco | Il Seme Bianco | Libri |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Venerdì 4 maggio a Roma cerimonia di premiazione del Premio cinematografico “La Pellicola d’Oro”


Gico Systems: servizio di lavori in fune presso Palazzo Vecchio a Firenze


Come clonare hdd su ssd senza reinstallare il sistema Windows


Intervista di Alessia Mocci a Cristina Zaltieri: vi presentiamo “Spinoza e la storia”


Osiris ransomware: la famiglia Locky si allarga


Petya redivivo – di nuovo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

EAP: Nuove truffe per far pagare i libri agli esordienti

EAP: Nuove truffe per far pagare i libri agli esordienti
Esistono molti modi per pubblicare un libro, lo si può fare anche da soli trovando un sito che impagina e poi stampa per te. Questi siti, poi pubblicizzano l’opera si Amazon, Ibs etc, ma il libro non va in libreria, insomma non c’è distribuzione. Ma se ci sia affida una casa editrice seria, questa la distribuzione ce l’ha e di affida a un distributore che promuove il libro nelle librerie. La (continua)

UN AMORE SENZA TEMPO DI MICHELE FALZONE

UN AMORE SENZA TEMPO DI MICHELE FALZONE
UN AMORE SENZA TEMPO Esce il nuovo romanzo di Michele Falzone “Un amore senza tempo” edito da Il Seme Bianco. Siamo a Parigi. Ferdinando, scrittore e filosofo di fama, ormai settantenne, vive un momento di profondo disagio esistenziale. Nel tentativo di addomesticare le angosce della vecchiaia e il pensiero ricorrente della morte, ricompone tutti i ritagli della sua esistenza: dalle inquietu (continua)

Noi antabusiani: come sopravvivere all’Antabuse e sconfiggere la dipendenza da alcol

Noi antabusiani: come sopravvivere all’Antabuse e sconfiggere la dipendenza da alcol
Esce il libro autobiografico di Lucia Besana sul tema disintossicazione dalla dipendenza dall’alcol.L'autrice tratta l'argomento dell'etilismo rimuovendo con ironia ogni tabù, soffermandosi sui meccanismi psicologici e sociali che possono causare la dipendenza e l'ossessione per l'alcol e fornendo una serie di indicazioni pratiche al problema. Dall'utilizzo di un farmaco di nome Antabuse, del q (continua)

“L’ultimo veggente”: quando la speranza di un cambiamento, a volte, uccide

“L’ultimo veggente”: quando la speranza di un cambiamento, a volte, uccide
“L’ultimo veggente” di Salvatore Varsallona, edito da Il Seme Bianco, narra la quotidianità di un piccolo centro della Sicilia che viene d’improvviso sconvolta dalle apparizioni della Madonna. Il veggente è un ragazzo di 18 anni che viene da un altro paese e che nessuno conosce. Le apparizioni avvengono in campagna, sopra un albero di ciliegio il primo gioved& (continua)

“Come sparire completamente”: tre racconti surreali sulla difficoltà dei rapporti

“Come sparire completamente”: tre racconti surreali sulla difficoltà dei rapporti
Fabio De Roberto scrive tre racconti surreali e li colleziona in un sola opera. Il titolo, “Come sparire completamente,”è, naturalmente, un omaggio a “How to Disappear Completely” dei Radiohead, dall'album “Kid A”. Nel primo racconto, “La strada più breve per andarsene via”, il protagonista-narratore è un investigatore alle pre (continua)