Home > Altro > UN AMORE SENZA TEMPO DI MICHELE FALZONE

UN AMORE SENZA TEMPO DI MICHELE FALZONE

articolo pubblicato da: Emanueladei | segnala un abuso

UN AMORE SENZA TEMPO DI MICHELE FALZONE
UN AMORE SENZA TEMPO Esce il nuovo romanzo di Michele Falzone “Un amore senza tempo” edito da Il Seme Bianco. Siamo a Parigi. Ferdinando, scrittore e filosofo di fama, ormai settantenne, vive un momento di profondo disagio esistenziale. Nel tentativo di addomesticare le angosce della vecchiaia e il pensiero ricorrente della morte, ricompone tutti i ritagli della sua esistenza: dalle inquietudini della sua infanzia contadina in una Sicilia luminosa e remissiva, al suo caparbio desiderio di libertà e di conoscenza, che lo indurrà ad abbandonare la sua terra e a portare a compimento quel riscatto sociale e personale così tenacemente perseguito. In filigrana per tutto il romanzo è presente l’amore. Amore per la conoscenza e per quei valori universali così spesso calpestati, ma anche amore per le sue donne: quello acerbo e innocente per Violetta, quello sensuale e passionale per Iris, quello maturo e dolce per Margherita. “C’erano già stati dei segnali che avrebbero meritato una maggiore attenzione. Ma, sul nascere, erano stati considerati fisiologici. Lo stesso don Ferdinando li aveva attribuiti a un sovraccarico di impegni e a una vita condotta in maniera intensa e smodata. Sta di fatto che, la mattina si alzava già stanco, privo di energie e di volontà. E nella sua biblioteca, piuttosto che sedersi al tavolo di lavoro, si abbandonava sulla poltrona, trascorrendovi gran parte della mattinata con gli occhi perduti nel vuoto e con una espressione del viso che lasciava trasparire solo oscuri presagi. Invano, Margherita, consigliera e fedele governante, cercava di scuoterlo. Inutilmente lo invitava a uscire, incontrare gli amici con i quali soleva spesso intrattenersi in lunghe dispute intellettuali; fermarsi un po’ sotto casa, in Place du Tertre, a curiosare tra i banchi di opere d’arte e a respirare un tantino quella suggestiva aria bohémien da cui era affascinato. Ebbene, quella sera, di ritorno a casa, don Ferdinando cominciò a riflettere sulla bontà di quei consigli, soprattutto sui modi caparbi e risoluti con i quali Margherita cercava di convincerlo. «In fondo ha ragione lei. Quell’angolo di casa, nel quale mi sono rinchiuso, non è il riparo sicuro dal mio male, ma il luogo stesso della mia malattia” Micchele Falzone è nato a Caltanissetta, vive e lavora da più di trent’anni a Roma. Giornalista, saggista e romanziere, ha collaborato con «L’Ora», «il Giornale di Sicilia», «Paese Sera». Ha pubblicato: Contadini a Enna (1979); La mafia dal feudo all’eccidio di via Carini (1983); La mia Sicilia (1995) (interviste a D. Maraini, T. Vasile, G. Ayala, E. Macaluso, P.Caruso, N. Colajanni, B. Caruso); Ladro di ricordi (1997); L’ultimo tramonto (2001), prefazione di Dacia Maraini; Larocca delle ginestre (2005), prefazione P. Baudo; Franco Battiato. La Sicilia che profuma d’oriente (2008), prefazione di M.Sgalambro.

Falzone | Amore senza tempo | Il seme bianco |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Intervista di Alessia Mocci a Silvano Trevisani: vi presentiamo “Alda Merini tarantina”


Aurelia Rocchi e Michele Debenedictis vincono la 24 ore di Lavello


Il profilo dell’imprenditore italiano Michele Monachino, esperto di logistica e trasporti


Le competenze dell’imprenditore Michele Monachino e i principali incarichi ricoperti


Festival Alte Marche Altra Musica buona la prima


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

EAP: Nuove truffe per far pagare i libri agli esordienti

EAP: Nuove truffe per far pagare i libri agli esordienti
Esistono molti modi per pubblicare un libro, lo si può fare anche da soli trovando un sito che impagina e poi stampa per te. Questi siti, poi pubblicizzano l’opera si Amazon, Ibs etc, ma il libro non va in libreria, insomma non c’è distribuzione. Ma se ci sia affida una casa editrice seria, questa la distribuzione ce l’ha e di affida a un distributore che promuove il libro nelle librerie. La (continua)

Noi antabusiani: come sopravvivere all’Antabuse e sconfiggere la dipendenza da alcol

Noi antabusiani: come sopravvivere all’Antabuse e sconfiggere la dipendenza da alcol
Esce il libro autobiografico di Lucia Besana sul tema disintossicazione dalla dipendenza dall’alcol.L'autrice tratta l'argomento dell'etilismo rimuovendo con ironia ogni tabù, soffermandosi sui meccanismi psicologici e sociali che possono causare la dipendenza e l'ossessione per l'alcol e fornendo una serie di indicazioni pratiche al problema. Dall'utilizzo di un farmaco di nome Antabuse, del q (continua)

“L’ultimo veggente”: quando la speranza di un cambiamento, a volte, uccide

“L’ultimo veggente”: quando la speranza di un cambiamento, a volte, uccide
“L’ultimo veggente” di Salvatore Varsallona, edito da Il Seme Bianco, narra la quotidianità di un piccolo centro della Sicilia che viene d’improvviso sconvolta dalle apparizioni della Madonna. Il veggente è un ragazzo di 18 anni che viene da un altro paese e che nessuno conosce. Le apparizioni avvengono in campagna, sopra un albero di ciliegio il primo gioved& (continua)

“Il Vecchio”: una storia di riscatto e tenerezza

“Il Vecchio”: una storia di riscatto e tenerezza
Esce il romanzo di Marco Acciavatti, “ Il vecchio”, edito da Il Seme Bianco, che racconta la la storia di un povero vecchio vive in solitudine consumato dal dolore per gli affetti perduti e dal rimorso per gli errori fatti. Conduce la sua esistenza chiuso in se stesso attendendo, anzi quasi desiderando, la fine, quando inaspettatamente arriva nella sua vita una scintilla di speranza c (continua)

“Come sparire completamente”: tre racconti surreali sulla difficoltà dei rapporti

“Come sparire completamente”: tre racconti surreali sulla difficoltà dei rapporti
Fabio De Roberto scrive tre racconti surreali e li colleziona in un sola opera. Il titolo, “Come sparire completamente,”è, naturalmente, un omaggio a “How to Disappear Completely” dei Radiohead, dall'album “Kid A”. Nel primo racconto, “La strada più breve per andarsene via”, il protagonista-narratore è un investigatore alle pre (continua)