Home > Cibo e Alimentazione > L'OLIO GARDA DOP SU LINEA VERDE

L'OLIO GARDA DOP SU LINEA VERDE

scritto da: Studiocru | segnala un abuso

L'OLIO GARDA DOP SU LINEA VERDE


 La trasmissione di Rai Uno dedica una puntata al Lago di Garda. Grande risalto alla raccolta della olive DOP in un'annata particolarmente fortunata

 

Telecamere Rai in azione in questi giorni sulle due sponde del Lago di Garda. La trasmissione condotta da Federico Quaranta, Peppone e Daniela Ferolla sta girando una puntata sui prodotti tipici del Lago che andrà in onda su Rai Uno - salvo modifiche di palinsesto - domenica 18 novembre alle ore 12.20.

Protagonista della puntata sarà in primo luogo l'Olio Garda DOP, di cui è iniziata in questi giorni la raccolta delle olive. La puntata si aprirà con lo sbarco a Punta San Vigilio, dove i tre conduttori arriveranno a bordo del veliero San Nicolò per partire alla scoperta dei sapori e dell'arte gardesana.

Federico Quaranta incontrerà quindi Laura Turri, presidente del Consorzio Olio Garda DOP, che racconterà della secolare presenza dell'olivo nel comprensorio del Garda e delle caratteristiche di gentilezza dell'olio che vi si produce. Parteciperanno entrambi alla raccolta delle olive a Fondo Brè, in comune di Torri del Benaco, negli ulivi della tenuta Marchese di Canossa. Qui la titolare, Alessandra di Canossa, mostrerà la qualità delle olive di un'annata che si preannuncia particolarmente fortunata per il Garda: finalmente una produzione quantitativamente consistente dopo almeno quattro annate scarse, ma al tempo stesso di grande interesse qualitativo. Porteranno quindi le olive raccolte a Cavaion, al Frantoio Turri per la molitura.

Oltre all'extravergine, saranno protagonisti della puntata anche i Marroni DOP di San Zeno di Montagna. Dopo la raccolta nei marroneti certificati biologici e verranno mostrate le ricette a base di castagne preparate dal ristorante Taverna Kus che saranno abbinate al vino Bardolino DOC e Chiaretto di Bardolino presentati dal vicepresidente del Consorzio di tutela Davide Ronca. Sulla sponda bresciana, attenzione al pesce di Lago e una visita al Vittoriale di Gardone Riviera, ripercorrendo le ricette care al Vate Gabriele d'Annunzio riscoperte nel libro “La Cuoca di d'Annunzio”.

 

Press info:

 

Michele Bertuzzo

 

linea verde | lago di garda | olio garda dop |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

SAN VALENTINO IN ROSA: IL CHIARETTO DI BARDOLINO PROTAGONISTA DI LAGO DI GARDA IN LOVE E DI AMORE. ASPETTANDO VERONA IN LOVE

SAN VALENTINO IN ROSA: IL CHIARETTO DI BARDOLINO PROTAGONISTA DI LAGO DI GARDA IN LOVE E DI AMORE. ASPETTANDO VERONA IN LOVE
Sarà il vino rosa del Garda Veronese il filo conduttore delle due iniziative dedicate agli innamorati, che quest’anno si svolgeranno in forma virtuale. Per l’occasione il Consorzio ha creato una bottiglia di Chiaretto in edizione limitata Il Chiaretto di Bardolino sarà anche quest’anno il #VinoRosadellAmore, il vino ufficiale di Lago di Garda in Love e di Amore. Aspettando Verona in Love, le due iniziative dedicate agli innamorati sul lago di Garda e nella città di Verona nel giorno di San Valentino. In tempi di pandemia i due eventi si svolgeranno in forma virtuale, sui social e in televisione, anziché coi consuet (continua)

ARRIVA L’APP FIVI: TROVARE I VIGNAIOLI INDIPENDENTI NON È MAI STATO COSÌ FACILE

ARRIVA L’APP FIVI: TROVARE I VIGNAIOLI INDIPENDENTI NON È MAI STATO COSÌ FACILE
Aggiornamenti sul mondo FIVI, geolocalizzazione delle cantine e info utili su eventi e fiere: in contatto diretto con i Vignaioli grazie alla nuova applicazione Si chiama App FIVI l’applicazione ufficiale della Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, la prima tra le associazioni di vignaioli in Europa a utilizzare questo strumento di comunicazione e condivisione. L’app apre un canale diretto sul mondo FIVI, dando la possibilità di accedere facilmente al sito e di restare aggiornati sulle news dell’associazione. L’applicazione facilita inoltre l’incon (continua)

GELLIUS KNOKKE È IL MIGLIOR RISTORANTE ITALIANO IN BELGIO PER LA GUIDA GAULT&MILLAU

GELLIUS KNOKKE È IL MIGLIOR RISTORANTE ITALIANO IN BELGIO PER LA GUIDA GAULT&MILLAU
Il locale, aperto da tre anni nella cittadina fiamminga, è guidato dal giovane chef Davide Asta. Nel menù si combinano materie prime italiane e belghe, con tre percorsi degustazione dedicati alla pasta La cucina del Gellius brilla anche in Belgio. Nella sua diciottesima edizione la nota guida francese Gault&Millau ha assegnato a Gellius Knokke il premio come Miglior Ristorante Italiano in Belgio. Dopo aver visitato anonimamente oltre milleduecento ristoratori, la guida ha premiato la cucina del giovane chef Davide Asta, per quattro anni allievo di Alessandro Breda al Gellius di Od (continua)

PASTICCERIA FILIPPI: UN CLICK E IL PANETTONE È SOTTO L’ALBERO

 PASTICCERIA FILIPPI: UN CLICK E IL PANETTONE È SOTTO L’ALBERO
Regali a distanza grazie al rinnovato e-commerce della Pasticceria vicentina. Con l’ordine si consegnano anche messaggi d’auguri ad amici e parenti Con lo shop online tinto di rosso e decorato con addobbi natalizi, la Pasticceria Filippi si presta al ruolo di Babbo Natale dei dolci. L'azienda situata a Zanè (Vicenza) offre la possibilità di regalare e inviare panettoni e altre delizie ai propri cari, accompagnando il dono con un messaggio di auguri realizzato sulla nuova grafica natalizia targata Filipp (continua)

AIS VENETO PRESENTA VINETIA 2021 E I SETTE MIGLIORI VINI DELLA REGIONE

AIS VENETO PRESENTA VINETIA 2021 E I SETTE MIGLIORI VINI DELLA  REGIONE
Online dal 20 novembre la nuova edizione della guida dedicata ai vini veneti. Assegnato il Premio Fero alle etichette che si sono distinte tra gli oltre duemila assaggi L'Associazione Italiana Sommelier Veneto presenta la nuova edizione di Vinetia – Guida ai vini del Veneto, portale online dedicato alle eccellenze enologiche della regione che sarà consultabile al sito vinetia.it a partire dal 20 novembre 2020.I Sommelier hanno inoltre assegnato il Premio Fero ai sette vini che, durante i panel di degustazione per la redazione della guida, hanno ottenuto il punteg (continua)