Home > Telefonia > Vishing: evitare truffe non fornendo dati personali

Vishing: evitare truffe non fornendo dati personali

scritto da: Tellows | segnala un abuso


Il mese di Ottobre è stato scelto dall’UE come European Cyber Security Month (ECSM) con lo scopo di avviare una campagna di consapevolezza tra i cittadini e le organizzazioni per promuovere la sicurezza informatica e per evitare che sempre a più utenti vengano sottratti dati personali, finanziari e professionali. Ultimamente si sente parlare sempre di più dei fenomeni di Phishing, Smishing e Vishing che oggigiorno danno non pochi problemi a molti utenti. Con Phishing si intende una pratica utilizzata per sottrarre agli utenti dati personali, come ad esempio nome e cognome, indirizzo, numero di telefono e email, e dati finanziari come il codice iban e pin personali. L’utente riceve delle email che riportano come mittente il nome di organizzazioni accreditate nelle quali viene richiesto l’invio di dati oppure di inserirli dopo aver cliccato a un link. Con Smishing si intende una pratica ancora più utilizzata per rubare i dati personali attraverso gli smartphone; la pratica è simile, in questo caso però vengono inviati agli utenti sms, messaggi Whatsapp o messaggi privati su piattaforme telematiche in cui si richiede l’invio di dati privati. L’ultimo fenomeno è Il Vishing o frode telefonica. Gli utenti ricevono delle email in cui si richiedono i propri dettagli finanziari e viene allegato un numero telefonico da contattare. Le vittime dunque chiamano al numero indicato fornendo i dati richiesti. Si consiglia pertanto di stare sempre attenti e verificare l’identità del chiamante, non fornire i propri dati personali, professionali o finanziari per telefono e non trasferire mai soldi ad altri conti correnti. Molti utenti lasciano commenti riguardo alle loro esperienze sull´App tellows, dove è possibile conoscere la pericolosità e l’identità di un numero per evitare di essere truffati e raggirati. Per maggiori informazioni: https://blog.tellows.it/2018/10/vishing-come-evitare-di-fornire-i-propri-dati-a-chi-vuole-solo-truffarti/ Ulteriori Links: Website: https://www.tellows.it Blog: https://blog.tellows.it Magazine: https://www.tellows.it/c/about-tellows-it/tellows-magazine-italia/ Android App: https://play.google.com/store/apps/details?id=app.tellows iPhone App: https://itunes.apple.com/it/app/tellows-caller-id-block/id1166263660?mt=8 Contatti: Christian Anton tellows ltd. Eschenring 6 04828 Bennewitz Tel.: +49 341- 35540902 Mobil: 0152 – 28754986 Fax: +49 341 – 35540902 E-Mail: presse@tellows.de Commercial registry: Magistrates' Court Leipzig HRB 26291 Managing director: Stefan Rick La comunità dei numeri telefonici rende possibile ai consumatori di inserire informazioni e commenti sui numeri utilizzando www.tellows.de, www.tellows.com, www.tellows.co.uk, www.tellows.pl, www.tellows.fr, www.tellows.es e www.tellows.it. In questo modo, tellows può prevenire inganni su altri consumatori.

Fonte notizia: https://blog.tellows.it/2018/10/vishing-come-evitare-di-fornire-i-propri-dati-a-chi-vuole-solo-truffarti/


tellows | sicurezza informatica | cyber security | phishing | smishing | vishing | smartphone | telefono | europa | legge | chiamate indesiderate | spam telefonico | truffe |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Conoscere e rispettare la tutela dei dati personali


Recupero Foto Cancellate da Cellulari e Smartphone a Roma


Recupero Dati a Roma ? Scegli il servizio di Newtechsystem Recupero Dati


Data Subject Access Request (DSAR): l’essenziale


Acronis facilita l'adeguamento delle aziende al GDPR


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Stop al mercato tutelato per l’energia? Attenti alle truffe!

Stop al mercato tutelato per l’energia? Attenti alle truffe!
 Ogni giorno si contano molte chiamate dai call center per conto dei principali fornitori di energia in tutta Italia. Per la maggior parte, gli operatori telefonici propongono un cambio di gestore per risparmiare sulle spese di trasporto, distribuzione, o sui costi dell’energia, per luce e gas. In alcuni casi, il cambio di gestore viene promosso sostenendo l’obbligo di passare al (continua)

Sai riconoscere un sms truffaldino?

Sai riconoscere un sms truffaldino?
  Sempre più sono le persone che ricevono sms indesiderati da numeri sconosciuti. Nella maggior parte dei casi, si tratta di una truffa telefonica. Nel mondo di oggi esistono varie tipologie di sms riconducibili a frodi. Sebbene a volte sia possibile evitare di abboccare alla trappola, non sempre è altrettanto facile riconoscere al momento opportuno questo tipo di sms. A tale s (continua)

Abbonamenti indesiderati? Ora puoi disattivarli con un sms.

Abbonamenti indesiderati? Ora puoi disattivarli con un sms.
Sono sempre più numerosi i casi di attivazione involontaria di servizi a pagamento. Ogni giorno milioni di utenti lamentano servizi premium attivi a loro insaputa, di cui ci si accorge soltanto quando le compagnie telefoniche addebitano il costo di attivazione del servizio. Sono i VAS, o servizi a valore aggiunto, che possono essere attivati ad addebito unico o come servizio in abbonamento. (continua)

Chi protegge i dati personali? Il caso dell’utente chiamato 155 volte.

Chi protegge i dati personali? Il caso dell’utente chiamato 155 volte.
  Molto spesso accade che le compagnie telefoniche chiedano agli utenti di acconsentire a fornire il proprio consenso per il trattamento dei dati personali. Solitamente l’acquisizione e la diffusione dei dati degli utenti viene tutelata secondo la normativa vigente. Infatti, le aziende hanno l’obbligo di offrire delle garanzie agli utenti circa la protezione dei loro dati persona (continua)

Il Garante per la privacy sanziona Eni luce e gas

Il Garante per la privacy sanziona Eni luce e gas
  Le chiamate indesiderate sono all’ordine del giorno. Molto spesso il fenomeno non viene segnalato alle autorità, ma non questa volta. In seguito a numerose segnalazioni e ispezioni, la famosa società Eni luce e gas (Egl) è stata sanzionata per aver violato i dati personali dei consumatori dal Garante per la privacy o Gpdr (General Data Protection Regulation). Con (continua)