Home > Internet > Facile.it va torna on air con lo spot “SONO GIA’ SU DI GIRI!”

Facile.it va torna on air con lo spot “SONO GIA’ SU DI GIRI!”

articolo pubblicato da: ufficiostampa@facile.it | segnala un abuso

Facile.it va torna on air con lo spot “SONO GIA’ SU DI GIRI!”

 

Facile.it, il più importante portale italiano di confronto tariffe assicurative e non solo torna in televisione con un nuovo spot dedicato, questa volta, al mondo dei motori. La nuova creatività, in onda da domenica 28 ottobre, si intitola Sono già su di giri! e, ancora una volta, porta la firma dell’agenzia Nadler Larimer & Martinelli ed è prodotto da The Bigmama.

Se gli ultimi due spot avevano portato il risparmio in Liguria ed in Toscana, questa volta la scena si svolge in Emilia Romagna, nei box di una gara automobilistica.

A parlare sono due meccanici che, deliziati dal rombo dei motori, si confrontano anche sul risparmio ottenibile sui costi RC auto attraverso Facile.it. L’evidenza dei fatti, dimostrata dal più esperto, convince anche l’altro e, in poco tempo, tutto il team dei box si stringe attorno allo schermo sul quale scorrono le offerte del portale.

«La campagna», ha dichiarato Marco Giorgi, Direttore Marketing di Facile.it, «si inserisce in un percorso di continuità con le precedenti e mette al centro i nostri punti di forza; la convenienza per gli utenti e la semplicità d’uso.».

Anche questa volta il portale non rinuncia alla frase che accompagna le sue creatività fin all’inizio e che ormai è diventata un cult “Facile.it!, Facile.it!, Facile.it!” . Uguale, altro segno di continuità, anche la colonna sonora You Sexy Thing degli Hot Chocolate. A dirigere lo spot è questa volta Carlo Sigon.

Lo spot, in onda dal 28 ottobre, sarà in programmazione con due flight, da 30’’e da 15’’, sulle reti Mediaset, RAI, Cielo, TV8, Sky e Discovery e sui principali canali web a cominciare da YouTube.

Lo spot è disponibile anche sulla homepage di Facile.it al link: http://www.facile.it/spot-tv.html

Facile it | spot | tv |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Kaufen Akku Dell Inspiron 1750


MCZ: Le stufe a pellet silenziose per il massimo del comfort


Femmes Nike Air Max Thea Chaussures Noir


Come deve essere uno spot pubblicitario? 5 caratteristiche


Fashion High School Raising $100K For Air Conditioning Amid 'Stifling' Heat


Facile.it torna in TV con…“Le cotolette!”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Truffe e ADSL: dalla bolletta non pagata al finto consulente. Ecco come difendersi

Truffe e ADSL: dalla bolletta non pagata al finto consulente. Ecco come difendersi
  Secondo un'indagine* condotta da mUp Research eNorstat per Facile.it, nel 2018 il 38,9% dei consumatori italiani con età compresa fra i 18 ed i 74 anni ha dichiarato che desidererebbe risparmiare sui costi di telefonia ADSL e fibra ottica eppure, sempre secondo la stessa analisi, solo il 15,7% è effettivamente riuscito a farlo. &n (continua)

Cani e gatti: 1,7 milioni di italiani hanno assicurato il proprio amico a 4 zampe

Cani e gatti: 1,7 milioni di italiani hanno assicurato il proprio amico a 4 zampe
 L’amore degli italiani versi cani e gatti è cosa ormai nota e anche nel nostro Paese stanno prendendo piede le assicurazioni dedicate agli amici a quattro zampe; secondo l’indagine* commissionata da Facile.it a mUp Research e Norstat, sono stati più di 1,7 milioni i proprietari che, nel corso dello scorso anno, hanno scelto di tutelare il proprio animale domestico c (continua)

Assicurazione furto casa: ecco quando non rimborsa

Assicurazione furto casa: ecco quando non rimborsa
Nonostante il calo dei furti in casa rilevato dall’Istat, in Italia ogni ora vengono svaligiati 22 appartamenti; non sorprende, quindi, che sempre più persone cerchino di tutelarsi con un’assicurazione contro i furti. Secondo l’analisi di Facile.it, realizzata su un campione di oltre 100.000 richieste di polizze casa, nei primi 6 mesi dell’anno la domanda di questo (continua)

Mutui: richiesta media in aumento del 4% nel primo semestre

Mutui: richiesta media in aumento del 4% nel primo semestre
 Aumenta l’importo medio richiesto dagli aspiranti mutuatari, cresce quello effettivamente erogato dagli istituti di credito e calano i tassi di interesse; sono queste alcune delle evidenze emerse dall’osservatorio congiunto di Facile.it e Mutui.it, che ha tracciato un bilancio sull’andamento del mercato dei mutui nel primo semestre dell’anno analizzando un campione di (continua)

Incidenti stradali: più di 1 testimone su 2 non lascia i propri dati

Incidenti stradali: più di 1 testimone su 2 non lascia i propri dati
Come si comportano gli italiani se sono testimoni di un’incidente stradale? Si fermano e lasciano i propri dati o passano dritti? In barba al senso civico, più di un italiano su due (55,7%) dopo aver assistito ad un sinistro, non ha lasciato i propri dati né alle autorità né alle persone coinvolte nell’accaduto, anche se le motivazioni sono varie; questo i (continua)