Home > Cultura > NO AKLLA DROGA LIBERA

NO AKLLA DROGA LIBERA

articolo pubblicato da: angelilla | segnala un abuso

No alla droga libera: Scientology informa i cittadini di Firenze e Lucca sui rischi degli stupefacenti A Firenze e Lucca i volontari della campagna “La Verità sulla Droga”, sostenuta dalla Chiesa di Scientology, hanno distribuito opuscoli che illustrano gli effetti devastanti delle droghe, incluso la Marijuana I Volontari della Chiesa di Scientology, nell’ambito della campagna “La Verità sulla Droga” coordinata dalla “Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga”, lo scorso sabato 11 Novembre 2018 hanno distribuito centinaia di opuscoli illustrativi sugli effetti e sui pericoli delle droghe . Combattere lo spaccio, così come liberalizzare la vendita degli stupefacenti, sono due strategie che in nessun tempo e in nessun luogo hanno risolto il problema della droga. La strategia di Scientology percorre una terza via, quella di far sapere ai giovani la verità sulla droga tramite una capillare campagna di informazione a livello mondiale. Chi sostiene le tesi anti-proibizioniste, dimentica un fatto fondamentale: la droga è, in sé, molto pericolosa per gli individui e un cancro per la società. Liberalizzare le droghe faciliterebbe l’accesso agli stupefacenti e quindi ne incrementerebbe la loro diffusione. E, purtroppo, è risaputo che una volta che si è cominciato ad assumerle è molto, molto difficile smettere. E anche riuscendoci, si devono considerare i danni irreparabili per il corpo e per la mente che potrebbero essere ormai accaduti. La liberalizzazione della droga non eliminerebbe il traffico illegale, a meno che non si voglia sostenere che TUTTE le droghe, anche eroina, cocaina, LSD, ecstasy, le terribili anfetamine sintetiche, ecc. debbano essere altrettanto liberalizzate! Veramente e sinceramente si vuole questo? Chi fuma marijuana dopo settimane o mesi ne diventa assuefatto e non ottiene più lo “sballo” delle prime volte. È così difficile capire che quando la marijuana non fa più effetto si passa a droghe ancora peggiori? È così difficile capire che qualche amico con cui si fuma insieme prima o poi proporrà qualcosa di più “forte”? Se si e' già stati disposti a drogarsi con la marijuana, perché non provare qualcosa di “meglio”? Infine, l’argomento dalla cannabis “medica” o “curativa” sfiora il ridicolo. Se ha degli effetti terapeutici, che venga usata negli ospedali sotto controllo medico. Liberalizzarla perché potrebbe avere effetti terapeutici equivarrebbe a dire che la morfina (oppiaceo simile all’eroina) andrebbe altrettanto resa libera. Le statistiche dimostrato che un giovane informato sulla droga avrà molte meno probabilità di diventare un tossicodipendente. Si arriva all’uso di droga tramite amici e spacciatori che naturalmente presentano gli stupefacenti come “innocui”, “sicuri”, di moda”, “curativi”, ecc. Per non parlare dei media dove ormai la cultura della droga è ampiamente diffusa, dai testi delle canzoni ai libri di narrativa, dalle serie tv ai film. Il Celebrity Centre della Città di Firenze, Chiesa di Scientology, sta da anni portando avanti la campagna informativa “Dico no alla droga”. A partire dal 2015 i volontari della campagna hanno tenuto lezioni a migliaia di ragazzi toscani delle scuole medie inferiori e superiori. Tutti gli opuscoli sono consultabili anche sul sito it.drugfreeworld.org “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard Scientology, Droga, Dico no alla droga, Un Mondo Libero dalla Droga, La Verità sulla Droga, Marijuana, Cannabis, Celebrity Centre della Città di Firenze, L. Ron Hubbard http://it.drugfreeworld.org comunicatifirenze@gmail.com http://www.diconoalladroga.ch/wp-content/uploads/2013/05/droga.jpg https://www.youtube.com/watch?v=4FOPfvk4_Ig


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

DOPO L’ECCELLENTE RISULTATO DELLA PRIMA EDIZIONE RITORNA AD ABANO TERME LA MOSTRA “DICO NO ALLA DROGA”


QUANTI MOTIVI CI SONO PER DIRE NO ALLA DROGA?


VIENI A FIRMARE LA PROMESSA PER UN MONDO LIBERO DALLA DROGA ALLA NOTTE BIANCA DI PORTUENSE.


QUANTI MOTIVI CI SONO PER DIRE NO ALLA DROGA?


Perché dire No alla droga?


CONTINUA A PADOVA LA CAMPAGNA INFORMATIVA PER DIRE NO ALLA DROGA!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

ABUSO DI FARMACI

ABUSO DI FARMACI L'uso di molte droghe da strada e' in lieve diminuzione negli stati Uniti, l'abuso di farmaci prescritti da medici e' invece in aumento. Tra gli adolescenti, i farmaci prescritti sono le droghe piu' comunemente usate, dopo la marijuana ,e quasi la meta' dei giovani che abusano di farmaci prescritti stanno assumendo antidolorifici. Perche' cosi' tanti giovani si rivolgono a (continua)

Gioventu' per i Diritti Umani .

Gioventù per i Diritti Umani promuove la consapevolezza sui Diritti dell’Uomo in Nigeria Attraverso lezioni all'aperto e in aula, lo studente Duke Ifeaka sta diffondendo la conoscenza della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo nelle scuole e università nigeriane. Lo studente post-laurea Duke Ifeaka Amaliechi, dell'Università Obafemi Awolowo, è inca (continua)

ALCOL

Alcol L'Alcol e' classificato come un sedativo, che significa che rallenta le funzioni vitali: che risulta nel farfugliare , movimenti instabili, percezioni disturbate ed una incapacita' a reagire velocemente. Sul come influenza la mente, viene meglio compresa come una droga che riduce la capacita' di una persona di pensare razionalmente e distorce il suo giudizio. Sebbene classificato come (continua)

Uno dei più pericolosi farmaci prescritti: il Fentanyl

Uno dei più pericolosi farmaci prescritti: il Fentanyl Cosa rende il cugino sintetico dell'eroina, il Fentanyl, una delle droghe più letali al mondo? Negli Stati Uniti, durante gli ultimi 20 anni, le morti per overdose sono quasi quadruplicate: da circa 17.000 nel 1999, a più di 64.000 nel 2017. Un incremento senza precedenti, una vera e propria emergenza. Il fatto sorprendente è che, al primo (continua)

La campagna "La verita sulla droga'' è la risposta all'epidemia globale della tossicodipendenza

La campagna "La verita sulla droga'' è la risposta all'epidemia globale della tossicodipendenza Sabato 7 Luglio i volontari dell' Associazione Mondo Libero dalla Droga hanno distribuito 800 copie di opuscoli informativi sulle droghe nel centro di Lucca. I negozianti del centro di Lucca si sono dimostrati molto interessati di ricevere gli opuscoli e cosi' metterli a disposizione dei propri cl (continua)