Home > Economia e Finanza > Cosmesi made in Italy: la produzione conto terzi fa da traino al settore

Cosmesi made in Italy: la produzione conto terzi fa da traino al settore

articolo pubblicato da: claudiamarchi | segnala un abuso

Cosmesi made in Italy: la produzione conto terzi fa da traino al settore

 

I dati diffusi da Cosmetica Italia dipingono un 2017 florido per il settore cosmetico in Italia: a fare da traino al settore, la produzione conto terzi che viene esportata in tutto il mondo.

 

La crisi economica sembra non aver toccato il settore cosmetico in Italia che continua a crescere, anche fuori dai confini nazionali. Il 2017 è stato, per l’industria cosmetica italiana, un anno positivo: chiudendo a +4,4%, il fatturato è arrivato a toccare gli 11 miliardi di Euro. E le previsioni per l’anno in corso sono anche più ottimistiche: si registra un ulteriore aumento di 5 punti percentuali. Cosa è determinante per questa crescita? In parte il mercato interno, ma soprattutto le vendite all’estero.

 

Cosmesi made in Italy: mercato interno ed export

Il mercato interno ha registrato una crescita di circa l’1,3%; ma l’apporto più evidente si conferma quello delle vendite all’estero, che nel 2017 hanno raggiunto i 4,7 miliardi, in crescita del 9% rispetto al 2016.

“L’export si riconferma ancora una volta come motore del settore – commenta Fabio Rossello, presidente di Cosmetica Italia – la cosmesi made in Italy è sempre più apprezzata nel mondo e continua a conquistare nuovi mercati. Nel 2017, infatti, le destinazioni extra UE sono salite al 60%, mentre nel 2016 erano ferme al 48%, indice della competitività dell’offerta italiana anche su mercati meno consolidati”.

 

Produzione cosmetici conto terzi

All’interno del settore cosmetico, di rilevante importanza è la produzione di creme conto terzi, che da anni mostra una crescita inarrestabile anche a seguito dell’aumento dei canali professionali, i saloni di estetica e acconciatura, che nel 2017 hanno aumentato in Italia la richiesta e il consumo di prodotti cosmetici.

Il conto terzi in cosmetica cresce anche per la propensione all’export: gli elevati standard di qualità della produzione italiana sono oggettivamente apprezzati e riconosciuti in tutto il mondo. Il comparto della produzione cosmetica conto terzi ha chiuso il 2017 con un fatturato di oltre 1 miliardo di euro, con un trend positivo pari a +8,5%, destinato a riconfermarsi nel primo semestre 2018. Ancora in lieve calo, invece, le vendite in profumeria, con un -0,5% a fine 2017.

 

Fonte: cosmeticaitalia.it/centro-studi/Congiunturale-2017-secondo-semestre

https://www.aboutpharma.com/blog/2018/02/02/continua-trend-positivo-della-cosmesi-made-italy/

produzione creme conto terzi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Made Rural: parliamo del “ Kapriol Dry Gin “ un prodotto da tenere d’occhio nel 2017


19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


Enogastronomia Tipica Veneta, scopriamo il Lugana La Rifra con Made Rural


Soluzioni informatiche e commerciali a basso costo per l'export del Made In Italy


Ufficialmente nominati in Campidoglio gli Ambasciatori del Doc Italy


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Stampanti 3D: alleate chiave in campo medico

Stampanti 3D: alleate chiave in campo medico
  I vantaggi delle stampanti 3D in campo medico  Sempre di più le stampanti 3D entrano a far parte dell’operatività del settore industriale. Uno dei settori più coinvolti negli ultimi anni è senza dubbio quello medicale. Apparecchi dentali, acustici e protesi sono sempre di più coinvolti nel processo d’innovazione. L’introduzione de (continua)

Passive House e nuovi materiali costruttivi per l’efficientamento energetico!

Passive House e nuovi materiali costruttivi per l’efficientamento energetico!
  Le Passive House puntano a raggiungere un bilancio energetico molto basso a partire dalla domanda energetica dell’edificio, scopriamo come! Dal 2015 abbiamo iniziato a sentir parlare di Passive House come di un edificio che genera innegabili vantaggi in termini economici e di comfort. Infatti questo tipo di costruzione si caratterizza, perché riesce ad assicurare benessere te (continua)

Illuminazione casa con la domotica: costi e benefici

Illuminazione casa con la domotica: costi e benefici
  Si parla sempre più spesso di casa domotica, ma cosa si intende esattamente con questa definizione? Quali sono i costi e i vantaggi di illuminare la casa con un impianto domotico?   Negli ultimi anni, l’intelligenza artificiale e la domotica hanno rivoluzionato il modo di vivere delle nostre abitazioni. Sempre più connessi tra di noi e ai nostri dispositivi porta (continua)

Lavorazione lamiera: tutto quello che devi sapere

Lavorazione lamiera: tutto quello che devi sapere
  Lamiera: di cosa stiamo parlando? La lamiera è una lega ottenuta da ferro e carbonio, dove la diversa percentuale di carbonio contenuta incide sulla durezza della stessa. Data l’esistenza di tipologie differenti di lamiera, esistono anche differenti metodologie di lavorazione della stessa, a partire dal taglio. Vediamone insieme alcuni esempi.   Taglio al laser Utiliz (continua)

Aspiratori professionali: come si installano?

Aspiratori professionali: come si installano?
  La ventilazione di un locale si può ottenere attraverso varie soluzioni: quelle più utilizzate si basano sulla semplice estrazione dell’aria. Grazie a questo sistema, l'estrazione dell'aria viziata viene effettuata da un lato del locale, affidando alle diverse fessure il compito di immettere aria fresca all'interno. Un altro metodo consiste nell'immettere forzatamente (continua)