Home > News > Dal Nuovo Cdu pieno sostegno alla proposta del Pdf sul reddito di maternità

Dal Nuovo Cdu pieno sostegno alla proposta del Pdf sul reddito di maternità

scritto da: Comunicazione.pz@gmail.com | segnala un abuso

Dal Nuovo Cdu pieno sostegno alla proposta del Pdf sul reddito di maternità


 MILANO, 20 novembre 2018 - Alcuni giorni fa il Pdf (Popolo della Famiglia) ha ufficialmente presentato la sua proposta di legge sul cosiddetto “reddito di maternità”, consistente in un importo pari a 12mila euro, netti e privi di carichi fiscali o previdenziali, da corrispondere annualmente alle giovani madri per un totale di otto anni di vita.

Trattandosi di una proposta di legge di iniziativa popolare essa necessita di almeno 50mila firme per poter poi essere presentata ed esaminata in Parlamento. La relativa raccolta firme è già iniziata e proseguirà per i prossimi sei mesi, indicativamente fino a metà maggio del prossimo anno.

«Si tratta di una misura estremamente positiva sia sul piano economico sia sul piano culturale perché consente di avviare la riflessione sul superamento delle attuali frammentarie e in parte inefficaci norme sulla maternità - dichiara Lorenzo Annoni, referente milanese del Nuovo CDU -. Norme che non tengono conto di tutte le categorie di neomamme e non consentono un’adeguata considerazione economica del lavoro di madre in quanto tale, ma fanno riferimento soltanto al tipo di contratto e al livello di reddito raggiunto dalla donna prima del parto. Le stesse norme, infine, incoraggiano di fatto ed erroneamente la neomamma a tornare sul posto di lavoro il prima possibile con una grave sottostima del tempo e dell’impegno che lei dovrebbe dedicare alla cura dei figli piccoli».

«Agli amici del PDF va la nostra sincera ammirazione per questa importante iniziativa politica - aggiunge Lorenzo Annoni - che impegnerà il Nuovo Cdu dal punto di vista operativo nella raccolta firme con iniziative autonome e con l’invito ai cittadini a recarsi ai banchetti organizzati dal Pdf per sottoscrivere la proposta del “reddito di maternità”».

Nuovo CDU Milano Città  

Sito: www.cdumilano.it
E-mail:
 cdumilano@yahoo.it 

politica | maternità | reddito | Nuovo Cdu |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Qual'è il momento migliore per scattare foto di gravidanza?


Imposte sul reddito di persone fisiche e società in Italia


Lavora sui tuoi Pdf in modo sicuro con questi strumenti che sono 100% gratuiti


Il 19 e il 20 aprile la terza edizione di Psychosonic


KIABI LANCIA IL PROGETTO MAAM: Con le mamma nell'ottica della simmetria delle attenzioni


Mercoledì 18 e giovedì 19 luglio BLUES IN IDRO 2012


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Un violino per inaugurare la sala Dorian Gray de “La Loggia”, il locale steampunk più grande d’Italia

Un violino per inaugurare la sala Dorian Gray de “La Loggia”, il locale steampunk più grande d’Italia
Concerto con brani classici in compagnia della violinista Chiara Borgonovo, tra cimeli storici e atmosfere in stile ottocentesco vittoriano VIZZOLO PREDABISSI (MI) 21 ottobre 2021 - Il locale steampunk più grande d’Italia mette a nudo, per la prima volta, la sua “anima”. Giovedì 28 ottobre, a partire dalle ore 19.30, in via Verdi 11 a Vizzolo Predabissi (Milano) avrà luogo il battesimo della sala “Dorian Gray” con un concerto (ore 21.00) di brani e sottofondi musicali in stile classico, eseguiti da Chiara Borgonovo, laureata al C (continua)

Pupi Avati lancia la XIV Campagna Nazionale di Promozione dell’armonia nella coppia

Pupi Avati lancia la XIV Campagna Nazionale di Promozione dell’armonia nella coppia
Il noto regista approva le attività di AAF - Associazione Aiuto Famiglia per la salvaguardia degli amori 29 settembre 2021 - Parte da inizio ottobre a fine novembre la XIV Campagna Nazionale di Promozione dell'armonia nella coppia, avviata da AAF - Associazione Aiuto Famiglia. Dal titolo “Incontriamoci”, per evocare la vicinanza dopo un lungo periodo di distanziamento sociale, è supportata dal noto regista Pupi Avati attraverso le sue parole: «Alla mia età e dopo oltre mezzo secolo di matrimonio (continua)

Gianluigi Paragone si siede in carrozzina per sperimentare le difficoltà dei disabili a Milano

Gianluigi Paragone si siede in carrozzina per sperimentare le difficoltà dei disabili a Milano
Piero Chiappano, componente e anima cattolica della lista “Milano Paragone Sindaco”: «Ecco perché ho deciso di sostenere la sua candidatura» Le capacità di un candidato sindaco si scorgono nella misura in cui riesce a comprendere e approccia i problemi altrui. Gianluigi Paragone, ancora una volta nella campagna elettorale per Palazzo Marino, ha dato prova di saper leggere con molta precisione le necessità di una parte della popolazione e agire di conseguenza: nei giorni scorsi il leader della lista “Milano Paragone Sindaco” s (continua)

Elezioni Milano, Mario Adinolfi sponsorizza Piero Chiappano, nella lista “Milano Paragone Sindaco”

Elezioni Milano, Mario Adinolfi sponsorizza Piero Chiappano, nella lista “Milano Paragone Sindaco”
Il leader del Popolo della Famiglia: «Gianluigi Paragone sta costruendo indubbiamente una grande sorpresa su Milano. Noi siamo lieti di aiutarlo» Il Popolo della Famiglia ha decretato ufficialmente il proprio sostegno al suo consigliere nazionale Piero Chiappano, candidato nella lista “Milano Paragone Sindaco”. «Piero Chiappano è un esponente di spicco del Popolo della Famiglia, il più forte che abbiamo a Milano - dichiara il leader Mario Adinolfi -. Abbiamo deciso di prestarlo a Gianluigi Paragone, un collega e un amico, affin (continua)

Elezioni Milano, il sondaggio di via Bellerio vede la lista di Paragone tra il 5 e l’8 per cento

Elezioni Milano, il sondaggio di via Bellerio vede la lista di Paragone tra il 5 e l’8 per cento
Piero Chiappano, candidato con “Milano Paragone Sindaco”: «Siamo vicini alle persone e ai loro problemi, non c’è da stupirsi dell’aumento del consenso». Nelle ultime ore gli organi di stampa hanno diffuso la notizia che la lista “Milano Paragone Sindaco”, in corsa per Palazzo Marino, avrebbe raggiunto un alto numero di consensi, compreso tra il 5 e l’8 per cento, tra gli abitanti del capoluogo lombardo, erodendo voti dal blocco di Salvini e company. Tali percentuali emergerebbero da un sondaggio commissionato direttamente da via Bellerio per (continua)