Home > Libri > Edizioni Leucotea in collaborazione con Project Leucotea annuncia l’uscita del nuovo romanzo di Chiara Nirta “L’anima lo sa prima”

Edizioni Leucotea in collaborazione con Project Leucotea annuncia l’uscita del nuovo romanzo di Chiara Nirta “L’anima lo sa prima”

scritto da: EdizioniLeucotea | segnala un abuso

Edizioni Leucotea in collaborazione con Project Leucotea annuncia l’uscita del nuovo romanzo di Chiara Nirta “L’anima lo sa prima”


 

Ci hanno insegnato a credere impossibile ciò che ci spetta di diritto.

 

 

Sanchez Fernandez ragazzo come tanti, è nato in Calabria sull’azzurra Costa Ionica, fra le vicissitudini contrastati e affascinanti che si vivono lì al Paese Sul Mare. Sanchez affronta una vita come molti giovani prima di lui hanno svolto: ammantata dalle bellezze e dai metabolismi di una terra magica capace di insinuarsi fin dentro il midollo spinale dei suoi stessi abitanti. dove il tempo non passa mai, invecchiano i visi e incanutiscono i capelli ma la mentalità arranca. A salvarlo sarà Don Furlano, malavitoso della zona con ancora l’antico e manieroso rispetto degli onori e dei doveri della vecchia guardia.

Elisa, strana zingarella quasi al modo della stessa decantata da Dino Campana, bella, selvaggia e che non si piega ai voleri della gente del campo nomade. Innamorata di Sanchez non smette mai di desiderarlo, neppure quando le loro vite si dividono e si mischiano con quelle di terzi, quando i chilometri li separano. Uno strano filo lega i due, inseparabili e vicini d’anima nonostante le lontanan-ze del mondo ordinario, del crudele mondo dei vincenti che non ha spazio per gli indecisi, i sensibili, quelli che amano a cuore aperto, i perdenti della società rampante. Che i due siano anime gemelle senza saperlo? Che si siano rincorsi vita dopo vita, riflesso di stelle dopo riflesso? E quanto dura l’attendersi? Forse loro sfioreranno per sempre…

Solo il tempo che sembra sempre troppo o troppo poco muoverà le pedine del fato facendoli incontrare esattamente quando il momento sarà propizio. E’ una storia come tante, quotidiana e reale nella sua magia karmica.

 

Chiara Nirta nasce a Locri, in provincia di Reggio Calabria nel 1989.

Trascorre gran parte della sua vita presso il paesello di Bovalino Marina a ridosso della costa Ionica. Si trasferisce all’età di vent’anni a Torino spinta dalla volontà di scoprire il “mondo nuovo. Ha redatto per il quotidiano online Calabriainforma.com recensioni e racconti di vario genere. Attualmente fa l’impiegata. Le sue precedenti opere sono: “Nel Bazar di un’anima” e “Il ragno e il fuoco”.

“L’anima lo sa prima” è il suo secondo romanzo.

edizioni leucotea | amore | calabria | torino | karma | anima | destino |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

PROJECT MANAGEMENT: LA NUOVA FRONTIERA DELLA GESTIONE AZIENDALE


Un romanzo femminista del primo Novecento


Intervista di Alessia Mocci a Giancorrado Barozzi: vi presentiamo “Utopia Selvaggia”


Intervista di Alessia Mocci a Marco Incardona ed al suo Domande al silenzio


Darcy Ribeiro e il romanzo utopico: la prefazione di Giancorrado Barozzi del romanzo Utopia selvaggia


Il ruolo del Project Manager e del Business Analyst nella raccolta e definizione dei requisiti


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Le complicazioni Giuliana Balzano esce in libreria con un nuovo giallo.

Le complicazioni Giuliana Balzano esce in libreria con un nuovo giallo.
Ambientato tra Genova e il Sudtirolo dove scopriamo Adele Pivetto, vedova cinquantaquattrenne, dipendente di un'azienda produttrice di attrezzature per l'industria farmaceutica. La donna, impazzita lucidamente decide di non cercare aiuto, anzi recita una parte, quella che ha interpretato da sempre: una donna controllata, disponibile e sorridente con tutti. In realtà lei odia i suoi compagni di lavoro e ha un feroce desiderio: uccidere due sue colleghe. È consapevole di essere diventata una cattiva persona con uno sdoppiamento di personalità, ma attribuisce la colpa d (continua)

Uccidere l’amore

Uccidere l’amore
Il nuovo romanzo di Lucia Morlino sarà disponibile a partire da oggi sul sito dell’editore. Adalberto, fratello del re, incontra un giorno sulla riva del lago una giovane ed affascinante fanciulla di nome Lucrezia. Si innamora perdutamente di lei, ma la ragazza è già stata promessa al marchese di Castiglione e nulla può fare per impedire quelle nozze.Per sfuggire all’angoscia del cuore infranto si trasferisce in Toscana dove trova conforto in un nuovo affetto: è Giuseppe, un bambino (continua)

È arrivato in libreria “Sierra Leone. Antropologia di un mondo a parte”

È arrivato in libreria “Sierra Leone. Antropologia di un mondo a parte”
Il nuovo libro del Dottor Roberto Ravera che apre un ampio spaccato su uno dei Paesi più poveri al mondo. Il libro, che si arrichisce di una preziosa e cospicua documentazione fotografica è la testimonianza di un grande progetto di salute mentale per bambini vittime di violenze e abusi in Sierra Leone. Ma è soprattutto il racconto di un’appassionante viaggio dentro l’antropologia e la psicologia dell’uomo e dei suoi molteplici modi di vivere e interpretare la complessità del mondo.Dalla prefazio (continua)

"Maguette bambina delle stelle" arriva in libreria.


È una storia che racconta di culture diverse, di come il mondo invisibile sia più vicino di quanto possiamo immaginare, di amore che si espande fino a rendere possibile l’impensabile. Maguette, bambina delle stelle è una storia magico-fiabesca per adulti, ragazzi e bambini in cui la protagonista, attraverso scoperte, segni e sorprese riesce a realizzare un sogno straordinario.Gli incontri, umani e non, segnano svolte impreviste nella vita della bambina che, inaspettatamente, grazie a desideri che si incrociano, lascia il Senegal per raggiungere l’Italia dove riuscirà ad a (continua)

“Tutto da rifare” è il nuovo romanzo di Roberta Paola Fornari.

“Tutto da rifare” è il nuovo romanzo di Roberta Paola Fornari.
Un caso insolito per il commissario Giambiancô. Un thriller psicologico nel quale si racconta l’ineluttabilità della vita e della morte, si diventa grandi, si fondano nuove speranze quando oramai si credevano morte. Ma infine è sempre tutto da rifare. Una storia di amicizia, quella di Miriam e Viola. Una girandola di eventi che si dipanano tra Milano, Torino, Roma, Portopalo di Capo Passero e Bormes les Mimosas. Tutto ha origine dalla sit (continua)