Home > Eventi e Fiere > Basilica di San Domenico Maggiore Vinicio Capossela in Leitourghia d段nverno

Basilica di San Domenico Maggiore Vinicio Capossela in Leitourghia d段nverno

articolo pubblicato da: Angela Andolfo | segnala un abuso

Basilica di San Domenico Maggiore Vinicio Capossela in Leitourghia d段nverno

 Mercoledì 12 dicembre 2018, la rassegna SACRO SUD - Anime Salve affidata alla direzione artistica di Enzo Avitabile, continua con l’inedito concerto di Vinicio Capossela intitolato “Leitourghia d’inverno” in programma alla Basilica di San Domenico Maggiore (Piazza S. Domenico Maggiore, 8/A - ore 21:00).

Il concerto è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti.

Dopo il concerto dalle sonorità gospel dei Tony Washington Singers, la rassegna
SACRO SUD - Anime Salve”, affidata alla direzione artistica di Enzo Avitabile
continua i suoi appuntamenti proponendo il sound particolare fatto di atmosfere jazz e popolari di  Vinicio Capossela

Il cantautore e scrittore irpino sarà di scena Mercoledì 12 dicembre nella Basilica di San Domenico Maggiore (Piazza S. Domenico Maggiore, 8/A - ore 21:00) con un progetto tutto nuovo per le feste intitolato “Leitourghia d’inverno” a base di strumenti acustici, a plettro, autofoni, corde e tamburi che ripropone la tradizione del canto pubblico come celebrazione rituale.
Il concerto è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti.

La rassegna rientra nel più ampio progetto “Musica del Sud: identità e rivoluzione”, ideato e curato dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e finanziato dalla Regione Campania a valere sul Programma operativo complementare (POC) 2014-2020 – piano strategico regionale per la cultura e i beni culturali- programmazione 2018.
Realizzata grazie anche al prezioso lavoro di “Black Tarantella”, ed affidata alla collaudata efficienza della “xeventi&Communications” per la comunicazione, la rassegna tornerà per Venerdì 14 dicembre 2018 alle 21:00 con Ernst Reijseger & Giovanni Sollima “Cello Duo” in programma alla  Chiesa di Santa Maria Donnaregina Nuova.

SCHEDA

Cantautore, ma anche scrittore, personaggio eclettico ed intrigante, Vinicio Capossela è nato ad Hannover da genitori italiani. Esordisce nel 1990 con il lavoro discografico “All'una e trentacinque circa” che rappresenta il manifesto della sua musica fatta di sonorità esotiche, originali influenze jazz, ma soprattutto canzoni d’amore ispirate ad immagini di vita quotidiana (“Scivola vai via”, e “Stanco e perduto”). Incide successivamente gli album “Modì” (1991), dedicato al pittore Modigliani, e “Camera a sud” (1994) – non si discostano particolarmente in quanto a scelte musicali e testuali e aiutano a consolidare un nutrito numero di ascoltatori fedeli. “Il ballo di San Vito” (1996) segna una decisa svolta stilistica: è un disco più aggressivo e presenta Vinicio Capossela non più come un semplice cantautore ma come un personaggio eclettico, in molti lo paragonano al Tom Waits più sperimentale (ne “Il ballo di San Vito” suona Marc Ribot, storico chitarrista di Waits).
“All'ultimo anno di superiori scoprii Tom Waits. Mi misi ad ascoltarlo in classe, con il walkman, e da quel momento terminò il mio flirt con la chitarra elettrica e i gruppi rock: il mio interesse si spostò sul contrabbasso, sul sassofono, ma non era semplice trovare gente interessata a battere questa strada, perché tutti seguivano il rock.
(Vinicio Capossela)

Capace di entrare in tutti gli stili musicali e gli artisti diversi assorbendone e rielaborando in maniera sempre originale il materiale utilizzato, per questa sua caratteristica Capossela rappresenta certamente il più grande cantautore attualmente in circolazione, come dimostreranno gli album ed i libri usciti successivamente, e sempre premiati con affetto da pubblico e critica.

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Dall8 al 19 luglio in piazza Cattedrale con anticipazione il 4 luglio nel chiostro del Museo Paleontologico


NAPOLI CITTタ DELLA CONVERSAZIONE


TERREMOTO - 鄭NCORA IN PIEDI CONCERTO SOLIDALE A BOSCO ALBERGATI (MO)


Buona la 1^Corri Lesina vinta da Dario Santoro che precede Domenico Ricatti


Alla Basilica di San Domenico Maggiore grande successo per la 鏑EITOURGHIA D INVERNO di Vinicio Capossela.


Enzo Avitabile: Un Festival di Concerti-preghiera


 

Stesso autore

AL VIA LA II EDIZIONE DELLA 10MIGLIANORMANNA

AL VIA LA II EDIZIONE DELLA 10MIGLIANORMANNA
Domenica 12 maggio si corre ad Aversa la 2 edizione della “10migliaNormanna”, gara podistica organizzata dalla Asd Podistica Normanna. Il percorso, atipico per la lunghezza prevista, 16,090km, si snoda lungo i comuni di Aversa e Lucsciano, e quest’anno si pregia di  avere il Patrocinio dell’Unicef, oltre a quello dei due comuni indicati, dell’Aspal (Associazione (continua)

NUOVE FRONTIERE CHIRURGICHE E TERAPEUTICHE IN OCULISTICA

NUOVE FRONTIERE CHIRURGICHE E TERAPEUTICHE IN OCULISTICA
 Venerdì 10 Maggio 2019 al centro congressi “SALUS” della “Casa si Cura Salus” di Battipaglia si terra’ un corso basico: “Nuove frontiere chirurgiche e terapeutiche in oculistica”. Al corso, organizzato Dalla Unita’ Funzionale di Oculistica, diretta dai Dottori Lino Guarracino ed Elio Trotta e patrocinata dalla “Casa di Cura Privata (continua)

Vivi Napoli con Trinus Company.

Vivi Napoli con Trinus Company.
Il Tour Operator Trinus Company nasce dall’esperienza e dalla collaborazione consolidata di quattro professionisti napoletani, ognuno specializzato in un ambito del “servizio al cliente”. Il background della Società è frutto delle relazioni intessute in questi anni con interlocutori istituzionali e privati, durante fiere, eventi e collaborazioni pregresse. L’ (continua)

#NonCiFermaNessuno, tour motivazionale ideato e promosso da Luca Abete

#NonCiFermaNessuno, tour motivazionale ideato e promosso da Luca Abete
  “Ho creduto fermamente in questa idea che all’inizio sembrava folle, ma che anno dopo anno ha dimostrato di essere un progetto concreto e di grande successo. Un esperimento decisamente riuscito andato ben oltre le aspettative, incontrando la gratitudine degli studenti, l’entusiasmo del mondo accademico e l’apprezzamento delle istituzioni. Se da una parte in molti ci (continua)

GRANDE SUCCESSO AL CONVEGNO SULLA DONAZIONE DEGLI ORGANI

GRANDE SUCCESSO AL CONVEGNO SULLA DONAZIONE DEGLI ORGANI
Pompei - Nonostante la temperatura polare che ha caratterizzato la giornata di sabato 23 febbraio 2019, non c’era più un solo posto a sedere negli 800 disponibili, nella bellissima Sala, all’interno del Santuario della Beata Maria Vergine del Santo Rosario di Pompei. Il simposio ha voluto promuovere la cultura della donazione degli organi, tessuti e cellule. La Campagna di sensi (continua)