Home > Altro > MACULAN PRESENTA SANTALUCIA 2017: IL PROGETTO COMPIE 10 ANNI

MACULAN PRESENTA SANTALUCIA 2017: IL PROGETTO COMPIE 10 ANNI

scritto da: Studiocru | segnala un abuso

MACULAN PRESENTA SANTALUCIA 2017: IL PROGETTO COMPIE 10 ANNI


Il vino che sostiene la ricerca quest'anno è un Merlot, dal 2008 ad oggi sono 3.000 le bottiglie devolute per combattere le malattie oculari

È stato presentato al ristorante Le Calandre di Rubano (PD) il vino Santalucia 2017, un Merlot realizzato dalla Cantina Maculan per la Fondazione Banca degli Occhi del Veneto Onlus. Il progetto è giunto al decimo anno con un traguardo di 3000 bottiglie devolute in totale. L’ultima annata è un Merlot proveniente dai vigneti della località Branza in Breganze, selezionato da una commissione di esperti per individuare la migliore tra le barrique dell'annata 2017 e imbottigliato con un'etichetta a cura dell’artista veneziano Maurizio Trentin.
Dal 2008 ad oggi il progetto ha donato 275 mila euro alla ricerca sulle malattie oculari di Fondazione Banca degli Occhi del Veneto Onlus. L’idea, nata da Fausto Maculan, unisce l’eccellenza vitivinicola con la frontiera della ricerca del centro regionale di riferimento per i trapianti di cornea di Veneto e Friuli Venezia Giulia, il più importante per numero di donazioni di tessuti oculari destinati al trapianto di cornea a livello europeo. Quest’anno, per celebrare la decima annata, la bottiglia di Santalucia 2017 viene proposta a fronte di una donazione minima di 50 euro a tutti i sostenitori che desidereranno supportare i progetti di ricerca con progetti finalizzati al paziente. Le prime bottiglie sono già state aggiudicate per una donazione di 1.000 euro ciascuna ad una rosa di imprenditori. Un’asta benefica ha inoltre assegnato due magnum Santalucia 2017, per un valore di 350 euro, al giornalista e procuratore sportivo Claudio Pasqualin e all’imprenditore Roberto Zuccato, un doppio magnum per un valore di 400 euro è stato assegnato al giornalista Ario Gervasutti.
Il vino Santalucia è prodotto in edizione limitata in 300 esemplari unici e numerati, acquistabili sul sito https://www.fbov.org con una donazione minima di 50 euro.

Maggiori informazioni sul progetto:
Fondazione Banca degli Occhi del Veneto Onlus
https://www.fbov.org/ info@fbov.it / 041.9656440/442

Ufficio stampa Maculan:
Giada Azzolin
371 1135535
giada@studiocru.com

Michele Bertuzzo
347 9698760
michele@studiocru.it

Fondazione Banca degli Occhi:
Maria Paola Scaramuzza
338 3687075
Mariapaola.scaramuzza@fbov.it

Enrico Vidale
340 0631938
Enrico.vidale@fbov.it

santalucia | maculan | breganze | Fondazione Banca degli Occhi del Veneto Onlus |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

CANTINA MACULAN E FONDAZIONE BANCA DEGLI OCCHI: LA GIURIA DI QUALITÀ HA SCELTO IL SANTALUCIA 2018


MACULAN PRESENTA “SANTALUCIA 2016”: IL VINO CHE FA BENE ALLA VISTA


MACULAN: SELEZIONATO IL SANTALUCIA 2017. IL VINO CHE SOSTIENE LA RICERCA COMPIE DIECI ANNI


IL PREMIO MACULAN A MAURO BUFFO DEL RISTORANTE 12 APOSTOLI CON UN PICCIONE ALLE ERBETTE


MACULAN: IL CAMBIO GENERAZIONALE SPIEGATO DA MARIA VITTORIA AL CUOA DI ALTAVILLA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

COTECHINO, PEARÀ E CHIARETTO SPUMANTE: ECCO IL FERRAGOSTO VERONESE

COTECHINO, PEARÀ E CHIARETTO SPUMANTE: ECCO IL FERRAGOSTO VERONESE
Il 15 e 16 agosto appuntamento con la più antica tradizione gastronomica scaligera nei ristoranti e nelle osterie di Verona e provincia Cotechino, pearà e Chiaretto Spumante: è il tris del Ferragosto Veronese, l’iniziativa proposta dal Consorzio di tutela del Chiaretto e del Bardolino con il patrocinio dell’assessorato alle attività economiche e produttive e al commercio del Comune di Verona, in programma sabato 15 e domenica 16 agosto 2020 nei ristoranti e nelle osterie del capoluogo scaligero e della provincia. I veronesi e i tu (continua)

IL NUOVO VOLTO DEL CONSORZIO VINI GAMBELLARA

IL NUOVO VOLTO DEL CONSORZIO VINI GAMBELLARA
Nuovo sito e nuovo logo per il Consorzio di Tutela, che rinnova la sua immagine e punta sulle peculiarità dei vini vulcanici da uva Garganega Il Consorzio Tutela Vini Gambellara rinfresca la sua immagine e si presenta con un nuovo logo e un rinnovato sito internet dedicato ai vini della DOC. Al centro del progetto la volontà di mettere in luce la particolarità di questo territorio vulcanico, in cui il terreno è in grado di donare ai vini delle qualità uniche.“L’idea di rinnovare l’immagine del Consorzio – spiega Luca Framarin, President (continua)

L’ASOLO PROSECCO CONTINUA A CRESCERE E ADOTTA LA RISERVA VENDEMMIALE

L’ASOLO PROSECCO CONTINUA A CRESCERE E ADOTTA LA RISERVA VENDEMMIALE
La misura è stata approvata dall’Assemblea dei Soci allo scopo di garantire la piena disponibilità futura del prodotto L’Assemblea dei Soci dell’Asolo Prosecco, riunitasi ieri ad Asolo, ha deliberato che con l’imminente vendemmia 2020 non solo non si riducano le rese ad ettaro, come hanno invece deciso molte altre denominazioni, ma che si provveda addirittura a richiedere la cosiddetta riserva vendemmiale, ipotizzando che il supero produttivo della Docg asolana possa essere in futuro convertito ad Asolo (continua)

PEPERONI IN AGRODOLCE DI MORGAN: L’ESTATE RACCHIUSA IN UN VASO

PEPERONI IN AGRODOLCE DI MORGAN: L’ESTATE RACCHIUSA IN UN VASO
L’ultima ricetta de La Giardiniera di Morgan è un tributo ai colori e ai sapori della bella stagione La Giardiniera di Morgan si arricchisce di una nuova, golosa ricetta: nascono i Peperoni in Agrodolce di Morgan, che vanno ad aggiungersi alle altre ricette della linea I Monovarietali, nata per soddisfare le esigenze di chi preferisce uno specifico ortaggio in agrodolce, protagonista unico del vaso. Croccanti, dolci e gentili, con una freschezza e un’aromaticità gradevoli al palato e con (continua)

IL VERMENTINO ACCENDE LE NOTTI DI SUVERETO, ANCHE BULICHELLA A SOSTEGNO DEL TERRITORIO

IL VERMENTINO ACCENDE LE NOTTI DI SUVERETO, ANCHE BULICHELLA A SOSTEGNO DEL TERRITORIO
Con Notti di vermentino, il 24 e 25 luglio, si mette in moto la nuova rete di imprese Suvereto Wine. Bulichella tra le dodici cantine presenti per promuovere il borgo e le sue eccellenze I sapori e le sensazioni di un territorio racchiuse in un vino. Il Tuscanio Bulichella è un vermentino Igt nato da vecchie vigne, capace di esprimere al meglio le caratteristiche della varietà della Costa Toscana. L'unico vitigno a bacca bianca della Bulichella regala un vino biologico che trasmette il forte legame della tenuta di Hideyuki Miyakawa con il territorio di Suvereto e l'identità stes (continua)