Home > Moda e fashion > International Business Forum "Fashion and Textile 2011" in Armenia

International Business Forum "Fashion and Textile 2011" in Armenia

scritto da: Relazioni internazionali | segnala un abuso


UNIDO ORGANIZZA L’INTERNATIONAL BUSINESS FORUM 

Fashion and Textile 2011

Yerevan, Armenia, 14-16 Ottobre 2011

L'UNIDO, l'Agenzia delle Nazioni Unite specializzata nello Sviluppo Industriale, in collaborazione con l’Armenian Development Agency (ADA) e la World Bank ha organizzato l’International Business Forum “Fashion and Textile 2011”, coinvolgendo anche l’Institute for Civil Society and Regional Development (ICSRD), l’Atex Fashion Centre e molte altre istituzioni armene.

Questo appuntamento rappresenta un canale d’accesso preferenziale al mercato armeno e una preziosa opportunità per gli investitori stranieri, soprattutto al fine di intraprendere rapporti commerciali e di collaborazione industriale con gli attori locali.

Il settore tessile in Armenia, che si divide sostanzialmente in cucitura, knitting e trasformazione tessile, è tra i settori con il più alto uso di forza lavoro e un output di 4.1 billion drams per il solo 2009. Le imprese, però, spesso lavorano al 25-35% della capacità totale, perché non sfruttano appieno gli spazi e la tecnologia a loro disposizione. Infatti, anche se i macchinari (per lo più di prevalenza tedesca, giapponese, italiana) sono stati acquistati più di 15 anni fa, hanno ancora un significativo potenziale operativo da sfruttare. Il governo, intervenendo in questo senso, per il 2010 ha destinato prestiti per la produzione di cotone e per la specializzazione nella cucitura.

I punti di forza primari del settore dell’abbigliamento Armeno sono: una forza lavoro qualificata, abbondante ed economica; impianti e macchinari ammortizzati; un alto volume prodotto con ottimo rapporto qualità-prezzo; un mercato di libero scambio tra i Paesi appartenenti al CIS, un mercato di circa 280 milioni di consumatori..

In questo quadro, vi sono molte opportunità per gli investitori stranieri, come:

- contratti d’acquisto/subappalto, con i quali possono fornire la loro esperienza nel design, qualità e logistica;

- joint–ventures  attraverso cui condividere strategie di marketing, ordini di export e fornitura di materie prime;

- partnerships strategiche connesse al libero accesso al mercato Russo e a quelli dei paesi del CIS, ai rapporti con la Turchia così come a quelli con gli USA.

Nell’ambito del Forum, Danilo Zizic terrà una Master Class dal tema: "Italian designers’ preferences: modern technology or traditional handmade designs", che avrà come audience gli stilisti armeni e i rappresentanti dell’industria tessile dell’Armenia e degli altri paesi partecipanti al Forum.


Fonte notizia: www.unido.it


unido | business forum | fashion | armenia |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

UNIDO organizza l'International Business Forum "Fashion and Textile 2011"


MARIGLIANELLA FORUM COMUNALE DEI GIOVANI POSITIVA PARTECIPAZIONE ALL'INCONTRO IN REGIONE CAMPANIA DEI FORUM DELLA PROVINCIA NAPOLETANA.


Un nuovo forum per migliorare la sicurezza sul lavoro


Come favorire una efficace gestione HSE nelle aziende


Il Business Model Canvas – La Struttura dei Costi


A Roma il ricordo della tragedia di Khojaly


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

UNIDO organizza l'International Business Forum "Fashion and Textile 2011"

UNIDO ORGANIZZA L’INTERNATIONAL BUSINESS FORUM  Fashion and Textile 2011 Yerevan, Armenia, 14 Ottobre 2011 L'UNIDO, l'Agenzia delle Nazioni Unite specializzata nello Sviluppo Industriale, in collaborazione con l’Armenian Development Agency (ADA) e la World Bank ha organizzato l’International Business Forum “Fashion and Textile 2011”, coinvolgendo anche l& (continua)