Home > Musica > Un doppio Enzo Avitabile chiude le feste regalando un imprevisto concerto

Un doppio Enzo Avitabile chiude le feste regalando un imprevisto concerto

articolo pubblicato da: Angela Andolfo | segnala un abuso

Un doppio Enzo Avitabile chiude le feste regalando un imprevisto concerto

Si è svolto ieri Domenica 6 gennaio 2019, l’attesissimo concerto di Enzo Avitabile dal titolo “Sacro Sud”, presso la chiesa di S. Maria di Costantinopoli  a Cappella Cangiani. Atteso al punto tale, che l’artista ha deciso di anticipare l’orario del concerto per riproporne un altro a seguire, in modo da accontentare la mole di pubblico accorso, che altrimenti sarebbe rimasto deluso.

Avitabile, che è stato anche il direttore artistico della rassegna “Sacro Sud – Anime Salve” sigillata dal suo concerto, ha parlato di una manifestazione studiata e pensata con il Comune di Napoli, assieme al sindaco Luigi De Magistris e all’Ass. al Turismo ed alla Cultura Nino Daniele, che ha portato dieci concerti in sette chiese diverse della città.

Accompagnato da Gianluigi Di Fenza alla chitarra, Marco Pescosolido al violoncello ed Emidio Ausiello alle percussioni a formare un quartetto acustico che ha coinvolto i presenti in una magica atmosfera, Enzo Avitabile ha aperto il concerto con Don Salvato’, che ha definito come “…una canzone di libertà”.
Dopo aver pubblicamente ringraziato Black Tarantella per la collaborazione alla realizzazione dei concerti in rassegna, e la comunità che lo ha accolto, il musicista ha raccontato dettagli della sua infanzia:
“Da piccoli andavamo in giro, e sentivamo canticchiare Faccia gialla. Solo crescendo ho capito che si rivolgessero a San Gennaro; il problema dei napoletani è che il miracolo non lo chiedono, lo esigono! La vita non è acqua ma è sangue, ed ogni uomo va rispettato perché è sangh’ e nun é acqua”. 

E così, via con la musica del Sacro, esperienza spirituale e musicale personale, e di un Sud non inteso come posizione geografica ma come fede che vive nella strada, nel popolo, nella realtà di tutti i giorni. Una preghiera spontanea onorata dalla ricerca di devozioni al tempo stesso nuove e tradizionali, cantate e pregate, scritte oggi da Avitabile nel cemento: il recupero dei gioielli del passato nella civiltà urbana. Un messaggio natalizio che ha posto le sue radici in una fede fatta di speranza e coscienza. 

La rassegna, come detto realizzata grazie anche al prezioso lavoro di “Black Tarantella”, ed affidata alla dinamica professionalità della  “xeventi&Communications” per la comunicazione, è rientrata nel più ampio progetto “Musica del Sud: identità e rivoluzione”, ideato e curato dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e finanziato dalla Regione Campania a valere sul Programma operativo complementare (POC) 2014-2020 – piano strategico regionale per la cultura e i beni culturali- programmazione 2018.

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Musica al tramonto: la Sardegna testimonial jazz per Tramonti di Musica e Musica sulle Bocche, dal 7 agosto al 1 settembre


Enzo Avitabile: Un Festival di Concerti-preghiera…


ENZO GRAGNANIELLO esce con un nuovo singolo: GUARDO IL MARE


Viaggio in Italia Live - Alice alla Chiesa di Santa Maria Donnaregina Nuova


Sex Toy: Hai Mai Provato lo Strap-On Doppio? Ecco Come Funziona…


 

Stesso autore

AL VIA LA II EDIZIONE DELLA 10MIGLIANORMANNA

AL VIA LA II EDIZIONE DELLA 10MIGLIANORMANNA
Domenica 12 maggio si corre ad Aversa la 2 edizione della “10migliaNormanna”, gara podistica organizzata dalla Asd Podistica Normanna. Il percorso, atipico per la lunghezza prevista, 16,090km, si snoda lungo i comuni di Aversa e Lucsciano, e quest’anno si pregia di  avere il Patrocinio dell’Unicef, oltre a quello dei due comuni indicati, dell’Aspal (Associazione (continua)

NUOVE FRONTIERE CHIRURGICHE E TERAPEUTICHE IN OCULISTICA

NUOVE FRONTIERE CHIRURGICHE E TERAPEUTICHE IN OCULISTICA
 Venerdì 10 Maggio 2019 al centro congressi “SALUS” della “Casa si Cura Salus” di Battipaglia si terra’ un corso basico: “Nuove frontiere chirurgiche e terapeutiche in oculistica”. Al corso, organizzato Dalla Unita’ Funzionale di Oculistica, diretta dai Dottori Lino Guarracino ed Elio Trotta e patrocinata dalla “Casa di Cura Privata (continua)

Vivi Napoli con Trinus Company.

Vivi Napoli con Trinus Company.
Il Tour Operator Trinus Company nasce dall’esperienza e dalla collaborazione consolidata di quattro professionisti napoletani, ognuno specializzato in un ambito del “servizio al cliente”. Il background della Società è frutto delle relazioni intessute in questi anni con interlocutori istituzionali e privati, durante fiere, eventi e collaborazioni pregresse. L’ (continua)

#NonCiFermaNessuno, tour motivazionale ideato e promosso da Luca Abete

#NonCiFermaNessuno, tour motivazionale ideato e promosso da Luca Abete
  “Ho creduto fermamente in questa idea che all’inizio sembrava folle, ma che anno dopo anno ha dimostrato di essere un progetto concreto e di grande successo. Un esperimento decisamente riuscito andato ben oltre le aspettative, incontrando la gratitudine degli studenti, l’entusiasmo del mondo accademico e l’apprezzamento delle istituzioni. Se da una parte in molti ci (continua)

GRANDE SUCCESSO AL CONVEGNO SULLA DONAZIONE DEGLI ORGANI

GRANDE SUCCESSO AL CONVEGNO SULLA DONAZIONE DEGLI ORGANI
Pompei - Nonostante la temperatura polare che ha caratterizzato la giornata di sabato 23 febbraio 2019, non c’era più un solo posto a sedere negli 800 disponibili, nella bellissima Sala, all’interno del Santuario della Beata Maria Vergine del Santo Rosario di Pompei. Il simposio ha voluto promuovere la cultura della donazione degli organi, tessuti e cellule. La Campagna di sensi (continua)