Home > Cultura > Federico Motta Editore porta Charles Darwin nelle scuole con un laboratorio multimediale

Federico Motta Editore porta Charles Darwin nelle scuole con un laboratorio multimediale

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


L'iniziativa di Federico Motta Editore "La bussola della conoscenza" è un importante esperimento di divulgazione che, grazie a un innovativo laboratorio didattico multimediale, ha portato nelle scuole primarie e secondarie di primo grado il tema dell'evoluzione e del viaggio di Charles Darwin.

Federico Motta Editore

Federico Motta Editore: l'iniziativa "La bussola della conoscenza"

Parallelamente allo sviluppo di Internet e del web cosiddetto "collaborativo", è emersa una tendenza a esprimere e promuovere posizioni antiscientifiche che mettono in discussione principi considerati validi in quanto empiricamente verificati. Alla luce di questo fenomeno, si rivela sempre più necessario tutelare la formazione delle nuove generazioni e assicurarsi che ricevano le informazioni corrette per apprendere con senso critico le fondamentali scoperte che a cui ci ha portato il progresso scientifico. Federico Motta Editore già nel 2006 ha contribuito, con la qualità e l'autorevolezza con cui da sempre si contraddistingue, a portare nelle scuole primarie e secondarie di primo grado concetti legati al tema dell'evoluzione e al viaggio di Charles Darwin. L'iniziativa, ideata e prodotta da Federico Motta Editore in collaborazione con Turisti per caso, il Museo di storia naturale di Milano e il Parco Oltremare di Riccione, è stata intitolata "La bussola della conoscenza" e rappresenta di fatto un progetto formativo innovativo, di particolare importanza divulgativa. La figura di Charles Darwin e i temi legati alla sua opera sono stati trasmessi agli studenti attraverso il laboratorio didattico multimediale "Il Viaggio di Darwin", che unisce aspetti ludici e formativi.

L'importanza e l'autorevolezza del progetto di Federico Motta Editore

Il laboratorio multimediale "Il Viaggio di Darwin" è stato in seguito pubblicato anche su CD-Rom: il progetto ha consentito a Federico Motta Editore di aggiudicarsi il premio Pirelli INTERNETional Award per il miglior prodotto multimediale italiano del 2006. La proposta didattica ha riscontrato fin da subito un ampio consenso: l'iniziativa ha consentito alla casa editrice di configurarsi come attore fondamentale nel settore della divulgazione editoriale in ambito scientifico. In passato Federico Motta Editore aveva già ricevuto i riconoscimenti del Ministero dell'Istruzione, diventando ufficialmente ente formativo. L'esperienza proposta nelle scuole primarie e secondarie di primo grado nel 2006 ha mantenuto un carattere ludico, pur affermandosi come un'importante occasione di apprendimento: l'iniziativa ha avuto successo nel rispettare le aspettative del target di riferimento, risultando divertente ma non per questo meno autorevole e significativa. I concetti e le informazioni scientifiche veicolate, pur non essendo di facile comprensione, sono stati trasmessi con efficacia grazie al laboratorio didattico multimediale.


Fonte notizia: https://www.cultura360.eu/2018/federico-motta-editore-liniziativa-la-bussola-della-conoscenza/


federico motta editore |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ennio Morricone: Federico Motta Editore lo celebra in un saggio pubblicato su “L’Età Moderna”


Paperino: la narrazione di Federico Motta Editore nell’Enciclopedia Motta Disney


Da Cliché Motta a Federico Motta Editore: la storia della Casa Editrice milanese


Milano, Federico Motta Editore nella poesia di Michele De Luca


Federico Motta Editore: corsi di lingua inglese pensati per bambini


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Pulizia, decoro e sicurezza: proseguono gli incontri di Pietro Vignali nei quartieri di Parma

Pulizia, decoro e sicurezza: proseguono gli incontri di Pietro Vignali nei quartieri di Parma
Parma, Pietro Vignali: “Presidi nelle strade e nelle piazze, eventi culturali diffusi e riqualificazioni restituiranno serenità, quindi pulizia, decoro e rilancio economico” Parma: sicurezza, degrado e rilancio economico. L'ex Sindaco Pietro Vignali partecipa alla costituzione dell'associazione "Rinasce l'Oltretorrente" per promuovere la riqualificazione della città.Pietro Vignali: nuove associazioni per far rinascere i quartieriEx Sindaco di Parma, Pietro Vignali è secondo molti il possibile candidato per il centro destra in vista delle elezioni c (continua)

Trasformazione digitale nella PA: la riflessione di Davide D’Arcangelo su “Formiche”

Trasformazione digitale nella PA: la riflessione di Davide D’Arcangelo su “Formiche”
La Pubblica Amministrazione come acceleratore della crescita in Italia: l’editoriale di Davide D’Arcangelo sul ruolo del Public innovation manager Investor relator e Innovation Manager di grande esperienza, Davide D'Arcangelo è Founder di Next4 e Vicepresidente di Impatta. In un recente intervento su "Formiche" ha esaminato l'importanza del Public innovation manager per la trasformazione della PA.Davide D'Arcangelo: PA acceleratore della crescita, puntare su innovation managementNel processo di trasformazione e transizione digitale (continua)

Riva Acciaio: oltre 60 anni di alta qualità e innovazione

Riva Acciaio: oltre 60 anni di alta qualità e innovazione
Grazie agli investimenti in ricerca e sviluppo e alle numerose certificazioni ottenute, Riva Acciaio garantisce prodotti di alta qualità. L’azienda conta oggi cinque stabilimenti sul territorio nazionale L'attività di Riva Acciaio ha inizio nel 1954: oggi i cinque stabilimenti e gli oltre 1.000 dipendenti generano prodotti siderurgici di alta qualità non solo per il mercato italiano, ma anche per quello europeo.Riva Acciaio: una storia lunga più di 60 anniNata nel 1954 dal grande intuito dei fratelli Emilio e Adriano, Riva Acciaio vanta un'esperienza di oltre 60 anni nel settor (continua)

Dopo un 2020 difficile, Gruppo Riva riparte con un investimento da 88 milioni di euro

Dopo un 2020 difficile, Gruppo Riva riparte con un investimento da 88 milioni di euro
88 milioni di euro è la cifra messa in campo da Gruppo Riva per ripartire al meglio dopo un anno e mezzo di pandemia e il fatturato ritorna su Il primo operatore siderurgico italiano, Gruppo Riva, crede nella ripresa, nella quale ha investito 88 milioni di euro: i numeri del primo trimestre sembrano confermare che sia stata la scelta giusta.Gruppo Riva: un anno e mezzo difficile per tuttiLa pandemia ha messo a dura prova tutti i comparti economici, che hanno subito un brusco arresto. Nei primi mesi del 2021 si è potuto assistere ad (continua)

House to House, l’impegno per il benessere delle persone e per l’ambiente

House to House, l’impegno per il benessere delle persone e per l’ambiente
L’attenzione per le persone e per il Pianeta nei prodotti di House to House: l’azienda punta a garantire standard elevati nella creazione di prodotti che contribuiscano al benessere delle persone Innovazione e sostenibilità a servizio del benessere delle persone: la filosofia di House to House, specializzata in elettrodomestici e prodotti naturali per il bucato.House to House punta al benessere delle persone investendo in innovazione e sostenibilitàInnovare per rinnovare. È la filosofia di House to House, azienda specializzata in elettrodomestici e prodotti naturali per il bucato (continua)