Home > Sport > “LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR”: UN EVENTO PER TUTTI GLI AMANTI DELLO SCI ALPINISMO

“LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR”: UN EVENTO PER TUTTI GLI AMANTI DELLO SCI ALPINISMO

scritto da: Newspower | segnala un abuso

 “LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR”:  UN EVENTO PER TUTTI GLI AMANTI DELLO SCI ALPINISMO


 

“La Sportiva Epic Ski Tour” in Val di Fiemme il 22 e 23 febbraio

‘Media Day’ a Ziano di Fiemme nella sede principale de La Sportiva

Scialpinismo per tutti anche con l’escursione gratuita del venerdì mattina

 

 

Il 22 e 23 febbraio avrà già luogo la 3° edizione de La Sportiva Epic Ski Tour in Val di Fiemme. A Ziano di Fiemme - nella sede principale del title sponsor La Sportiva – sono state presentate tutte le novità che riguarderanno l’edizione 2019. Anche il CEO e presidente de La Sportiva Lorenzo Delladio invita a parlare della manifestazione come di un ‘evento’ e non di una gara soltanto: “Come marchio siamo molto legati al mondo dello sci alpinismo, anche per questo siamo supporter e sponsor di questa bella manifestazione. Più che altro la nostra motivazione dietro l’Epic Ski Tour è di promuovere lo sci alpinismo per tutti, dimostrando che non è solamente una gara ma un grande evento. La gara serve perché qualcuno deve vincere, ma l’importante è l’evento in sé. Il sogno è avere qualche centinaio di ‘bisonti”. Il responsabile di Epic Ski Tour Kurt Anrather concorda: “La manifestazione di quest’anno sarà di due giorni per facilitare tutti, agevolando i concorrenti, i quali dovranno percorrere pochi minuti di strada per passare dal Main Village a Cavalese a una tappa o l’altra. Oltre alle due gare offriamo un ampio programma di contorno, con area expo, test prodotti, escursioni gratuite con guida alpina, una particolare „Pasta Party“ con dei piatti tipici del posto, EPIC Talk, EPIC Party e molto altro.” Venerdì 22 febbraio è in programma in mattinata un’escursione gratuita di scialpinismo con Omar Oprandi: “Ho sempre abbracciato l’idea iniziale di essere aperti anche verso chi voleva provare – afferma Oprandi. - L’anno scorso c’erano tanti appassionati con anche tre giapponesi, e mi sono messo a disposizione anche quest’anno. Vorrei trasmettere l’ABC dello sci alpinismo, 20 persone possono iscriversi, con anche la possibilità di testare lo scialpinismo tramite l’attrezzatura fornita da La Sportiva (scarponi, sci, pelli e bastoni)”. L’Epic Ski Tour vanta partnership importanti, come quella con La Grande Course: “Abbiamo deciso di instaurare questa partnership con Epic Ski Tour proprio perché siamo alla ricerca di quello che oggi è interessante per lo sci alpinismo – afferma Alessandro Mottinelli, uno degli organizzatori del circuito. - Vogliamo fare promozione per questa bellissima disciplina su larga scala”. Sostegno anche da parte delle autorità, come affermato dal consigliere provinciale Pietro De Godenz: “Non posso far altro che fare gli auguri a questo evento, per quello che porta dal punto di vista dell’immagine e della promozione del territorio, la mia disponibilità è di seguirvi con particolare attenzione. Saremo con voi”. Per concludere Massimo Dondio e Alberto Felicetti, responsabili tecnici dei percorsi, hanno presentato la prima tappa sull’Alpe Cermis e la seconda a Bellamonte nel Parco di Paneveggio, ricordando che le iscrizioni sono a disposizione comprensive di pacco gara costituito da un Base Layer UYN con personalizzazione Epic Ski Tour. Nel corso della giornata c’è stata anche una visita aziendale con presentazione dei prodotti “La Sportiva”, prima di uscire tutti assieme a testare il percorso di Bellamonte e ristorarsi alla cena finale al Chalet 44 in compagnia del campione olimpico e testimonial di Epic Ski Tour Cristian Zorzi.

 

Info ed iscrizione: www.epicskitour.com


Fonte notizia: http://www.epicskitour.com


newspower | epic ski tour | la sportiva | fiemme | scialpinismo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

NUOVI ORIZZONTI CON CAPOL E ANRATHER, ECCO “LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR” 2017 4ALL


LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR “4ALL” SI PRESENTA A TRENTO


CMP presenta la sua Heritage Ski Capsule ispirata a Mondrian


SIMON ANTHAMATTEN ALL’“EPIC SKI TOUR”


LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR 2018: SI PARTE!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

MARCIALONGA: SOGNO PER CAMPIONI E AMATORI. 70 KM DI PASSIONE IN VAL DI FASSA E IN VAL DI FIEMME

MARCIALONGA: SOGNO PER CAMPIONI E AMATORI. 70 KM DI PASSIONE IN VAL DI FASSA E IN VAL DI FIEMME
Pian piano si dispone l’attrezzatura per innevare i 70 km da Moena a Cavalese È la gara amata dai grandi campioni dello sci di fondo, con “ritorni” eccellenti Il 29 e 30 gennaio ce n’è per tutti i gusti con Light, Story, Baby, Mini, Young e Stars C’è ancora qualche posto, la corsa al pettorale sta per concludersi C’è un’equazione fissa che mette alla prova gli organizzatori della Marcialonga: basse temperature, produzione neve.È vero che il termometro in questo periodo fluttua su e giù dallo zero, è comunque tempo di spolverare i 26 ‘cannoni’ che gli uomini della mitica granfondo degli sci stretti, la cui 49.a edizione è in programma il 29 e 30 gennaio, hanno tolto dal magazzino. L’imperativo è iniziare la (continua)

FIVE HUNDRED, CINQ CENTS, FÜNFHUNDERT! MASSIMO IN 500 ALLA SGAMBEDA DI LIVIGNO

FIVE HUNDRED, CINQ CENTS, FÜNFHUNDERT! MASSIMO IN 500 ALLA SGAMBEDA DI LIVIGNO
Sono sempre di più gli iscritti alla prima gara di stagione del fondo Gli organizzatori livignaschi hanno stabilito il tetto massimo di 500 unità Da sabato 23 ci si potrà allenare sull’anello frutto dello snow farming La “superstar” Klaebo di nuovo a Livigno per la preparazione in altura della stagione Olimpica Da Pauli Siitonen, il finlandese che ha avuto l’intuito, a Bill Kock, l’americano che per primo sviluppò la nuova tecnica negli anni ‘70. Lo skating è una disciplina dello sci di fondo che piace, frizzante ed esplosiva.La prima opportunità di stagione di calzare gli sci stretti e fare a gara col cronometro in tecnica libera è la storica Sgambeda, che sabato 4 dicembre è pronta ad alzare il sipario (continua)

Curti e Beri sulle orme di Charly Gaul. Skiroll di Coppa Italia sul Monte Bondone

Curti e Beri sulle orme di Charly Gaul. Skiroll di Coppa Italia sul Monte Bondone
Seconda giornata del weekend di skiroll a Trento Luca Curti attende e poi scappa. Sul podio Tanel e Masiero Mortagna accende i giochi, poi paga e vince Beri davanti a Becchis Spettacolo dei giovanissimi. Organizzazione di Trento Eventi Sport e Team Futura Il Monte Bondone, la montagna di Trento per antonomasia, è sempre stato banco di prova per ogni genere di “scalatore”. Dalle auto alle moto, dalle bici al running, ma anche autentica “bestia nera” per gli skirollisti.Oggi confronto serrato sui tornanti del Bondone lungo quella salita che, non a caso, porta il nome di Charly Gaul, il lussemburghese che nel 1956 in una giornata da tregenda qui vinse (continua)

Il Sassolungo fa l'occhiolino ai runners. La 4.a Dolomites Saslong HM l'11 giugno

Il Sassolungo fa l'occhiolino ai runners. La 4.a Dolomites Saslong HM l'11 giugno
L’11 giugno 2022 quarta edizione della Dolomites Saslong Half Marathon Un percorso di 21 km e 900 m. di dislivello tra Val Gardena e Val di Fassa Iscrizioni online con Enternow, la quota base è di 50 euro 600 posti per un’occasione sportiva intorno al Gruppo del Sassolungo Alcuni atleti nella scorsa edizione di giugno, disputata comunque nonostante i disagi della pandemia, dicevano di non riuscire a concentrarsi in gara, tanto la vista li affascinava. C’è da crederci. Forse un po’ meno per Xavier Chevrier, favorito della vigilia, e Caterina Stenta, outsider vincente tra le donne, autori di una gara velocissima.E così dopo gli entusiasmi per il successo e i complimen (continua)

A gennaio torna lo Skiri Trophy: sciolina alla mano per i giovani fondisti

A gennaio torna lo Skiri Trophy: sciolina alla mano per i giovani fondisti
Il 22-23 gennaio in Val di Fiemme appuntamento col 38° Skiri Trophy XCountry A Lago di Tesero (TN) classico happening dello sci di fondo giovanile Al via le categorie Baby, Cuccioli, Ragazzi e Allievi e quindi il Revival Un mix di iniziative per tutti gli appassionati: dai più giovani ai nostalgici Lo sci di fondo può guardare lontano con entusiasmo: quello che è comunemente definito il ‘mondialino’ degli sci stretti è confermato per l’imminente stagione: dopo l’annullamento dello scorso gennaio a causa della pandemia, il 22-23 gennaio prossimi la Val di Fiemme vedrà nuovamente i giovani atleti degli sci stretti darsi battaglia in occasione del 38° Skiri Trophy XCountry. L’evento è ormai una (continua)